381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Giù le mani dalla Magistratura. E dalla Procura di CataniaSu Sudsport Calcio a 5, lacrime e soddisfazione al Palawagner: il Mascalucia è in finale playoffL'Associazione La Prima organizza l'evento Libertà in CorsoPovertà a Catania: il dossier della Caritas atto d'accusa implacabile contro la casta dei politicanti senza arte né parteSu Sudsport Pallanuoto, buona la prima gara dei play off per Giorgini Muri AntichiDIBATTITO PER CATANIA (e non solo), Antonio Pogliese: "Gli intellettuali scendano in campo"Su Sudsport Pallanuoto, ora si fa sul serio: semifinale play off gara 1 Giorgini Muri Antichi vs. PescaraSuccesso per Rigoletto al Teatro Placido MandaniciBenedettini: solidarietà per la Palestina o per il proprio ego?La fame nel carrello, la spesa come arte tra bonus e volantini.

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Assurda tragedia durante la festa per il Santo Patrono di Militello

18-08-2023 22:18

Nicoletta Dammone Sessa

Cronaca, Focus,

Assurda tragedia durante la festa per il Santo Patrono di Militello

Un dipendente comunale in pensione è morto, la moglie gravemente ferita. IL VIDEO

whatsapp-image-2023-08-18-at-22.00.03-(1).jpeg
whatsapp-image-2023-08-18-at-22.00.04.jpeg

Tragedia a Militello durante uno spettacolo pirotecnico. 

 

Il tubo di un cannoncino metallico (utilizzato per il lancio dei coriandoli) si è sollevato in aria per poi scaraventarsi sui fedeli: un uomo è morto, gravemente ferita la moglie. 

Una giornata di festa quella di oggi a Militello che si è trasformata in una vera e propria tragedia.
Da sempre i militellesi sono devoti al loro Patrono, il Santissimo Salvatore . 

 

Da mesi il comitato organizzativo e tutti i fedeli lavorano per la realizzazione della festa. 

Questo pomeriggio piazza Vittorio Emanuele era piena di gente, tutti lì per assistere alla famosa “Nisciuta” del simulacro del Santissimo Salvatore dalla Basilica Matrice. 

 

Tra gli spari dei fuochi d'artificio ed il lancio del coriandoli, il cielo si era tinto di rosso. 

 

Un'atmosfera gioiosa quella che stava vivendo la folla fin quando un cannoncino metallico, probabilmente per un' eccesso di compressione durante il lancio dei coriandoli, si è violentemente sollevato in aria per poi cadere violentemente sulle teste di cittadini e fedeli  presenti. 

Sul volto della gente a quel punto è apparso il terrore.

1372-whatsapp-image-2023-08-18-at-22.00.03.jpeg

La vittima è il militellese Franco Carrera, classe 1958, dipendente comunale in pensione. 

Inutili i soccorsi sanitari e le immediate manovre rianimatorie. 

 

La prima ispezione del cadavere è affidata al medico legale, dott.ssa Maria Berlich, secondo le disposizioni della Procura di Caltagirone. 

 

 

La moglie dell'uomo sembrerebbe gravemente ferita ed i componenti di un'altra famiglia e una minore sono stati soccorsi in ospedale.

 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Comando provinciale e della Compagnia di Palagonia, uomini della Polizia di Stato, dei Vigili del Fuoco, della Polizia locale e volontari. 

Le indagini sono in corso.

 

Ovvi i commenti dei presenti che, rimasti scioccati da quanto accaduto, adesso sottolineano l'assenza di distanza di sicurezza dai luoghi nei quali era in atto lo spettacolo. 

Numerosi gli interrogativi per i quali qualcuno dovrà pur rispondere. 

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder