sudpresslogo
SUDPRESSLOGO

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

IN EVIDENZA


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

UNICT, hanno fatto anche questa: l'imputata Marina Paino "confermata in segreto" Direttore di Scienze UmanisticheSudStyle Talk alle 11 in diretta: "Con un Iphone si può raccontare la Storia o scattare una Poesia?""Non è mai indolore cambiare un ceto politico inadeguato"Museo Diocesano di Catania, venerdì e sabato 31 relatori e 4 moderatori su "Arte e Gender"UNICT, "Università Bandita 2": rinviati a giudizio Enzo Bianco, Orazio Licandro, Maria Antonietta Paino e altri 42 baroni, baronetti e baronucciAll'Ardizzone Gioeni la mostra di fotografi down "Innocenti scatti di emozioni"UNICT: ma la pagano la TARI su Torre Biologica?Elezioni, Centrodestra in affanno: Musumeci perde anche Caltagirone, avanti gli autonomisti, PD-5Stelle ci credonoIl Teatro Stabile presenta il suo bilancio: una buona praticaSudStyle Talk in diretta alle 11 di Teatro si parla con un Gigante: Eugenio Barba

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Lo strano caso dell'Ente Fiera Bicocca, "trattato" dalla Camera di Commercio (pubblica) e gestito da una socie

06-07-2020 03:18

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, SAC&CamCom, Potere&Poteri,

Lo strano caso dell'Ente Fiera Bicocca, "trattato" dalla Camera di Commercio (pubblica) e gestito da una società (privata) del "SISTEMA" di Agen & C.

Non sta a noi dire se è più "interessante" la vicenda che stiamo per raccontare o quella ormai stranota dei soldi pubblici della Camera di Commercio f

5-novembre-2018-.gif


Non sta a noi dire se è più "interessante" la vicenda che stiamo per raccontare o quella ormai stranota dei soldi pubblici della Camera di Commercio finiti all'associazione della "famiglia Agen-ConfCommercio" o, ancora, quello che sta capitando alla SAC dove i "collegamenti" sono documentali ed i nomi si ripetono. Il senso infatti è sempre lo stesso: UN SISTEMA. Del resto, sono loro stessi a definirsi proprio così: UN SISTEMA. Quindi, mettetevi comodi e leggete con attenzione, per chi si distrae con lo scritto probabilmente gli dedicheremo un apposita puntata di SudTalk come seguito delle precedenti dedicate alla Camera di Commercio gestione Agen ed alla SAC gestione Torrisi, che poi sono sempre ConfCommercio. La vicenda lo merita, direttore Murabito si prepari...



Del Centro Commerciale all'Ingrosso di Bicocca ci siamo già occupati qualche settimana fa, ponendo il problema che la concessione da parte del Comune parrebbe scaduta, dopo un anno di proroghe, nel dicembre 2018 e da allora non se ne sa nulla.



Nessuno ha ritenuto di rispondere.



All'interno del Centro Commerciale all'Ingrosso di cui sopra, e per come sopra, si trova lo spazio destinato alla realizzazione dell'Ente Fiera di cui ci occuperemo a seguire e che in realtà avevamo già anticipato basandoci su "fonti attendibili" che adesso hanno trovato un robusto sostegno documentale.



La curiosità la fece venire sempre quella famosa intervista che ci rilasciò nel marzo 2019, in qualità di presidente della Camera di Commercio del Sud Est, ricevendoci nella sede della ConfCommercio di via Mandrà 8, di cui all'epoca era Vice Presidente Amministratore per diventarne, di nuovo, presidente.



Intervista che ci diede diversi spunti: dai contributi dati all'associazione di famiglia alla storia, ancora oggi non chiarita della tangente da tre milioni di euro l'anno che a suo dire girerebbe in ConfCommercio nazionale guidata ancora oggi da Carlo Sangalli.



Ascoltiamo:



https://youtu.be/1_VcgMM0N68



Quindi il tema è il mitico "Ente Fiera di Bicocca" presso l'altrettanto fantomatico "Centro Commerciale all'Ingrosso di Catania" che sarebbe del Comune, tutto, ...ma non lo sa, o almeno fa finta.



In realtà nel corso della stessa intervista parla anche del progetto, sempre con i soldi pubblici della Camera di Commercio che presiede, di un bel "Centro di assaggio dell'Olio" ...e indovinate di che si occupa un'altra azienda della Famiglia Agen?



Ma questa è un'altra storia, non confondiamoci.



Torniamo all'Ente Fiera.



Tutto parte, almeno ufficialmente (nel video Agen afferma chiaramente di essere lui a "trattare"), con la delibera della Giunta della Camera di Commercio del Sud Est del 6 luglio 2018 n. 75.



Sono presenti oltre al presidente Pietro Agen ed al vice presidente vicario Salvatore Politini (che è quello che firmerà la delibera del contributo alla Famiglia Agen "con Agen che si allontana"), i consiglieri Vincenza Privitera e Salvatore Guastella, ma anche, nomi importanti, i consiglieri Sandro Gambuzza, Fabio Scaccia e Riccardo Galimberti.



Degli ultimi tre, Gambuzza e Scaccia li ritroviamo nella governance della SAC, l'aeroporto di Catania che ormai stiamo imparando a conoscere a cosa serve.



Sandro Gambuzza ne è il presidente (50 mila euro l'anno), Fabio Scaccia consigliere (35 mila euro) di quel CdA che vede Amministratore Delegato il top manager Nico Torrisi (115 mila euro l'anno al netto di benefit) che è anche componente della Camera di Commercio presieduta da Agen (Pietro, da non confondere con il figlio Vasco che comunque alla fine spunta) e nella giunta della ConfCommercio, presieduta prima da Galimberti e adesso da Agen, (sempre Pietro, da non confondere col figlio Vasco, che comunque alla fine spunta).



L'ultimo, Riccardo Galimberti, all'epoca della delibera era il presidente della ConfCommercio di Catania e vedremo oltre di cos'altro.



Questo il quadro dei personaggi in commedia, o tragedia, fate voi.



Cui si aggiunge lo storico Segretario Generale della CamCom di Catania poi Sud Est, che con una serie di sue "comunicazioni" da fuoco alle polveri.



Il 29 giugno 2018, quindi 20 giorni prima della brillante "delibera dei 7",invia una lettera agli operatori commerciali invitandoli a manifestare formalmente il proprio interesse "alla realizzazione di una struttura fieristica da compilare e inviare al Presidente della Camera di Commercio di Catania Ragusa Siracusa della Sicilia Orientale."



L'attività si fa frenetica eil 28 settembre lo stesso Pagliaro comunica all'Assessorato Regionale Attività Produttive, che sarebbe, si fa per dire, organo di controllo sulla Camera di Commercio, della "conferma disponibilità padiglione presso Centro Commerciale all'Ingrosso Città di Catania, da parte della Società Gestioni Immobiliari srl."



In effetti, la Società Gestioni Immobiliari srl aveva inviato, protocollata il giorno prima, questa sua benedetta conferma.



Da quel momento partono mail verso gli "operatori interessati ad affittare gli stand" sia dalla Camera di Commercio (ente pubblico) sia dalla ConfCommercio (associazione privata, anzi privatissima): l'ombrello pare essere la camera di Commercio che starebbe gestendo l'operazione, quindi con tutte le garanzie di un Ente Pubblico.



E in effetti è la Camera di Commercio a dare incarico e spendere soldi pubblici per ottenere una perizia sul valore dell'immobile del Centro Commerciale all'Ingrosso da adibire ad Ente Fiera.



La Giunta Camerale, già a luglio 2018, con a delibera 75 di cui sopra, aveva già idea del costo di affitto qualora avesse dovuto pagare con i soldi pubblici: oltre 418 mila euro l'anno!



In ogni caso, non si sa ancora per chi, l'affare quaglia e il 5 di novembre a giubilare è la ConfCommercio che alla nascita dell'Ente Fiera di Bicocca dedica la copertina del suo giornalino e qualche articolo interno in cui se ne delinea la magnificenza.



Ma non si limita a questo, la ConfCommercio.



Non sappiamo poi chi abbia sottoscritto il contratto di affitto perché nell'albo pretorio della Camera di Commercio non ne abbiamo trovato traccia.



Tra l'altro, dopo tutte queste "trattative" soltanto nel luglio 2019, dopo almeno un anno dall'avvio dell'operazione, si accorgono che, forse, una parvenza di avviso pubblico è meglio farla, spendendo circa 5 mila euro, sempre di soldi pubblici.



Anzi, "loro" vorrebbero addirittura comprarsela, con i soldi della Camera di Commercio che sperino diventi meno disastrata con la vendita dell'aeroporto (pubblico) di Catania, ma magari li fermano prima:


estratto-piano-investimenti-.png

Sappiamo però che


ad organizzare e gestire gli eventi fiera è una società, o meglio un'associazione con partita IVA, che si chiama "EXPO Mediterranea"

con sede in via Mandrà 8, che per coincidenza è la sede della ConfCommercio di Catania.


progetto-senza-titolo-6-.png

Bene, passo indietro.


Ricordata la delibera 75 della Giunta Camerale citata prima?


Si legge:


schermata-2020-07-05-alle-21-.png

Quindi, chiaro?


La Giunta della Camera di Commercio presieduta da Agen (sempre Pietro, non Vasco), con quelli che diventeranno consiglieri della SAC Gambuzza e Scaccia, dà incarico al consigliere Riccardo Galimberti, in quella veste amministratore pubblico, di condurre la trattativa per l'acquisizione dell'immobile da adibire ad Ente Fiera per conto dell'ente PUBBLICO Camera di Commercio...confusionario? No, a noi pare chiarissimo.


Tutti contenti gli operatori commerciali, o quasi, e si cominciano ad organizzare queste attesissime e pare lucrosissime fiere, con l'Associazione (PRIVATA) EXPO MEDITERRANEA.


E chi è il presidente del comitato direttivo di questa associazione privata? RICCARDO GALIMBERTI.


E chi c'è tra gli amministratori? VASCO AGEN (


Vasco, da non confondere con il padre Pietro che comunque alla fine spunta. Sempre.)Città del Barocco, Anno di Grazia 2020: buona estate Catania, vai in vacanza tranquilla tanto “Melior de cinere surge”...si, come no...

amminstratori-expo-.png

 


image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder