381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Vaticano: il prof. Battaglia ricevuto in udienza da Papa Francesco. Presentato progetto umanitario in AfricaSu Sudsport Calcio: il Catania vola alto, vittoria epica nel primo round dei Playoff!ASP Catania: dopo il terremoto giudiziario, ancora senza commissario e con i direttori sanitario e amministrativo (probabilmente) illegittimi?Villa Bellini: «il salotto di Catania»? Forse lo sgabuzzino.Su Sudsport A Ortigia studenti da 30 Paesi per celebrare lo sport con la 16° edizione della Regatta ESCPSu Sudsport Calcio a 5, lacrime e soddisfazione al Palawagner: il Mascalucia è in finale playoffGiù le mani dalla Magistratura. E dalla Procura di CataniaL'Associazione La Prima organizza l'evento Libertà in CorsoSu Sudsport Pallanuoto, buona la prima gara dei play off per Giorgini Muri AntichiPovertà a Catania: il dossier della Caritas atto d'accusa implacabile contro la casta dei politicanti senza arte né parte

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

ANTONELLO TONNA INCANTA CATANIA CON UNO SPETTACOLO CHE CELEBRA MEZZO SECOLO DI MUSICA

22-04-2024 14:55

redazione

Cronaca, Focus,

ANTONELLO TONNA INCANTA CATANIA CON UNO SPETTACOLO CHE CELEBRA MEZZO SECOLO DI MUSICA

Sold out per il concerto “Le note della mia vita” con una platea gremita e tanti ospiti che hanno festeggiato il “re del piano bar” che ha omaggiato i mostri sa

whatsapp-image-2024-04-17-at-13.55.39.jpeg

La scena è quella di un concerto straripante di entusiasmo, dove il brusio della sala si trasforma in un'ovazione fragorosa. Il Maestro Antonello Tonna ha fatto il suo trionfale ritorno sul palcoscenico 

con lo spettacolo "Le Note della Mia Vita" per celebrare mezzo secolo di una carriera straordinaria. Il sold out dell'evento testimonia non solo l'amore e la stima del pubblico per il maestro, ma anche la sua capacità di restare una figura significativa nella musica italiana.

 

Il concerto ha offerto una scaletta eccezionale che ha attraversato diverse epoche musicali, con Tonna che ha interpretato brani immortali di Lucio Dalla, i Beatles, Gino Paoli, Gianni Morandi, Mina, e Pino Daniele, per citarne alcuni.  Ad accompagnarlo sul palco una formazione di grandi musicisti professionisti: Laura Lo Re alla voce e ai cori, che con la sua espressività e talento vocale ha contribuito ad intensificare ogni brano. Dario Miano al sax, il cui tocco melodico ha aggiunto una profondità straordinaria alla musica. Salvo Catania alla batteria e percussioni, il cui ritmo ha definito il battito pulsante dello spettacolo. Questi musicisti hanno saputo creare un'atmosfera elettrizzante e hanno contribuito a rendere "Le Note della Mia Vita" un evento memorabile.

 

La serata è stata arricchita dalla presenza di tanti ospiti illustri, i cosiddetti “amici di Antonello”, con cui ha condiviso percorsi della propria carriera musicale. Donata Brischetto, ex concorrente di “The voice senior” nell’edizione 2022, tra loro una sintonia perfetta frutto anche di una conoscenza che risale alla loro infanzia. E poi ancora la splendida voce di Valeria Fisichella e il talentuoso figlio Pietro Agnello, che ha lasciato il segno a "Io canto generation" il programma Mediaset condotto da Jerry Scotti.

 

L'arte non si è fermata alla musica: ad accompagnare le esibizioni una performance di hula-hoop e un mimo a cura della compagnia “La girandola”, dimostrando la versatilità e il dinamismo dello spettacolo. Ma non solo, a regalare momenti di vivacità la performance di Riccardo Gangemi che ha dedicato al Maestro la canzone "Donne" di Zucchero che per l’occasione è diventata “Tonna”, con un testo pieno di humor e poi ancora emozione con la narrazione poetica di Luca Lisi che ha recitato parti di una canzone di Dalla, e una poesia per Antonello. Il tutto con la conduzione di Dario Testa.

 

A dare un valore aggiungo alla serata la presenza di Salvo Noè, psicoterapeuta e scrittore e grande amico del maestro, che ha ricordato come la musica dia emozioni e faccia riscoprire il valore di quei sentimenti, che rimangono indelebili.

 

Un anniversario dai toni colorati ed intensi dove ogni dettaglio esprimeva la gioia di vivere e l’amore infinito per la musica.

 

“Ogni esibizione è come un capitolo del libro della mia vita – ha racconto sul palco il Maestro Tonna- una storia raccontata attraverso le melodie e le parole che hanno accompagnato il mio percorso sia nei momenti di gioia che in quelli di difficoltà. È incredibile vedere come le note che un tempo ho suonato per la prima volta, continuano a risuonare con nuove generazioni e come il loro significato si approfondisca con il passare del tempo. Condividere questa serata con amici, colleghi e fan è stato un onore immenso. È una dimostrazione di come la musica possa trascendere il tempo e le circostanze, collegando vite e cuori in modi che parole da sole non possono esprimere. Ringrazio tutti coloro che sono venuti a condividere con me questa celebrazione, in particolare Maria Grazia Palermo e Rosy Giuffrida per la loro presenza costante nella riuscita del mio concerto per i miei 50 anni di carriera. Spero che le emozioni sentite stasera risuonino nelle loro vite tanto quanto hanno risuonato nella mia."

 

Oltre alla sua imprescindibile presenza sulla scena musicale italiana, Antonello Tonna ha vissuto esperienze che hanno lasciato un segno indelebile nella sua vita e nella sua arte. Dall'incredibile sopravvivenza al naufragio della Costa Concordia, che lo ha visto nuotare fino all'isola del Giglio, fino alla sua esibizione di "Piazza Grande" di Lucio Dalla a "The Voice Senior", che ha commosso giudici e pubblico, facendo girare tre sedie. Questi episodi non solo mostrano la resilienza di Tonna, ma anche come la musica sia stata il suo faro e rifugio nei momenti più bui.

 

Con "Le Note della Mia Vita", Antonello Tonna non solo celebra un traguardo personale, ma anche un'eredità musicale che continua a influenzare e ispirare. La sua storia è un testamento vivente di come la musica possa essere un ponte tra generazioni, un linguaggio universale che parla direttamente all'anima".

 

 

 

 

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder