sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo

MENU

CONTATTI

MENU

CONTATTI

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

photo-2022-10-19-13-38-47 2.jpeg
photo-2022-10-19-13-38-47 2.jpeg

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Vergogna San Berillo, nel 2015 ordinanza sindacale incaricava il geom. Salvatore Fiscella "responsabile del procedimento": "Cos'ha fatto?"Finalmente dal 2 febbraio una bella mostra davvero originale a Palazzo della Cultura: Tiziana La Piana "No Way"Il giorno della Memoria e delle ipocrisie"Catania un giorno nuovo" Sabato 28 gennaio ore 10 Istituto Ardizzone Gioeni sala M. Gaetano ZitoRegione, "non solo Cannes": lo strano caso del consulente dell'ex presidente Musumeci alla cui società va un affidamento diretto da 70 mila euro"Gli artigiani, energia pura sul territorio", l'assemblea CNA di Catania tra allarme e impegnoRegione, "non solo Cannes", Schifani partorisce l'incredibile "soluzione": TRE ORO VINCE TRE ORO VINCE. E la Sicilia perde sempre!Regione, "non solo Cannes": adesso i fari passano sul Jazz...tra festival e FondazioneI lavori del convegno "Cosa salverà il mondo?" dell'associazione CENACUM: perché qualcuno deve cominciare a chiederselo...ERSU Catania: insediato e già al lavoro il nuovo presidente Salvo Sorbello

ASP Catania: sospesa la "vaccinazione d'oro"

01-05-2021 10:53

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Focus, covid spese & C.,

ASP Catania: sospesa la "vaccinazione d'oro"

PRESIDENTE-ASSESSORE MUSUMECI RISOLVA QUESTO MACELLO: PER FAVORE!

51014064-a64b-4240-8bc5-427e3e1092671200x5000-45x0-371crop-1619855334.jpg
schermata2021-05-01alle08-33-27-1619850843.png

Con la pubblicazione da parte di Sudpress della delibera 578 del direttore generale dell'ASP di Catania Maurizio Lanza, che affidava alla ditta privata Medicasa la vaccinazione domicialiare che portava il costo a 183 euro a paziente (oltre il farmaco!), è scoppiato un putiferio e adesso dobbiamo registrare una novità importante: LA DELIBERA È STATA SOSPESA.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(nella foto sopra il direttore generale dell'AS di Catania Maurizio Lanza)

del600-1619854846.png

L'oggetto della delibera 600 è caustico: "SOSPENSIONE EFFICACIA DELIBERAZIONE N.578 DEL 23-04-2021 - PIANO VACCINI COVID-19."

 

La motivazione con cui provano a togliersi la castagna dal fuoco la trovano in una nota del Direttore del Dipartimento Attività Territoriali del 29 aprile che "relaziona compiutamente", come si legge nella delibera di sospensione, i distratti vertici aziendali del fatto che è già efficace un accordo con i medici di famiglia proprio per lo stesso servizio che si voleva affidare, a carissimo prezzo, a privati.

 

Nella nota del direttore Franco Luca, che è allegata come parte integrante della delibera 600, si fa riferimento all'accordo siglato addirittura lo scorso 8 marzo dall'assessorato regionale alla salute con le organizzazioni sindacali di categoria e persino pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

 

L'adesione del medici di famiglia appare significativa, con in più la collaborazione di diverse amministrazioni comunali che hanno già messo a disposizione, GRATUITAMENTE, proprie strutture per l'attuazione della campagna vaccinale.

 

Evidentemente non ci avevano fatto caso!

 

Strano perché lo scorso 28 marzo, all'accordo con i medici di famiglia, si era dato ampio risalto sulla stampa, con la presenza proprio degli stessi vertici aziendali che poi andranno a firmare la delibera 578 ora sospesa.

 

Si erano distratti.

 

Adesso speriamo bene, certo che le cose così non possono andare avanti e le responsabilità politiche oltre che morali di quanto sta capitando a Catania sono enormi ed hanno un nome e cognome: IL PRESIDENTE DELLA REGIONE INOPINATAMENTE ANCORA ANCHE ASSESSORE ALLA SALUTE AD INTERIM NELLO MUSUMECI!

 

Provi almeno a risolvere questo scempio. Per favore.


image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder