Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

MENU

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

IN EVIDENZA

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Pubbliservizi: stipendi ancora in ritardo e i commissari aizzano i lavoratori. Ma che gestione è?Bello: ERSU Catania accoglie e assiste 170 studenti stranieri ErasmusAlberi pericolosi in Zona Industriale: facciamo qualcosa prima che sia tragedia?Oggi alle 17.30 al Metropolitan di Catania Nicola Gratteri, Antonino Raspanti, Antonio Nicaso e Daniela MainentiMiracolo a Catania: il centro di ascolto "Caffè Quotidiano" della Locanda del Samaritano ha aperto davvero"Non serve nessun generale golpista, la democrazia la stanno suicidando"Libera l'ex assessore Barbara MirabellaCatania, una città che non ha cura di niente: perde anche l'Amatori RugbyIl Talk di Sudpress in diretta alle 18: "Il nostro mare, da gioia a pena"Operazione antimafia "Sangue blu": per la DDA è Francesco Napoli il capo della cosca Ercolano-Santapaola

SAC Aeroporto Catania: corsi e traduzioni d'inglese da 21 mila euro alla "testimone" di nozze dell'AD Nico Tor

10-02-2020 04:50

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, SAC&CamCom, Potere&Poteri,

SAC Aeroporto Catania: corsi e traduzioni d'inglese da 21 mila euro alla "testimone" di nozze dell'AD Nico Torrisi

Ancora non è chiaro se tutti quelli che hanno un selfie su FB con Nico Torrisi, precedente alla sua nomina ad amministratore delegato pro-tempore, abb

progetto-senza-titolo-7-.png


Ancora non è chiaro se tutti quelli che hanno un selfie su FB con Nico Torrisi, precedente alla sua nomina ad amministratore delegato pro-tempore, abbiano ottenuto soldi (PUBBLICI) da parte della SAC, la società (PUBBLICA) che gestisce l'aeroporto di Catania: di certo la percentuale pare alta e lo vedremo nelle prossime puntate. Adesso, dopo i mega compensi per consulenze di un legale ed un commercialista entrambi di Acireale, ci mancava la testimone di nozze. E invece c'è...



Partiamo dalla fine, o quasi.



Tra i tanti, tantissimi incarichi, affidamenti diretti, procedure negoziate che caratterizzano il modello gestionale della SAC ci siamo imbattuti nel capitolo della "formazione" e nell'ambito di questo, molto complesso e siamo all'inizio, ci ha incuriosito la parte riservata alla lingua inglese.



Così abbiamo effettuato un accesso generalizzato agli atti e la SAC ci ha risposto, ancora una volta in maniera alquanto parziale e lacunosa omettendo i verbali che hanno condotto alla scelta di una particolare ditta rispetto alle altre, ma qualcosa abbiamo capito.



Abbiamo appreso che l'8 aprile 2019 i due dirigenti Francesco D'Amico e Antonio Palumbo, nella veste di "procuratori speciali", danno seguito ad un'ordine dell'amministrazione di realizzare dei corsi d'inglese per i dipendenti SAC e Sac Service e nominano come RUP (responsabile del procedimento) Gaia Maria Grazia Longo.



Viene decisa la "procedura negoziata" in base alla quale l'amministrazione sceglie alcuni operatori da invitare per poi valutarne l'affidamento.



Non ci risulta una preliminare indagine di mercato né ci sono note le ragioni del perché siano state scelte proprio queste ditte in quanto non ci sono stati trasmessi gli atti che avevamo chiesto nel nostro accesso, comprendente anche quelli endoprocedimentali e quindi anche i verbali redatti dalla signora RUP.



Però apprendiamo che risultano invitate 5 ditte che ci vengono indicate con un ordine numerico: 


schermata-2020-02-10-alle-05-.png

Le prime 4, di cui non sappiamo se hanno mandato una loro offerta e di che tipo, non riescono a competere con la proposta della


Yeschool srl

cui viene quindi affidato l'incarico


prima per 15.900 euro

e poi


un'integrazione di altri 3.000

.


 


La Yeschool già nel recente passato aveva ottenuto altri incarichi ad affidamento diretto

 per traduzioni di testi ed altro, e adesso faceva un bel salto occupandosi della formazione del personale di uno dei più importanti aeroporti italiani, circostanza che oltre al valore economico costituisce un bel valore aggiunto in termini curriculari.


Ma di chi è la


Yeschool srl

?


Fondatrice e "Sales & Marketing Director" è


Maria Grazia Puglisi.

E qua la


"coincidenza del selfie"

che pare essere, come vedremo, la caratteristica gestionale impressa alla SAC, società pubblica, dall'amministratore delegato


Nico Torrisi, il top manager (pubblico) da 115 mila euro l'anno (pubblici) che l'avrà imparata nel suo lungo percorso formativo, considerato che ci ha messo circa 12 anni a prendersi la laurea quadriennale in Economia e Commercio, a 31 anni.

In questo caso


il "selfie" postato su FB risale al 2011

, a testimonianza di un'antica ed affettuosa frequentazione ("Troppo bella questa foto"), ma la vera "coincidenza" è che la signora Maria Grazia Puglisi si è sposata il 30 giugno del 2014.


Dalle foto rinvenute su FB pare che il ricevimento si sia svolto in un noto albergo del lungomare catanese,

 ma a chiarire la portata della "coincidenza" è


il quotidiano La Sicilia che, nell'edizione del 1 giugno 2014, pubblica le sue felicitazioni per il lieto evento segnalando i testimoni delle nozze.

Tra i testimoni dello sposo, allora vice comandante dei vigili urbani di Catania ed oggi comandante Stefano Sorbino, troviamo Giovanni Torrisi.


Testimone per la sposa Maria Grazia Puglisi è Nico Torrisi.


Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder