giovedì - 22 novembre 2018

array(1) { [0]=> string(7) "Cronaca" }

Dissesto: dalla Regione solo un’elemosina e la città è pronta ad esplodere

Doccia fredda nel pomeriggio di ieri sera con la notizia che il governo regionale avrebbe deliberato un "contributo" di appena 9 milioni di euro che praticamente non servono a niente, a fronte dei 30 attesi e necessari quanto meno per pagare uno stipendio arretrato dei comunali e qualche spesa essenziale. Silenzio assoluto dal governo nazionale troppo impegnato a contese cretine via Facebook mentre il paese sta precipitando. E adesso scatta anche l'emergenza dei dirigenti esterni del comune i cui contratti decadranno e l'ente tornerà nelle mani di quelli che hanno contribuito a distruggerlo: è il Tempo della Follia e dei Cretini!
array(2) { [0]=> string(7) "Cronaca" [1]=> string(6) "Eventi" }

Rivivive il mito di Goliarda Sapienza con Paola Pace al Piccolo Teatro di Catania

È una full immersion nella passione per la Libertà chiacchierare con l'attrice Paola Pace, che ha deciso di riportarci alla memoria una delle figure femminili più straordinarie del '900 letterario. E tutta catanese Goliarda Sapienza, nata e cresciuta a San Berillo, in quella che una volta era piazza Delle Belle e che adesso, finalmente, porta il suo nome: un'autrice, un'artista, una donna che è riuscita a viaggiare oltre ogni convenzione, persino oltre l'elettroschok. Uno spettacolo da non perdere: sabato 24 e domenica 25 novembre al Piccolo Teatro della Città di Catania via Ciccaglione.

Il prefetto Sammartino ha sospeso il vice sindaco di Misterbianco

Con un comunicato delle 19.55 si ha notizia del provvedimento di sospensione del sig. Carmelo Santapaola, vice sindaco della giunta Di Guardo che amministra Misterbianco. Nel pomeriggio si è anche appreso dell'intervento della SAC Service Aeroporto di Catania, di cui Santapaola è dipendente, che ha provveduto alla sua sospensione cautelare dalle funzioni e dallo stipendio.

L’arresto del vice sindaco di Misterbianco e l’incredibile successo elettorale alle regionali 2017 di Luca Sammartino

È un vero e proprio terremoto quello che sta provocando l'inchiesta della procura etnea sugli intrecci mafia-gioco d'azzardo con l'irruzione a pieno titolo della politica, con effetti al momento inimmaginabili. Al centro dell'attenzione l'arresto del vicesindaco di Misterbianco Carmelo Santapaola, cugino dei Placenti ed imparentato col superboss omonimo Nitto, che è l'uomo di riferimento del deputato regionale del PD Luca Sammartino che alle scorse regionali ha ottenuto a Misterbianco un numero di preferenze esagerato, superando da solo quasi la totalità dei voti di lista di intere coalizioni. 

Teatro Massimo Bellini, anno nuovo, vizio vecchio: “trasparenza a saltare”

Al Teatro Massimo Bellini, certe brutte abitudini che riguardano la trasparenza dell'ente, sono dure a morire. Troppe volte infatti gli elenchi online sul sito, alla voce amministrazione trasparente, mancano di buona parte degli atti del Sovrintendente, quando le liste, per legge, non devono avere omissioni: così anche nel 2017. Sono almeno una trentina gli atti introvabili, da giugno a dicembre. Sarà proprio vero che al "Bellini" non leggono Sudpress, all'ANAC ci risulta invece di si.

“Gaming on-line”, nuovi fermi: operazione “Revolutionbet”, dopo i Placenti tocca ai Santapaola-Ercolano

Nuovo durissimo colpo assestato alla mafia, dalla Direzione Distrettuale Antimafia etnea, insieme ai militari della Guardia di Finanza, supportata dal Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata (S.C.I.C.O.) e dai Carabinieri della Sezione Anticrimine nell'operazione "Revolutionbet". Dopo gli arresti della Squadra Mobile di alcuni giorni fa, altre ventuno persone infatti, ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, sono state oggetto di misure cautelari, sei di queste in carcere e quindici ai domiciliari; tra loro c'è anche l'attuale vicesindaco di Misterbianco Carmelo Santapaola, cugino dei Placenti e politicamente legato a Luca Sammartino. La rete di scommesse operativa sul sito "revolutionbet365.com", in otto mesi aveva fatto registrare un volume d'affari di venti milioni di euro per 500 agenzie in tutta Italia

Scandalo Licandro-Unict: deputata 5Stelle Simona Suriano ha sporto denuncia

Il caso fatto esplodere da Sudpress della chiamata dell'ex assessore della giunta Bianco Orazio Licandro quale professore ordinario per insegnare Diritto Romano a...Lettere esce dalle pagine del giornale e finisce, almeno per ora, direttamente alla Procura della Corte dei Conti per iniziativa dell'on. Simona Suriano: “La strampalata nomina del professore Orazio Licandro, nell’Ateneo catanese rappresenta un danno erariale”.

Bomba su ONG Medici Senza Frontiere: “Traffico illecito di rifiuti pericolosi a rischio infettivo”, sequestrata nave Acquarius

Pubblichiamo integralmente il comunicato appena emanato dalla Procura della Repubblica e dalla Guardia di Finanza di Catania che ci lascia allibiti.

Operazione “SMACK FOREVER”: la cosca gestiva anche le case popolari

Importante operazione dei Carabinieri di Giarre che hanno disarticolato la frangia giarrese dei "Mussu i ficurinia.

“STRAGE GENERAZIONALE”: Nello Musumeci ha definito così l’attuale emergenza minori. Ma qualcuno reagisce.

La Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza viene celebrata ogni anno il 20 novembre: in Sicilia condizioni drammatiche per i nostri giovanissimi, a Catania anche peggio...

Elezioni medici: altro che macello, abbiamo dovuto denunciare alla Procura

Eh si, in questo week end siamo stati raggiunti da notizie di quanto stava accadendo presso la sede dell'ordine dei medici, (che è un ente pubblico, ricordiamolo), che ci hanno convinto che vi siano casi in cui sull'interesse giornalistico, che a quanto pare troppo spesso non basta, debba prevalere il dovere del cittadino di denunciare all'autorità quando viene a conoscenza di fatti che potrebbero , anche astrattamente, costituire reati, al fine di pretendere chiarezza ed impedire derive colombiane che rischiano di diventare irreversibili. Per quanto ci riguarda quello che è successo tra venerdì 16 e domenica 18 è pazzesco e lo abbiamo segnalato alla Procura della Repubblica con 3 pagine di esposto e 23 allegati. Vedremo.

Emergenza educativa, Johnny Dotti: “Riempiamo di esperienze gli spazi vuoti delle nostre città”

"Le periferie non sono più solo il luogo fisicamente lontano dalla città ma sono il volto di quella fetta di popolazione esclusa dalla vita sociale e politica del centro". Lo scrive proprio oggi Sofia Caramitti, una delle nostre giovani redattrici di SUDlife. E il riferimento nel suo articolo è chiaramente alla fetta di popolazione più giovane: i ragazzi sotto i 25 anni, che vedono il futuro come un miraggio e vivono sempre più costretti ai margini di questa società. Nell'intervista lo scrittore e pedagogista Jonny Dotti centra l'attenzione sul ruolo degli adulti in questo processo

Nominati i manager della sanità siciliana: tutti i nomi

Il comunicato ufficiale del governo regionale emanato alla 19.59 di domenica 18 novembre. Maurizio Lanza all'ASP Catania, Fabrizio De Nicola al Garibaldi e Salvatore Emanuele Giuffrida al Cannizzaro. Restano da nominare i manager dei Policlinici.

Elezioni Medici: incredibile colpo di mano, aperte urne sigillate e non si capisce a che titolo e perché

Davvero oltre ogni immaginazione. E STA ACCADENDO PROPRIO MENTRE SCRIVIAMO, ORE 15.45 DI SABATO 17 NOVEMBRE. Ci eravamo fermati nella narrazione di questo bizzarro feuilleton con la decisione del seggio elettorale di sospendere lo scrutinio dei Revisori per farlo coincidere con quello del secondo turno per il consiglio direttivo già fissato a partire dal prossimo 7 dicembre. Invece, con una procedura del tutto fantasiosa, che cercheremo di capire meglio nelle prossime ore, i componenti del seggio si sarebbero "sentiti telefonicamente" e nell'arco di 24 ore, convocati, preso atto atto delle dimissioni del presidente Simone Riccioli, cooptato, non è chiaro da chi e a che titolo, un nuovo componente, Salvatore Arcerito , il quale avrebbe assunto la presidenza e deciso, con gli atri del seggio, di non attendere l'esito della decisione della Commissione Nazionale, di rompere i sigilli e procedere allo scrutinio in maniera del tutto estemporanea. Già circolano voci di denunce penali e ricorsi amministrativi. Certo che siamo proprio in un pianeta a parte con i medici catanesi. IN AGGIORNAMENTO

Rete ospedaliera siciliana e Ospedale San Marco: la protesta e le incertezze

Con il progetto sulla nuova rete ospedaliera siciliana approvato dalla giunta regionale  a settembre ma ancora fermo a Roma da due mesi, a Catania intanto chiude l'ospedale "Vittorio Emanuele", senza però che sia noto quando e se aprirà mai il San Marco a Librino, la cui ultima data per la consegna sembra essere il 31 marzo 2019. I sindacati dei lavoratori e dei medici su questi due temi caldi sono estremamente critici da tempo, ma anche i cittadini dopo le proteste relative al dissesto finanziario del Comune, si sono mobilitati affinché la zona sud della città non resti sguarnita, con una protesta organizzata da Piattaforma Librino e Rete Sociale Librino, davanti l'ingresso della struttura ospedaliera

Su SUDStyle intervento di Gianluca Collica sui fondi pubblici per “Nani e Ballerine”

Questo sabato apriamo con un pizzico di "maleducazione" costringendo i lettori ad andare sulla nostra testata consorella diretta da Aldo Premoli SudStyle che da voce al gallerista Gianluca Collica che pone un tema importante "approfittando" dello scontro in atto sulle responsabilità in ordine al dissesto. Condividiamo l'idea che la spesa per eventi culturali e artistici, se ben orientata, sia essenziale per far crescere una comunità e rappresenta un investimento necessario, al tempo stesso comprendiamo il senso del ragionamento del vice sindaco Bonaccorsi che è ben più complesso. Per il resto, se volete, andate a leggere su SudStyle. (PDR)

La scuola che (non) vorrei

La tutela della persona (e quindi, del cittadino) è un bisogno primario che sta alla base del vivere civile, un assunto imprescindibile che fa da collante sociale e da garanzia per ognuno di noi. Ci fornisce protezione e garantisce un senso di appartenenza nei confronti di una comunità che, diversamente, non avvertiremmo come nostra ma che anzi ci apparirebbe addirittura ostile.

Scandalo Investiacatania e il mistero dei compensi del Liquidatore Marano

Esplosa dopo un articolo di Sudpress la vicenda della società partecipata dal comune di Catania Investiacatania, in liquidazione dal 2011, che è arrivata a perdere circa 900 mila euro e continua a macinare spese per compensi al suo Liquidatore Francesco Marano e a sindaci, consulente e revisore legale, emerge adesso la questione dei compensi incassati proprio dal liquidatore che i consiglieri del gruppo "Con Bianco per Catania" hanno dichiarato "inferiori a quelli delle precedenti gestioni", ma a quanto pare...

Su SUDlife il caso dei furti di motorini a Medicina

Era la notizia di apertura stamattina sul nostro youngmagazine SUDlife: 25 gli scooter rubati in pieno giorno dal parcheggio della Torre Biologica. La nostra Sara Obici ha dato voce agli studenti sono esasperati: tanti hanno anche subito minacce e pressioni e nonostante le segnalazioni nessuna novità sembrava esserci da parte dell'Università. Dopo l'articolo invece è arrivata la risposta del Capo del Dipartimento BIOMETEC Filippo Drago: una telefonata breve, durante una pausa da un impegno professionale all'estero, per comunicare alla redazione che il problema sarà risolto in un paio di settimane

Elezioni medici: è macello totale

Colpi di scena degni della Colombia dei tempi in cui in parlamento c'era Pablo Escobar. Un regolamento, quello dell'Ordine dei Medici, ai limiti del fanta-horror: basta dire che prevede che al termine degli scrutini...si distruggano le schede. Massima trasparenza, non c'è che dire, neanche i massoni del settecento. E ora che è successo? Che i Commissari hanno fatto ricorso contro il seggio elettorale chiedendo di "sospendere la sospensione"...vabbé, da mal di testa! Ci sarà qualche motivo che sfugge per tutti 'sti casini. I verbali e i documenti.

In evidenza

Secondo modulo dei corsi di Comunicazione YMCA-SUD

Prosegue l'impegno congiunto del nostro gruppo editoriale che con la Fondazione YMCA Italia Onlus  sta organizzando corsi di Comunicazione e Social Media Marketing, con lo scopo di dotare i propri assistiti e collaboratori degli strumenti necessari per comunicare al meglio la propria attività e le rispettive mission.

Countdown per l’apertura del nuovo Pronto Soccorso del Policlinico

Comincerà domenica 18 novembre la sua attività contestualmente alla chiusura dello storico pronto soccorso del Vittorio Emanuele di via Plebiscito.

Nuova edizione di “Magma – Mostra di Cinema Breve”: festival siciliano del cortometraggio

Magma – Mostra di Cinema Breve, la kermesse siciliana dedicata all'universo del cortometraggio, torna con molte novità: il festival, diventato in 17 anni un punto di riferimento per il film breve a livello internazionale, sarà aperto per la prima volta con la proiezione di un lungometraggio (in sezione distinta dal concorso di corti).

Domenica 25 novembre ad Acireale (Ct), il regista Stefano Savona presenterà infatti "La Strada dei Samouni", premiato all'ultimo Festival di Cannes con l'Oeil d'Or come miglior documentario.

Si prosegue lunedì 26 al cinema King di Catania con una serata dedicata a Franco Maresco – autore di capolavori come "Cinico TV", "Lo Zio di Brooklyn" e "Totò che visse due volte". Il regista presenterà al pubblico due suoi film documentari.

Si tratta de "La mia Battaglia" (dialogo con la celebre fotografa Letizia Battaglia per raccontare il suo lavoro) e "Enzo, Domani a Palermo!", realizzato con Daniele Ciprì.

Da giovedì 29 novembre a sabato 1 dicembre ad Acireale si svolgerà come ogni anno il concorso internazionale di cortometraggi. La Giuria, presieduta da Franco Maresco, assegnerà il Premio Lorenzo Vecchio al migliore cortometraggio, fra i 26 in concorso quest'anno. Alle selezioni hanno partecipato più di 600 lavori da 52 paesi del mondo.

Il programma si caratterizza quest'anno per una presenza considerevole di lavori provenienti dall'America Latina (Brasile, Cile, Messico). Si conferma massiccia la partecipazione in concorso di opere francesispagnole e belghe, mentre rispetto alle passate edizioni si fa più consistente la presenza italiana in concorso, con ben quattro film. Altri lavori provengono da Usa, Iran, Paesi Bassi, Germania, Taiwan, Gran Bretagna, Lituania, Estonia e Grecia.

Una sezione speciale, dedicata all'Isola nel cinema, sarà curata dal Festival Internazionale del Film Insulare di Groix (Francia), col quale Magma tiene una partnership iniziata la scorsa estate e che si concluderà il prossimo anno con la presentazione di una selezione apposita all'interno del festival francese.

Magma è realizzato dall'Associazione Culturale Scarti con il contributo del Comune di Acireale e il sostegno di importanti sponsor privati, come Pasticceria Costarelli, Tascante, Ceramiche De Simone ed Etna Mareneve Escursioni.

Maggiori informazioni su www.magmafestival.org

 

Copertina

Speciale

Cronaca

Eventi

Sport

Al voto

Login Digitrend s.r.l