lunedì - 20 maggio 2019

array(2) { [0]=> string(18) "Cultura e Società" [1]=> string(6) "Eventi" }

UMBERTATA 2019: CONFRONTO E SOLIDARIETÀ PER CUCIRE IL FILO DELLA SPERANZA

Grandissimo successo per l’Umbertata 2019, che quest’anno è tornata con la sua ottava edizione, giorno 18 e 19 maggio, a riempire di musica e colore Piazza Ettore Majorana, meglio conosciuta da tutti i catanesi come Piazza Umberto. Un evento promosso da padre Gianni Notari, parroco della Chiesa Crocifisso dei Miracoli. Un evento che apre a molti spunti e riflessioni che approfondiremo nelle prossime ore, a partire dalle forti parole di don Luigi Ciotti e dalla soddisfazione di vedere la via Umberto trasformata in un salotto grazie alla chiusura al traffico che ha consentito lo splendido passeggio di migliaia di persone.
array(3) { [0]=> string(7) "Cronaca" [1]=> string(18) "Cultura e Società" [2]=> string(6) "Eventi" }

A luglio opere della prestigiosa Collezione Sandretto Re Rebaudengo a Palazzo Biscari

Sarà presentato lunedì un evento d'eccezione per la città di Catania. E se una delle più importanti collezioni internazionali quali la Sandretto Re Rebaudengo di Torino decide di scegliere lo stupefacente contesto del Palazzo settecentesco dei Biscari per una sua collettiva è un gran bel segnale: ribadiamo la nostra convinzione che dagli spazi di Arte, Bellezza, Cultura può ripartire il benessere della nostra comunità duramente provata da decenni di criminale sciatteria. Lunedì 20 alle 11.30 nella Sala dell'Auditorium del Palazzo della Cultura, con il sindaco Salvo Pogliese e l'assessore ala Cultura Barbara Mirabella, sarà la presidente della fondazione Patrizia Sandretto Re Rebaudengo a presentare una collettiva curata dal catanese Pietro Scammacca che sta già incuriosendo i più raffinati esperti internazionali. 

Il video della discordia: anche noi stiamo con la prof. Dell’Aria. E anche con gli studenti

Il caso è diventato nazionale e merita di rimanere cristallizzato anche sulle nostre pagine, a futura memoria. L'insegnante del liceo palermitano Vittorio Emanuele III Rosa Maria Dell'Aria è stata sospesa per 15 giorni da funzioni e stipendio per aver consentito che alcuni suoi studenti, quattordicenni, presentassero nell'ambito di un progetto di ricerca sulla "giornata della memoria" del 27 gennaio un video in cui si accostavano le orribili leggi razziali nazi-fasciste degli anni '30 al Decreto Sicurezza dell'attuale governo Conte-Salvini-Di Maio. IL VIDEO ORIGINALE

Villaggio ObeCity: pienamente riuscita la festa della salute in piazza Università

È stata molto ben accolta l'idea di trasformare Piazza Università di Catania in un vero e proprio centro del benessere e della salute, con una festa di giochi in cui si è utilizzato lo spirito ludico per introdurre l'importante tema del controllo del peso e dell'alimentazione. Ha quindi chiuso con un bel successo il Villaggio ObeCity, con ben 350 visite in appena 8 ore (realizzate dall’equipe medica del Prof. Luigi piazza dell’Ospedale Garibaldi Centro), riguardanti alcune analisi cliniche, come l’elettrocardiogramma, Misurazione della Glicemia, e dell’indice di massa corporea (BMI).

WonderTime 2019 preview per l’Umbertata: “Ritratti di Speranza” di Giovanni Ruggeri

La terza edizione della Rassegna d'Arte Diffusa WonderTime quest'anno sarà anticipata al mese di luglio e sarà ancora più spettacolare. Nel frattempo il comitato fondatore ha deciso di contribuire al tradizionale grande raduno dei volontari catanesi che con l'Umbertata 2019 si riuniranno il 18 e 19 maggio in piazza Umberto per riflettere su "Chi cuce il filo della Speranza" nella nostra comunità. WonderTime presenta quindi la suggestiva installazione del fotografo catanese Giovanni Ruggeri "Ritratti di Speranza" stampati su mega "lenzuola" 5 metri per 3 ed esposti lungo la via Fiamingo. Nella giornata di domenica 19 si esibiranno in una estemporanea di pittura gli allievi del prestigioso liceo artistico "Emilio Greco" coordinati dalla prof. Rosalba Carlino.

Le elezioni universitarie rischiano di essere una “Truffa Istituzionale”

Tra le poche cose buone fatte dal parlamento siciliano, anzi tra le poche cose fatte, di certo innovativa è stata la riforma della governance dell'ERSU, l'ente per i servizi agli studenti. È stata infatti sancita per legge l'importanza del ruolo degli studenti ai quali sarebbe assegnata la maggioranza in Cda: 3 su 5! Ma l'assessore Lagalla, ex rettore dell'università di Palermo tuttora indagato con l'ipotesi di abuso d'ufficio proprio per una storia di borse di studio irregolari, pare orientato a bloccarne l'insediamento. Speriamo siano voci...

Realizzata a tempo di record una nuova corsia nella confluenza via Dusmet – parcheggio Amt

Promessa mantenuta e ne diamo atto, com'è giusto che sia. Sono stati completati in appena tre giorni gli annunciati lavori di allargamento di via Dusmet nella confluenza con l’ingresso del parcheggio AMT, recuperando una nuova corsia per fare meglio defluire il traffico veicolare in transito verso piazza Borsellino e via Domenico Tempio.

Galleria Arionte, sabato opening della mostra del guru della “nuova Pop Art” Xu De Qi

Sabato 18 maggio alle 19.30 Daniela Arionte aprirà ufficialmente la sua galleria al trionfo di colori delle opere dell'artista cinese Xu De Qi, considerato uno dei massimi esponenti mondiali della nuova Pop Art. La mostra sarà visitabile in via San Michele 32 sino al 16 giugno.

Il prefetto di Siracusa Pizzi vieta le “manifestazioni di protesta connesse a vertenze di lavoro”: SIAMO FUORI!

Se è un errore, si ripari, se si persevera bisogna alzare la guardia. Quando abbiamo ricevuto la segnalazione di questa ordinanza, infatti, nonostante l'autorevolissima fonte, ammettiamo di aver creduto si potesse trattare di una fake tanto è sconcertante il contenuto. Abbiamo quindi voluto verificare con maggior scrupolo e abbiamo fatto accesso al sito per recuperare il numero di telefono del Gabinetto o dell'Ufficio Stampa della prefettura di Siracusa, ma non è stato necessario perché abbiamo subito trovato conferma dell'ordinanza pubblicata tra quelle rilevanti...

Carcere di Bicocca: bloccato progetto da 27 milioni per Casa Circondariale

"Uno scandalo di proporzioni bibliche". Queste le parole che Aldo Di Giacomo, segretario generale del Sindacato di Polizia Penitenziaria S.PP, usa per descrivere la situazione che aleggia attorno al progetto della Casa Circondariale che dovrebbe sorgere nei pressi del carcere di Bicocca-Catania. La realizzazione di questa struttura è stata proposta nel 2013, ma da allora è tutto fermo, e anche i 27 milioni stanziati dallo stato sono congelati. Cerchiamo di capire il perchè di questa situazione.

Fabio Pagliara, iniziativa FIDAL: “Defibrillatori nei percorsi running”

Il Segretario Generale della Federazione Italiana Atletica Leggera Fabio Pagliara, notissimo ed apprezzato uomo di sport catanese, è intervenuto a seguito della terribile notizia della morte di un giovane runner sul lungomare di Catania: FIDAL pronta a donare alla città due defibrillatori salva vita.

Il 5X1000 dei tuoi redditi: quest’anno al comune di Catania dissestato. Perché no?

È una provocazione in tempi di sfiducia generale nelle istituzioni? Pensiamo di no, anzi. Polemiche quante ne vogliamo; caccia senza sosta ai responsabili che hanno costretto i catanesi nella tragedia del dissesto; vigilanza, critiche e proposte su quanto fa l'attuale amministrazione...siamo d'accordo: ma alla fine non dobbiamo dimenticare che "il comune siamo noi" e allora quello che per ciascuno può essere un piccolo insignificante gesto, potrebbe rappresentare un significativo contributo a risolvere qualche problema nel campo dei servizi sociali. Intanto pensiamoci.

Aeroporto: il Codacons ventila irregolarità sulla nomina dei vertici

Sull'Aeroporto di Catania e le recenti nomine dei vertici dell'ente, Il Codacons ha presentato, nella giornata di oggi, una nuova istanza all'Autorità Anticorruzione, all'Enac, all'Enav, ai Ministeri dello Sviluppo Economico, dei Trasporti, al Ministero dell'Economia e Finanze e alla Regione Siciliana nella quale si chiede di verificare la legittimità delle delibere adottate dalla Camera di Commercio del Sud Est Sicilia, in seno al Consiglio di Amministrazione della S.A.C. S.p.A.

I solarium comunali apriranno a giugno: FINALMENTE!!!

È arrivata ieri la notizia che sono già cominciati i lavori per la costruzione del solarium di piazza Nettuno, riaperti i termini per piazza Europa. Utilizzati, finalmente in maniera produttiva, i fondi della tassa di soggiorno che prima finivano quasi interamente nel calderone delle spese per le festività agatine.

Policlinico: Ma chi è il primario di Radiologia? Possibile che sia un “abusivo”?

Al Policlinico di Catania i reparti di Radiologia sono più di uno. In quello destinato al nuovo San Marco sta per svolgersi una selezione per la nomina del nuovo direttore che si annuncia interessante e che pare svelare una vera e propria Dinasty: seguiremo. La segnalazione di cui ci occupiamo adesso riguarda invece Radiologia 1 presso il plesso Gaspare Rodolico di via Santa Sofia. Abbiamo fatto qualche verifica e ci sembra che il materiale per il prosieguo in altra sede ci sia. Vediamo i fatti...

Ballottaggi: ai 5Stelle 2 su 5, la Lega fuori

Tre i dati immediati: 1) successo dei 5Stelle che si aggiudicano due ballottaggi su cinque; sconfitta della Lega che perde entrambe le sfide in cui aveva un proprio candidato; 3) prevale la voglia di novità espressa con la sonora bocciatura dei sindaci uscenti che si erano ricandidati. Quindi, vincono i 5Stelle a Caltanissetta, unico capoluogo in lizza, con Roberto Gambino e Castelvetrano con Enzo Alfano. A Gela la strana alleanza Forza Italia-Partito Democratico  fa eleggere Lucio Greco che batte il candidato della Lega. Anche a Mazara esce sconfitto il candidato della Lega che lascia il passo al civico di estrazione cattolica Salvo Quinci. A Monreale vince il candidato del centrodestra Alberto Arcidiacono che batte l'uscente Pietro Capizzi. IN AGGIORNAMENTO

Europee: sala semi vuota per l’apertura della campagna di Raffaele Stancanelli

Erano stati prudenti nello scegliere una sala al centro di Catania, molto nota ed anche abbastanza semplice da riempire, ma evidentemente non è bastato neanche a far finta che ci sia un minimo di appeal per il candidato Raffaele Stancanelli che pur di candidarsi a queste europee ha abbandonato il movimento del presidente della Regione Nello Musumeci che lo ha portato in senato. 

“Sistema Montante”, è arrivata la botta: l’ex leader di Confindustria condannato a 14 anni di galera

Ed è solo la prima tranche. Ci ha messo meno di due ore a decidere la GUP di Caltanissetta Graziella Luparello che l'ex vice presidente di Confindustria con delega alla Legalità Antonello Montante fosse effettivamente il capo di una consorteria eversiva su cui ancora gli inquirenti stanno cercando di fare piena luce con almeno altre due inchieste ancora in corso. La sentenza, nell'ambito del rito abbreviato, ha ampiamente superato le richieste della procura che si era "limitata" a 10 anni e mezzo. Pesanti condanne anche per gli altri imputati.

Teatro Bellini: ora la Regione si “inventa” la Fondazione…e prendono ancora tempo

È davvero imbarazzante, alla prossima è probabile che invochino la discesa dello Spirito Santo ma intanto il governo regionale è proprio deludente. E continuano a consentire una gestione totalmente illegittima del personale precario che viene licenziato e poi riassunto appositamente per impedirgli di acquisire il diritto al tempo indeterminato: sta accadendo anche in questi giorni con gli addetti alla vigilanza, licenziati e per le loro funzioni, obbligatorie per poter tenere il Teatro aperto, è stato affidato incarico ad una ditta esterna, con probabile aggravio di costi. Di questo parleremo meglio, e di nuovo, nei prossimi giorni. Ma è davvero uno scandalo esagerato.

Caos via Dusmet: si prova una soluzione

Il crocevia che dalla via Dusmet si strozza al parcheggio AMT di piazza Alcalà è uno dei punti nevralgici della città, da anni causa di interminabili ingorghi nelle ore di punta. Da lunedì mattina iniziano i lavori per recuperare una nuova corsia. 

Presentato il primo ObeCity Village: il 18 maggio in piazza Università

Un problema non solo estetico che comporta enormi costi, economici e sociali. L'obesità è infatti una vera e propria patologia, figlia del boom economico ma anche di ritmi frenetici e al contempo sedentari, e che colpisce fasce sempre più ampie di popolazione.

Codacons vs Camera di Commercio del Sud Est, denuncia in arrivo

La nostra Lucia Murabito ne aveva parlato giusto ieri mattina in apertura, e le conseguenze del suo articolo non si sono di certo fatte attendere. Difatti dopo la risonanza di questa notizia, il Codacons ha deciso di agire per vie legali contro la Camera di Commercio del Sud Est per via del loro "magistrale" nuovo sito web. Tutti i dettagli nel comunicato stampa ufficiale.

CamCom Sud Est, il sito istituzionale inutile… come la Super Camera?

E probabilmente anche completamente fuori legge considerato che in termini di trasparenza è zero. Vuoto. Vuoto e inutile. Non ci sono altri termini per definire il nuovo sito della Super Camera di Commercio del Sud Est. E non occorre un esperto informatico per capirlo

Europee, 9 i catanesi candidati: riusciranno ad essere più inutili dei predecessori?

Sempre che qualcuno di loro riesca ad arrivare davvero a Bruxelles. Due, entrambe donna, le candidate per il Partito Democratico e due , uomo donna, per i 5Stelle, uno ciascuno per Lega, Fratelli d'Italia, +Europa, La Sinistra ed Europa Verde. Forza Italia, come noto, non ha voluto candidare nessun catanese.

L’Università spende 40 mila euro per la vigilanza degli accessi …alla Metro

Non bastavano 45.000 abbonamenti alla Metro vuoto per pieno. Ai due milioni e settecento mila euro stanziati dall'Università di Catania per "regalare" agli studenti le corse in metropolitana, l'Università aggiunge una nuova voce di spesa al suo bilancio...

Strana rapina alla sede dell’ordine dei medici: maxi bottino di 20 mila euro

Pare siano andati a colpo sicuro i banditi che ieri pomeriggio si sono presentati a volto scoperto, e armati di pistola, per compiere una rapina senza precedenti in quanto "a tipologia di vittima". Difatti, ad essere colpito è proprio l'ordine dei medici! Si pensa ad un basista, considerato che non è consueto che ci fossero tanti soldi.

Teatro Bellini: Ma non è caporalato quello dei precari? Ma perché i responsabili non sono in galera?

Questa Festa del Lavoro 2019 abbiamo voluta dedicarla tutta al Teatro Bellini di Catania, con ben tre articoli di apertura, perché contiene tutti i simboli di quello che non dovrebbe accadere. L'acme della vergogna si raggiunge con l'incredibile vicenda dei lavoratori che da ben 27 anni sono mantenuti in condizione di precarietà con lo scandalo che vengono assunti e licenziati, senza diritto a ferie, tredicesima, gratifiche, premi di produzione, festività. In ultimo, proprio in questi giorni, gli hanno fregato anche la retribuzione delle feste pasquali. Ma è sopportabile? È civile? È lecito? Ma possibile che la Procura della Repubblica non individui dei reati? E il Ministro del Lavoro? E il Presidente della Regione? Ma davvero può accadere una cosa simile e per così tanto tempo in un ente pubblico?

Alla Regione sono pazzi: stanno ammazzando il Bellini di Catania, zero euro in bilancio!

Questo Primo Maggio, Festa del Lavoro, lo dedichiamo tutto ad una delle vertenze più simboliche, oltraggiose, vergognose dell'intera nazione: quella che sta portando alla chiusura del Teatro Bellini di Catania. Una crisi che è rappresentazione plastica di una classe dirigente di un'idiozia, incapacità e pericolosità sociale senza precedenti. Una classe politica in cui si arriva a sopportare che un assessore regionale, come denunciano in coro tutti i rappresentanti sindacali, possa rispondere ad una richiesta di incontro: "Ne parliamo dopo le europee." Mentecatti! Ora, e non era mai accaduto prima, la Regione Sicilia ha avuto la tracotanza di non prevedere nel suo bilancio uno stanziamento sufficiente nemmeno per pagare gli stipendi e, per l'anno prossimo, addirittura neanche un euro. Questi sono degli incapaci irresponsabili che non hanno idea di quello che stanno combinando!

Crisi Teatro Bellini: la parola ai rappresentanti del lavoratori

La conferenza stampa del 30 aprile, di cui scriviamo a parte, registra una unità d'intenti che speriamo rinnovata. La presenza al tavolo dei vertici provinciali dei vari sindacati potrebbe rappresentare la chiave per tentare di coinvolgere finalmente l'intera città in una vertenza che è di tutti i catanesi: se non si capisce ci meritiamo la barbarie alla quale ci hanno ridotti. Punto. Ma per capire meglio quello che accade nel concreto è opportuno dare voce anche e soprattutto ai rappresentanti aziendali ciascuno dei quali ha posto un tema specifico. Anticipiamo che alla vicenda dei precari, ed all'intervento di uno di loro, vogliamo dedicare uno spazio autonomo perché quella è una vicenda criminale che pretende giustizia. Penale!

Un agricoltore designato presidente della SAC aeroporti (in vendita) di Catania e Comiso. Perfetto!

Alla fine, l'ultimo giorno utile, i soci di maggioranza della SAC, la società "privata" che gestisce gli aeroporti di Catania e Comiso, hanno partorito la sua governance per il prossimo triennio. La Camera di Commercio del SudEst, con il suo 61,22%, ha esercitato tutto il suo peso lasciando alla finestra la Regione e la Città Metropolitana di Catania ai quali, ovviamente, non resta che applaudire accontentandosi del terzo componente. Confermato infatti quale Amministratore Delegato Nico Torrisi, anch'egli espressione della Camera, mentre come presidente è stato designato l'altro consigliere  Sandro Gambuzza.

Indagato Franco Pignataro ex sindaco di Caltagirone

Si tratta di Franco Pignataro, non del fratello Giacomo già rettore decaduto dell'università di Catania, che risulta indagato, secondo l'accusa, per aver falsificato nelle funzioni di sindaco i bilanci del comune di Caltagirone negli anni 2009 e 2010. Con lui indagati anche assessori, dirigenti e l'intero collegio dei revisori dei conti. Caltagirone è in provincia di Catania ma sotto la giurisdizione della Procura del Tribunale di Caltagirone. Recentemente per analoghi reati la Procura della Repubblica di Messina ha fatto condannare dal Tribunale di Messina 28 persone tra sindaco ed ex assessori. A Caltagirone e Messina.

In evidenza

Secondo modulo dei corsi di Comunicazione YMCA-SUD

Prosegue l'impegno congiunto del nostro gruppo editoriale che con la Fondazione YMCA Italia Onlus  sta organizzando corsi di Comunicazione e Social Media Marketing, con lo scopo di dotare i propri assistiti e collaboratori degli strumenti necessari per comunicare al meglio la propria attività e le rispettive mission.

Copertina

Speciale

Cronaca

Eventi

Sport

Al voto

Login Digitrend s.r.l