Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

MENU

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

progetto senza titolo (1)
progetto senza titolo (1)
progetto senza titolo (1)
progetto senza titolo (1)

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Fallimento PUBBLISERVIZI: il commissario Portoghese risponde picche, silenzio assoluto della politica, cominciano le proteste dei dipendentiPUBBLISERVIZI, ULTIMORA delle 12: lavoratori in presidio attendono il commissario Portoghese, già insediati i Curatori che ricevono il CdAPUBBLISERVIZI FALLITA, parla il presidente Giuseppe Molino: “Il CDA spettatore impotente, si poteva evitare ma qualcuno ha remato contro”E come ogni Natale torna la buca di via Torino: sempre la stessaEdizione straordinaria del TALK di Sudpress: in diretta alle 11 dal liceo Majorana per un “Anima Mundi” che cambia il mondoIl Talk in diretta alle 10 con "quelli di COMICS" che compie XXIX anniMondiali di calcio in Qatar: perchè?Ottima cosa via di Sangiuliano pedonale il sabato sera e la chiusura dei locali alle 2. E anche piazza Manganelli senza auto parcheggiate"Democrazia Partecipata", solo in 1.876 catanesi hanno votato. Ed è un peccatoDIBATTITO PER CATANIA (e non solo), per i rifiuti l'avv. Dario Riccioli lancia la proposta delle "Isole Ecologiche Mobili"

Catania ammalorata: adesso crollano anche i pali della luce

02-12-2021 15:00

Lucia Murabito

Cronaca, Focus, Comune di Catania,

Catania ammalorata: adesso crollano anche i pali della luce

Ma cosa deve succedere ancora affinché si possa tornare a vivere in una città normale?

Solo grazie ad un colpo di fortuna (l'ennesimo) non piangiamo una tragedia: l'incuria e l'abbandono di questa città sono ormai arrivati a livelli critici


palo-crollato-6.jpeg

Come se non bastassero i soffitti degli istituti scolastici, ora dobbiamo preoccuparci anche dei pali della luce.

La ragione? Sempre la stessa, incuria, abbandono e totale assenza di qualsiasi tipo di ordinaria manutenzione.

 

La tragedia (ancora una volta) sfiorata è avvenuta oggi all'ora di pranzo in via Raffaello Sanzio, nei pressi di piazza Abramo Lincoln: un palo della luce -  in pessime condizioni, come dimostrano le foto scattate sul posto - crolla invadendo totalmente la sede stradale e sfiorando una minicar in transito.

Il fatto che la ragazzina, minorenne, guidatrice della mini macchina ne sia uscita illesa è solo l'ennesimo caso fortuito.

Sarebbe bastata infatti una frazione di secondo perché fossimo qui a raccontare una tragedia.

 

Ma cosa deve succedere ancora affinché si possa tornare a vivere in una città normale?

Quando la smetteremo di parlare di interventi straordinari e riusciremo a non notare la pulizia, il decoro e gli interventi manutentivi perché ordinari? 

palo-crollato2.jpegpalo-crollato-8.jpegpalo-crollato.jpegpalo-crollato2.jpegpalo-crollato-9.jpegpalo-crollato-10.jpeg
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder