sudpresslogo
sudpresslogo

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

mof edizione 2022

telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Presentato il concerto-evento "Emozioni", Mogol con Gianmarco Carroccia al Teatro Bellini il 18 giugnoIntervista ad Antonio Balsamo, presidente del Tribunale di Palermo23 maggio 2022: la cultura mafiosa celebra il suo trionfo. Perché ha vintoI TALK. SudPress e SudStyle in diretta alle 10.00: "SIAMO TUTTI EDIPO!"Dinamometri: caratteristiche e vantaggi dei modelli digitaliAd Aci Trezza Il Ciclope di Ligama illumina Villa Fortuna"Esterno notte"...un dispiacere essere solo in dieci in salaOrdine pubblico a Catania, interrogazione alla Camera e risposta del tutto inadeguata del MinistroLungomare di Catania dedicato (per finta) a Franco Battiato: il tripudio non è unanimeFondazione Taormina Arte: accesso agli atti sulla nomina del Sovrintendente Ester Bonafede

Acicatena: Il Sindaco Ascenzio Maesano si dimette

21-10-2016 10:20

Carlo Festa

Cronaca, Inchieste, acicatena, arresto, inchiesta, sindaco di catania, maresciallo salvo mirarchi,

Acicatena: Il Sindaco Ascenzio Maesano si dimette

a-maesano-sindaco-21-.jpg


Come giorni addietro il consigliere, anche il Sindaco oggi rassegna le dimissioni, a seguito dell'indagine della Procura della Repubblica di Catania, per corruzione.



Rassegna le dimissioni il sindaco di Acicatena, Ascenzio Maesano, dopo l'arresto della  direzione investigativa antimafia con l'accusa di corruzione.



Le dimissioni di Maesano, arrivano dopo quelle del Consigliere Orazio Barbagallo, anche lui coinvolto nell'inchiesta che ha svelato un sistema illecito al comune di Aci Catena. 



I due politici coinvolti nella gestione di alcuni appalti inerenti al servizio di assistenza e manutenzione comunale dei sistemi di hardware e software, avrebbero favorito di fatto l'aggiudicazione del progetto esecutivo, chiamato "Home Care", all'imprenditore Giovanni Cerami, coinvolto anch'egli nell'inchiesta.



 


image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder