381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Su Sudsport Pallanuoto, Giorgini Ottica Muri Antichi vs. CUS Palermo: scontro al vertice del gironeIntervista al vice presidente ARS e coordinatore regionale 5Stelle Nuccio Di PaolaLa tragedia della ragazza precipitata dalle scale del Policlinico: la replica che non abbiamo capito ed il cronista intimidito dal vigilantesAeroporto di Catania: tensioni con società di servizi a terra, sindacato CUB convocato in prefetturaSu Sudsport Cus Catania, la Canoa Polo vince la Coppa Sicilia. E poi: Atletica, Canottaggio, Scherma, Ginnastica e TennisBufera sul manager dell'ASP Catania Giuseppe Laganga Senzio per la foto (in)opportunity con i consiglieri della LegaEmergenza siccità: il bicchiere mezzo vuoto della Sicilia ed il caso dei dissalatori di Porto Empedocle inaugurati e non funzionanoSu Sudsport Successo per la Scuderia RO Racing nel Fine Settimana AgonisticoMuore cadendo dalle scale antincendio del Policlinico di CataniaSiccità, Mafia e UltimaGenerazione

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Muore a soli 43 anni Valerio Marletta, ex sindaco di Palagonia

19-02-2024 10:48

Nicoletta Dammone Sessa

Cronaca, Focus, Palagonia, politica, morte, VALERIO MARLETTA, EX SINDACO,

Muore a soli 43 anni Valerio Marletta, ex sindaco di Palagonia

Si è spento, a soli 43anni, l'ex sindaco di Palagonia Valerio Marletta. Da qualche tempo la sua salute era stata compromessa ma la sua onestà continua

Si è spento, a soli 43anni, l'ex sindaco di Palagonia Valerio Marletta. Da qualche tempo la sua salute era stata compromessa ma la sua onestà continuava a persistere. Lui si è sempre battuto per i proprio ideali ed oggi, proprio per questi, viene commemorato.

 

La triste notizia, diffusa sui social, è stata confermata tramite un comunicato del PD provinciale di Catania, successivamente condiviso anche dal PD Sicilia. “Con grande dolore apprendiamo della prematura scomparsa di Valerio Marletta, ex sindaco di Palagonia e figura chiave nelle lotte della provincia di Catania”.

 

Valerio Marletta era riuscito a diventare sindaco a Palagonia, una delle città più mafiose dell’isola. Lui, capo di un movimento fatto di giovani e di anziani, ha iniziato a lottare per i propri ideali quando era studente al liceo scientifico Ettore Majorana di Scordia. Valerio collaborava al giornale della scuola. Erano gli anni di Salvo Basso, e del preside Pippo Moncada quando gli scioperi, le lotte, avevano un senso etico e morale, quando scioperare significava lottare per un diritto, ribellarsi per un torto.

Inizia successivamente a colloborare all’interno dei movimenti di sinistra. Difatti è divenuto esponente storico della sinistra catanese. Riuscì con una lista civica a diventare sindaco di Palagonia e Consigliere provinciale di Rifondazione Comunista.

 

Grande rammarico, un senso di vuoto ha colpito il calatino.

 

In numerosi commenti social viene espresso il dolore per la perdita di un uomo che ha lasciato un segno indelebile nel comune di Palagonia e tra la gente del circondario.
"Ci lascia il grande compagno Valerio Marletta, un faro per la nostra comunità politica e per tutta la sinistra catanese – scrive l’Ugs Sicilia – Ogni parola sarebbe superflua e non darebbe giustizia a cosa è stato, parlano per lui la sua grandezza, il suo operato politico, le centinaia di lotte portate avanti, tutti i ragazzini che vedevano in lui una speranza e una guida verso una politica ed una società migliore, tutte le compagne e i compagni che oggi si stringono in un dolore immenso. Una vita spesa a battersi per il bene comune, per tutta la comunità, sempre pronto a difendere chi veniva oppresso da una società malsana, sempre a pugno chiuso, sempre dal lato dei più deboli, sempre in prima fila senza mai tirarsi indietro".

 

La sua figura è riconosciuta anche dall’altra parte della Sicilia. "Non posso certamente dire che conoscevo bene Valerio Marletta, compagno di Palagonia – dice Fausto Melluso, esponente della sinistra palermitana – Però posso dire di aver girato la Sicilia in lungo e in largo in questi anni, e incontrare Valerio era davvero un respiro d’aria fresca: un militante nei movimenti locali e globali in un luogo in cui sembrava impossibile fare certi discorsi radicali, per l’ambiente, per i diritti di ciascuno, essendo e restando al centro della vita politica di una comunità complicata come quelle della Sicilia interna. Eppure di quella comunità Valerio era persino stato sindaco, ed aveva fra le altre cose fondato l’Arci a Palagonia. Era la nostra migliore classe dirigente, se ne va via incredibilmente giovane. Oggi non solo chi lo conosceva ma chiunque faccia politica con onestà in Sicilia ha il cuore infranto".

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder