381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Domeniche bestialiSudsport Beach Soccer Poule Scudetto 2024, il Catania FC vince contro Farmaè ViareggioCatania, la "Edimburgo del Sud": dove si inaugurano gli "slarghi" - VideoSu Sudsport BEACH SOCCER - Serie A Puntocuore: due squadre catanesi in Final Eight, ultime 72 ore di attesaRegione Siciliana: critiche asperrime al governo Schifani per la gestione dell'AST che taglia corse essenzialiSu Sudsport A Lignano Sabbiadoro l'ultimo atto della Regular Season di Beach Soccer: Domusbet.TV Catania in vettaLutto nel mondo dell'Informazione per la scomparsa del direttore Rino Lodato, giornalista perbene e garbatoSu Sudsport Conclusa la prima edizione del Sicilia Padel Tour, pronti per il 2025Schifani smentisce Trantino ed emana l'ordinanza per tutelare i lavoratori dal caldo afoso che il sindaco di Catania ha negatoProtocollo d'intesa tra ASMOE e COI-AIOG per il miglioramento della sanità in medicina ed in odontoiatria estetica

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Domeniche bestiali

21-07-2024 06:30

Christian Costantino

Cronaca, HOMEPAGE IN EVIDENZA,

Domeniche bestiali

Gli effetti pericolosi del turismo di massa.

“Il Sud campa di turismo”.

 

Magari è vero, ma questo non significa che dobbiamo modificare tutto quello che siamo in funzione di un guadagno meramente stagionale. 

Perché non si pensi che il turismo sia l'unico motore economico della nostra regione, anzi, quello che faremo è analizzare i fenomeni di iperturismo e cosa comportano a livello economico.

 

Però serve fare una premessa sull'esagerato liberismo ed i relativi svantaggi che può comportare. 

Se è vero che Airbnb (colosso del booking) dà opportunità ai privati di trasformare le abitazioni in bnb, dall'altra parte abbiamo due conseguenze che sono degli tsunami: l'overtourism e la gentrificazione.

 

Facciamo brevemente chiarezza tra le due cose, poiché in questi giorni sono usciti tanti articoli che tendono a confondere.

 

 

Gentrificazione:
 

La gentrificazione è il processo attraverso il quale aree urbane, spesso degradate o abbandonate, vengono rinnovate e riqualificate, portando ad un aumento del valore immobiliare e all'arrivo di nuovi residenti con maggiore capacità economica (Piazza Scammacca, San Cristoforo, Castello Ursino). 

Questo fenomeno è spesso guidato da investimenti privati e politiche di rigenerazione urbana.

Effetti sulle comunità locali:

 

  • Dislocamento dei residenti originali: l'aumento dei prezzi degli affitti e delle proprietà può costringere i residenti originali, spesso appartenenti a fasce di reddito più basse, a trasferirsi in aree meno costose.
  • Cambiamento del tessuto sociale: la sostituzione dei residenti può portare alla perdita di identità culturale e alla scomparsa di negozi e servizi tradizionali, sostituiti da attività commerciali orientate a una clientela più benestante.
  • Miglioramento delle infrastrutture: la gentrificazione può portare a un miglioramento delle infrastrutture urbane, alla riqualificazione degli spazi pubblici e alla crescita economica locale.

 

Overtourism:

 

L'overtourism si verifica quando il numero di turisti che visitano una destinazione supera la capacità di carico della stessa, causando stress e danni all'ambiente, alla società e all'economia locale. 

Le cause principali includono la crescita esponenziale del turismo globale, incentivata da voli low-cost, la promozione intensiva delle destinazioni turistiche e l'uso massiccio delle piattaforme di prenotazione online.

Effetti sulla comunità:

 

  • Degrado ambientale: l'eccessivo afflusso di turisti può portare al sovrasfruttamento delle risorse naturali, alla produzione di rifiuti e alla distruzione di habitat naturali.
  • Sovraffollamento e congestione: le infrastrutture locali possono essere sopraffatte dal numero di visitatori, causando traffico, lunghe code e una generale diminuzione della qualità della vita per i residenti.
  • Impatto economico: sebbene il turismo porti entrate economiche, l'overtourism può aumentare il costo della vita e causare una dipendenza economica eccessiva dal settore turistico, rendendo l'economia locale vulnerabile a fluttuazioni stagionali e crisi globali.

 

Ad esempio, se si comincia a vedere quest'oggettino saldato ai cancelli o sui portoni (come in copertina) in giro per la vostra città, potrebbe essere un primo sintomo di overtourism:

locker_albiani.jpeg

Qui si potrebbe fare un discorso pericoloso, giustamente qualcuno potrebbe dire: “Ma il turismo 'potta soddi', perché lamentarsi?”

 

Il turismo è vero che porta soldi, ma se tutto dipende da questo: il lavoro comincerà a essere esclusivamente stagionale, i prezzi diverranno turistici anche per i cittadini e in qualche modo viene alterata anche la reale natura del luogo. 

Si pensi a Taormina, Ortigia, Ragusa Ibla, ecc.: non si capisce se, attraversando una via, sei ancora in Sicilia o a Berlino!

 

L'overtourism, in qualche modo, non fa neanche una selezione dei propri turisti, o comunque l'unica condizione che viene richiesta è che abbiano denaro a sufficienza. 

Questo naturalmente comporta un abbrutimento del turista che, se come unico scopo ha quello di visitare (e quindi consumare) il luogo per poi andar via, comporta anche un abbassamento del livello del turista se culturalmente l'offerta è scarsa.

 

Dunque il rapporto con la città, per il turista, diventa un rapporto pari almeno a quello con le cose, mentre anche il rapporto con gli abitanti è pari a quello con gli animali. 

Il turista che fotografa i pescatori della Pescheria di Catania per esoticità ed il loro esoterismo, gli anziani dei villaggi sardi, i pescatori di polpi pugliesi… tutte figure di un Sud molto romantico che però non rispecchiano la realtà.

 

In conclusione, il turismo è importante e qualcuno potrebbe dire che non è mai troppo, ma stiamo attenti a cosa si offre e, soprattutto, a chi portiamo: perché il rischio è grande per tutti.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder