Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

MENU

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

progetto senza titolo (1)
progetto senza titolo (1)
progetto senza titolo (1)
progetto senza titolo (1)

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Pubbliservizi, c'è la svolta: il CdA la spunta e presenta reclamo contro il fallimentoODA, Vescovo e Commissario respingono strumentalizzazioni: "La Fondazione è stata salvata, e non è stato facile né è scontato"L'assessore regionale all'Economia Marco Falcone confessa in diretta la lottizzazione della Sanità e inguaia il governo MusumeciPubbliservizi: il Consiglio di amministrazione tenta l'ultima cartaIl TALK delle 10: Lirica, conosciamola perché è una meravigliaIl caso Juventus, la nuova calciopoli: "Può scindersi il divertimento dalla morale?"Sanità, CODACONS denuncia parentopoli al Garibaldi di Catania e ASP Ragusa, Catania e PalermoIM-BA-RAZ-ZAN-TEFallimento PUBBLISERVIZI: il commissario Portoghese risponde picche, silenzio assoluto della politica, cominciano le proteste dei dipendentiPUBBLISERVIZI, ULTIMORA delle 12: lavoratori in presidio attendono il commissario Portoghese, già insediati i Curatori che ricevono il CdA

UNICT: ma la pagano la TARI su Torre Biologica?

13-10-2021 07:39

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Università, Focus,

UNICT: ma la pagano la TARI su Torre Biologica?

Torre Biologica è l'enorme edificio costruito, con fondi pubblici e non si quanti esattamente, in via Santa Sofia. Al numero civico 89

torretari-1634098554.png

Torre Biologica è l'enorme edificio costruito, con fondi pubblici e non si quanti esattamente, in via Santa Sofia. Al numero civico 89, per l'esattezza. 

 

Venne inaugurata nel dicembre 2016 e la foto è praticamente ormai storica e probabilmente da record: a tagliare il nastro ben tre imputati, l'ex sindaco Enzo Bianco (tra procedimenti penali e contabili abbiamo perso il conto), l'ex rettore Giacomo Pignataro (recentemente condannato a risarcire 25 mila euro per averci denunciati) e l'ex direttore del dipartimento del Farmaco ed attuale direttore del Centro di Ricerca CERD Filippo Drago.

 

C'è anche l'ex prefetta di Catania Maria Guia Federico, che tentò anche lei di intimidirci querelandaci per un articolo in cui si raccontava dell'assunzione della figlia Chiara Ruffolo da parte della Croce Rossa che gestiva appalti sotto il controllo della prefettura.

 

Il protagonista all'estrema destra, si intende nella foto ovviamente, è Matteo Renzi e non ha bisogno di presentazioni.

 

Insomma, un bel parterre e di buon augurio.

 

Di Torre Biologica ci siamo occupati tante volte, anche perché non si è mai capito quanto sia effettivamente costata, compresi pagamenti effettuati due volte.

Ma gli articoli dedicati da SudPress al tortuoso iter di Torre Biologica sono davvero tanti, anche nei confronti di alcuni dei personaggi più noti che ci lavorano e persino di associazioni private che lì avevano la sede legale e non solo: basta fare una ricerca sul form in alto a destra. Per gli appassionati di amrcord e cold case.

 

Veniamo al caso di oggi.

 

Siamo venuti in possesso di un documento del comune di Catania: l'odiatissimo (dai contribuienti, anche i più ligi) avviso di pagamento della TARI, la tassa sui rifiuti.

 

In questo caso si tratta dell'avviso n. 0148216 del 5/3/2021 che il comune di Catania ha inviato all'Università etnea all'indirizzo di Piazza dell'Università 2

schermata2021-10-13alle06-39-34-1634100014.png

Scorrendo il documento, composto da 9 pagine compresi gli F24 per il pagamento, ci viene un dubbio.

 

Vengono indicati ben 51 immobili intestati all'Università di Catania.

Il calcolo dell'imposta arriva a 490.264 euro: una bella cifra per il comune.

 

Ma a controllare bene l'elenco degli immobili dichiarati, e ovviamente ci attendiamo un chiarimento che andremmo subito a rettificare, ci pare che l'enorme edificio di via Santa Sofia 89 pare proprio non ci sia.

schermata2021-10-13alle06-04-35-1634100534.png

I 12 edifici di via Santa Sofia sono quelli più antichi e, almeno con questi dati, non comprendono Torre Biologica che, in base alla sua superfice di TARI dovrebbe pagarne parecchia, anche perché è probabile che di rifiuti ne produca quanti un paesino di medie dimensioni.

 

A considerare gli altri edifici, tutti di dimensioni inferiori a Torre Biologica, dovrebbe trattarsi di decine di migliaia di euro l'anno e dal 2016...

 

Attendiamo che il comune di Catania e lo stesso ateneo chiariscano e, come sempre, ne daremo notizia: magari tra altri 5 anni...

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder