Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

MENU

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

IN EVIDENZA

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Pubbliservizi: stipendi ancora in ritardo e i commissari aizzano i lavoratori. Ma che gestione è?Bello: ERSU Catania accoglie e assiste 170 studenti stranieri ErasmusAlberi pericolosi in Zona Industriale: facciamo qualcosa prima che sia tragedia?Oggi alle 17.30 al Metropolitan di Catania Nicola Gratteri, Antonino Raspanti, Antonio Nicaso e Daniela MainentiMiracolo a Catania: il centro di ascolto "Caffè Quotidiano" della Locanda del Samaritano ha aperto davvero"Non serve nessun generale golpista, la democrazia la stanno suicidando"Libera l'ex assessore Barbara MirabellaCatania, una città che non ha cura di niente: perde anche l'Amatori RugbyIl Talk di Sudpress in diretta alle 18: "Il nostro mare, da gioia a pena"Operazione antimafia "Sangue blu": per la DDA è Francesco Napoli il capo della cosca Ercolano-Santapaola

SAC Aeroporto di Catania: dai milioni per consulenze, sponsor e noleggi alla Cassa Integrazione per il lavorat

20-03-2020 05:01

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, SAC&CamCom, Potere&Poteri,

SAC Aeroporto di Catania: dai milioni per consulenze, sponsor e noleggi alla Cassa Integrazione per il lavoratori

Sentiamo di fare il nostro dovere continuando a raccontare quello che accade perché è proprio in momenti così gravi che si comprendono gli effetti ed

aggiungi-corpo-del-testo-3-.jpg


Sentiamo di fare il nostro dovere continuando a raccontare quello che accade perché è proprio in momenti così gravi che si comprendono gli effetti ed i costi collettivi di certe "gestioni" pubbliche e delle responsabilità enormi di chi tollera che possano accadere. Sono bastati pochi giorni di emergenza per mandare gambe all'aria un'azienda il cui "top management" vantava numeri e performance da record in realtà pessimi rispetto a tutti gli altri aeroporti d'Italia, ma con tanto di festeggiamenti a pagamento ad affidamento diretto. Potrebbe anche essere una soluzione tecnicamente sostenibile, a patto che prima del protocollo 1960 del 19 marzo il top manager Nico Torrisi, designato dalla Camera di Commercio del Sud Est presieduta dal noto Pietro Agen, abbia provveduto alla revoca "ad nutum" di tutti i contratti di consulenza, "familiari" e no", dei noleggi delle mega auto dei dirigenti e magari delle indennità del consiglio di amministrazione che costa 240 mila euro l'anno di cui 115 mila solo per l'amministratore delegato dal super curriculum, computer con auricolari a parte.



Proprio così, la SAC ha comunicato ai sindacati di voler procedere alla messa in cassa integrazione di TUTTO il personale, esclusi i dirigenti.



Dobbiamo dilungarci?



Ci aspettiamo soltanto che venga comunicata anche la revoca di tutti i contratti di consulenza che, al di là della loro legittimità che si discuterà nelle sedi opportune, essendo stati affidati "intuitu personae", come dallo stesso Torrisi dichiarato pubblicamente, sono immediatamente revocabili "ad nutum" ai sensi di numerosi articoli del codice civile, a partire dal 2237.



Noi ci limitiamo a inquadrare anche questa ennesima beffa nel contesto che da mesi stiamo descrivendo.



Intanto i nostri più sinceri auguri a tutti i lavoratori di SAC aeroporto di Catania.



La lettera ufficiale di avvio della procedura per la messa in cassa integrazione di tutto il personale SAC.



AVVERTENZA PER PM, GIP E GIUDICI (nel caso di denuncia per diffamazione questo inciso fa parte integrante dell’articolo): questo, come tutti gli altri dedicati a SAC e Camera di Commercio di Catania, (tra loro collegate per gestione, direzione e controllo), è indispensabile, a fini di giustizia, valutarlo in relazione a tutti gli altri pubblicati, (alcuni elencati in via non esaustiva in calce e compresi quelli che saranno pubblicati prossimamente), in quanto fa parte di un’unica organica attività d’inchiesta giornalisticaorientata alla funzione di pubblica utilità di raccontare le dinamiche del potere locale, i metodi di gestione di enti pubblici e l’utilizzo di pubbliche risorse. Di conseguenza toni e contenuti sono direttamente correlati alla successione narrativa.


Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder