381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Quando Luca Sammartino chiedeva a Sudpress 50 mila euro...Su Sudsport Quinto Pareggio Stagionale per il Catania nel Campionato di Serie C di Calcio Femminile17 aprile 9.30 si inaugura ECOMED Green Expo del Mediterraneo a SiciliaFiera di MisterbiancoEcomed 2024: Protezione Civile e sindaci tra i protagonisti della fiera Green Expo del MediterraneoStati generali del Cinema: tre giorni di incontri e dibattitiAcqua e rifiuti, domani e giovedì a Ecomed le “Giornate” di approfondimento organizzate dalla Regione SicilianaLe mani sulle cittàSu Sudsport Automobilismo: Successi della Scuderia RO Racing nel Fine Settimana AgonisticoPoliclinico San Marco di Catania e i malati di sclerosi multipla: ma perché deve essere così estenuante curarsi?ECOMED 2024: Il Green Expo del Mediterraneo dal 17 aprile a SiciliaFiera. Lo racconta il Coordinatore Scientifico Giuseppe Mancini

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Ci risiamo: dipendenti degli Asili comunali ancora una volta senza stipendio

06-03-2019 13:57

Sara Obici

Cronaca, asili comunali catania, asili nido, Lavoratori, cooperativa delfino, cooperativa Fenice, cooperativa Esperia, dipendenti senza stipendio,

Ci risiamo: dipendenti degli Asili comunali ancora una volta senza stipendio

Era il 30 marzo 2018, e con questo articolo esponevamo le problematiche riscontrate dai lavoratori addetti al servizio di sorveglianza e assistenza pr

protesta-lavoratori-asili-stipendi-sudpress-cooperative-edlfino-esperia-png-.png

 

Era il 30 marzo 2018, e con questo articolo esponevamo le problematiche riscontrate dai lavoratori addetti al servizio di sorveglianza e assistenza presso gli asili comunali. È passato quasi un anno, ma nulla è davvero cambiato. Sembra quasi il giorno della marmotta: ritardi nei pagamenti, risposte vaghe e stiracchiate da chi invece avrebbe il dovere di essere esaustivo, insistita minimizzazione del problema da parte delle cooperative; insomma tutto va sempre secondo il solito triste copione. Cosa bisogna fare per porre fine a questa ingiustizia?


 

Lo sappiamo, il nostro comune è in un dissesto finanziario senza precedenti, e se i problemi si verificavano anche "a tempi i paci" figuriamoci adesso. Ma tutto questo non è una giustificazione valida, e quindi decidiamo di ritornare sull'argomento. E non lo facciamo solo perchè, per nostra stessa natura, non riusciamo a rassegnarci alle ingiustizie, ma anche e soprattutto perchè è giusto.


 

I lavoratori addetti al servizio di sorveglianza e assistenza delle scuole dell’infanzia del Comune di Catania non ricevono lo stipendio a partire dal mese di novembre 2018, e qualcuno dovrà pur essere responsabile di questa situazione, ma chi esattamente?

 

 

Sebastiano Patanè, uno tra i circa venti impiegati che si trova in questa situazione, ci spiega che in realtà i fondi destinati a loro sono Ministeriali e vincolati, quindi dovrebbero essere indipendenti dalle casse comunali, e del tutto "immuni" dalle conseguenze del dissesto.

 

 

E allora come è possibile che non percepiscano lo stipendio, quando invece paradossalmente i dipendenti comunali lo ricevono nonostante la situazione disastrosa delle casse della nostra Città? Non li citiamo certo per portargli sfortuna, ma sicuramente qualcosa non quadra.

 

 

Probabilmente la ragione è che i lavoratori degli Asili comunali fanno anche parte delle Cooperative Delfino, Fenice ed Esperia, che ricevono fondi dal comune! Quindi è per questo che il TFR dell'anno 2017/2018 non è ancora stato inoltrato ai dipendenti...

 

 

"Eravamo intenzionati a proclamare uno sciopero, ma le cooperative hanno fissato un riunione per giorno 14 marzo, e quindi aspetteremo. Quasi sicuramente è uno stratagemma da parte loro per cercare di allungare i tempi, ma per il momento la nostra scelta è questa" dichiara Sebastiano Patanè, che conclude dicendo:

 

 

" Le nostre cooperative Delfino, Fenice ed Esperia non ci danno notizie in merito, e siamo veramente stanchi di questo silenzio. Continuiamo a prestare servizio a nostre spese per non lasciare soli i genitori ma soprattutto i bambini, ma non è una situazione degna e sostenibile. Perchè dobbiamo continuare a subire questo scempio?"

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder