sudpresslogo
sudpresslogo

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

eventi mof 2021 (1)

telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Pietro Agen si è dimesso dalla "Camera di Commercio che non esiste più". Scontro sulla gestione della SAC-aeroporto di Catania: "Un errore confermare Torrisi""Caso assessore Baglieri", interviene anche l'associazione di consumatori Primoconsumo. Silenzio invece dai palazziIntervista al Segretario Generale CISL Maurizio Attanasio. Sui precari covid: "Non lasceremo che li prendano a calci!"La guerra e i suoi effetti nel tempo. Per tuttiIntervista a Mons. Antonino Raspanti,Vescovo di Acireale e Presidente della Conferenza Episcopale Siciliana"Caso Baglieri", il CODACONS: "Assessore non paga TARI? CHIARISCA O SI DIMETTA SUBITO"Celebrato il primo congresso della battagliera sezione catanese del sindacato nazionale CUB Trasporti: il dr. Salvatore Ventimiglia confermato Segretario30 giugno/1 luglio a Palazzo dei Normanni il MID.MED SHIPPING & ENERGY FORUML'assessore regionale ai rifiuti Daniela Baglieri da 5 anni non paga ...la tassa sui rifiuti?Un pensiero per Fratel Biagio Conte che sta lottando. Ancora

Camera di Commercio, ecco gli "indispensabili" pareri legali da 10.000 euro. Di soldi pubblici

05-12-2019 04:58

Lucia Murabito

Cronaca,

Camera di Commercio, ecco gli "indispensabili" pareri legali da 10.000 euro. Di soldi pubblici

progetto-senza-titolo-25-.png


La prima domanda: ma con i loro soldi privati i signori componenti della Giunta della Camera di Commercio del Sud Est Pietro Agen, Salvatore Politino, Riccardo Galimberti, Salvatore Guastella, Filippo Guzzardi, Giovanni Pappalardo e Vincenza Privitera avrebbero pagato quasi 10 mila euro per questi pareri? E la Seconda domanda: ma perchè al momento di deliberare la liquidazione di queste parcelle il Segretario Generale Rosario Condorelli e l'Ufficio Assistenza Organi della Camera di Commercio hanno abbandonato la seduta? Intanto leggiamoli insieme questi pareri...



E dire che, insieme alla controllata SAC, questa Camera di Commercio ha finanziato con ben 15 mila euro un convegno fuori dalla sua competenza territoriale proprio di un convegno di esperti del diritto dl Lavoro, magari un "consigliuccio" compreso nella generosa sponsorizzazione potevano chiederlo a loro...



Quindi, per capire meglio, abbiamo fatto richiesta di accesso agli atti: la richiesta di un parere legale in  questa situazione ci era sembrata proprio un inutile spreco di soldi pubblici, visto la semplicità della norma di riferimento. Figuriamoci richiederne due!



Ma Eccoli qui i pareri legali (e le parcelle) dei due giuristi, interpellati dalla camera di commercio per risolvere il problema della condanna del designato segretario generale Maurizio Pirazzini.



Il caso lo ricorderete, è quello della selezione del Segretario Generale della Camera di Commercio del Sud Est. Espletata la procedura di valutazione dei sei candidati, il primo classificato, Maurizio Pirazzini, risultava condannato in primo grado a 2 anni di reclusione per il reato di abuso d’ufficio. Reato commesso, per altro, proprio nella qualità di segretario generale di altra camera di commercio.



Non ci sarebbe molto da discutere: è noto anche ai non addetti ai lavori che il primo dei principi di inconferibilità di un pubblico incarico è proprio l'aver riportato condanne per delitti contro la Pubblica Amministrazione. IL PRIMO. Non una delle postille in coda.



Sarebbe bastato procedere con il secondo in classifica. E invece no.



Dopo aver deciso di avere le competenze tecniche per procedere alla valutazione dei curricula dei candidati, i componenti della giunta camerale si trovano in difficoltà con il più chiaro e semplice dei principi di legge sugli incarichi pubblici.



Meglio chiedere un parere legale. E per essere in una botte di ferro ne chiedono due.



Totale del pasticcio quasi 10.000 euro.



Eccoli qui i pareri degli avvocati Luca Blasi e Agatino Cariola.



 


1.000 euro a paginetta per vedere ricopiata la normativa, ne più e ne meno.


Anche perché cosa c'è da discutere

se la norma, molto semplicemente, dice che si definisce inconferibilità "la preclusione, permanente o temporanea, a conferire gli incarichi previsti dal presente decreto a coloro che abbiano riportato condanne penali per i reati previsti dal capo I del titolo II del libro secondo del codice penale"?


Servivano proprio i pareri dei luminari in giurisprudenza, non c'è che dire.


parcella Avv. Blasi prot. n. 24139fattura avv cariola prot 24386 E

 


image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder