381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

samir-kharrat-1c6j-dxoq5g-unsplash

Sudpress segnala

sdf

Eventi da non perdere

Κοντά: a Palazzo della Cultura 9 giugno opening mostra Fabio Modica 
2023-06-09T18:00:00+02:00
2023-06-09T20:00:00+02:00
Palazzo della Cultura Catania

Il Palazzo della Cultura di Catania è pronto ad accogliere l'arte e le emozioni dell'artista visivo siciliano Fabio Modica con la mostra Κοντά, curata da Giuseppe Stagnitta e prodotta da Dietro le Quinte della Galleria di Daniela Arionte, co-organizzata con il Comune di Catania: un'esperienza suggestiva che si aprirà al pubblico il 9 giugno 2023 alle ore 18.00.


L'hook della mostra, "Riscopriamo il contatto, l'unione tra i frammenti", racchiude il cuore pulsante di questa straordinaria esposizione.


Κοντά, parola greca che significa "vicino" e "avvicinarsi", incarna la poetica che permea l'intero percorso espositivo, unico e avvolgente come un grande corpo che unisce le singole tele di Modica.


Le grandi tele rappresentano frammenti di corpi separati, intrappolati entro i confini delle tele stesse, nella speranza di trovare anche un minimo contatto. Rappresentano soggetti disperati nella ricerca dell'altro, in un tentativo di ricomporre, ingranaggio dopo ingranaggio, un unico grande corpo.


Le misure anti-Covid hanno chiuso le relazioni umane e, allo stesso modo, le tele in questa installazione rappresentano i limiti e i confini che imprigionano i frammenti di corpi, sospesi nell'attesa di un'unione.
Fabio Modica condivide il suo vissuto, sottolineando come la chiusura abbia cambiato il modo in cui viviamo le relazioni, creando distanze e diffidenza tra le persone.


La mostra diventa un'opportunità per riflettere sulle relazioni digitali a distanza, diventate predominanti durante la pandemia, ma che hanno anche portato all'annullamento delle relazioni interpersonali e all'aggressività nell'ambito virtuale.
Attraverso Κοντά, Modica esprime la sua costante esigenza di contatto e il desiderio di muoversi con naturalezza, ritrovando il proprio corpo in una fluida relazione con gli altri.


L'esposizione presenterà inoltre i due bozzetti e i video documentari delle opere murali realizzate dall'artista per l'Emergence Festival, dedicati a Peppino Impastato nel Comune di Oliveri e al Premio Brancati a Zafferana Etnea.
Fabio Modica, nato a Catania nel 1978, è un artista prolifico e versatile, presente in numerose mostre collettive e personali di grande successo in Italia ed all'estero tra cui Shangai, Taipei, Atlanta, Chicago, Hong Kong, Nizza, Barcellona, Londra.


Le sue opere iniziano con uno stile classico rinascimentale, ma evolvono in un linguaggio semi-astratto e simbolico.
La texture pittorica fluida, la decostruzione delle forme e gli occhi profondi che catturano lo spettatore sono alcuni degli elementi distintivi del suo stile.


Le installazioni di Modica rappresentano una folla di volti e corpi che cercano di avvicinarsi, di superare i limiti fisici e culturali, alla ricerca di un autentico "contatto" che restituisca la vitalità dell'espressione infantile.


La mostra Κοντά, alla presenza dell'artista, aprirà le porte al Palazzo della Cultura di Catania il 9 giugno 2023 alle ore 18.00. Un'occasione per farsi trasportare in un viaggio emozionale che avvicinerà all'essenza dell'arte e delle relazioni umane.
Orari: da lunedì a sabato, dalle 9 alle 19 domenica e festivi dalle 9 alle 13
Coorganizzata dal Comune di Catania e Associazione Culturale Dietro le Quinte


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Per ulteriori informazioni e richieste di interviste, si prega contattare: Global Network Communication
Referente Elisa Petrillo
Tessera ODG 122332 - mob. +39 347 6767267

Per informazioni sulle opere: Galleria Arionte
via San Michele 32 Catania Email: arionted@gmail.com Telefono: +39 346 385 1506


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
BIOGRAFIA DELL'ARTISTA FABIO MODICA
Fabio Modica è un artista siciliano, nato a Catania nel 1978.
Le sue prime prove possono ascriversi allo stile classico rinascimentale, con riferimenti alla filosofia greca e una predilezione per soggetti avvolti da una luce caravaggesca.
Originatasi nella pittura ad olio, la sua arte trova ulteriori veicoli espressivi negli acrilici, nei gessetti, negli acquerelli e, più di tutto, in tecniche miste sperimentali, dove sabbia vulcanica e materiali raccolti in natura, formano, con il colore, una miscela di grande impatto materico.
Il 2002 segna una decisa presa di distanza dallo stile figurativo classico, scalzato da una prospettiva semi-astratta e fortemente simbolica. L’amore inedito per linee e campiture astratte sfocia in un agone mai risolto tra i linguaggi realistici della giovinezza e l’espressionismo astratto della maturità.
Da qui la fluidità della texture pittorica, il continuo aggregarsi e disgregarsi delle forme e un “figurativo” che rinasce dalla decostruzione di sé stesso.
Il tratto distintivo della pittura di Fabio Modica è dunque ravvisabile nei suoi “stratificati accumuli di vibrante colore spatolato”, gettato su enormi tele o polittici con “sciabolate di action painting”. Modica dipinge opere di grandi, talvolta grandissime, dimensioni: in esse, lo sguardo trafigge “alla stregua di un dardo saettante”, e sembra proprio di assistere al correlativo oggettivo di uno stato d’animo, di un frammento di ricordo o di un momento epifanico.
“Non c’è neanche un volto”, dice dei suoi ritratti il pittore catanese in una intervista, “e ci sono infiniti volti in uno solo”. Da questo, e molto altro, prenderà ispirazione γνῶσις (gnôsis, “conoscenza”), la prima di molte serie di ritratti sull’esplorazione della coscienza. “Il senso di tutto”, si scrive di queste opere, “si concentra e condensa in volti abitati di bellezza o in visi intrisi di sofferenza nei quali un non troppo sottile filo rosso li lega: gli occhi. Occhi ipnotici, (...) che nella pienezza della loro apertura sono capaci di tirare dentro nel discorso chi guarda. Occhi che interrogano e scrutano. Occhi che parlano.”
Artista prolifico, Modica è autore di molteplici serie pittoriche, quasi sempre impreziosite da nomi greci e da reminiscenze platoniche: un esempio, fra tutti, i “prigionieri della materia”, omaggio al celebre mito della caverna. Κοντά (kontá, “vicino, in contatto”) e Παιδιά (paídia, “gioco, bambino”), le sue serie più recenti, accostano l’insistente rilettura greca dell’isola nativa ad un ripensamento postmoderno dello stile espressionista, evidente nel marcato polistilismo, nella scelta di una sintassi frantumata e mosaicizzante, nell’installazione artistica e, non ultimo, nel travestimento contemporaneo del nudo classico. Ciò che apparenta questi sguardi anonimi è l’instancabile ricerca di un “contatto” - con il sé e con l’altro - l’anelito struggente ad un’energia connettiva che restituisca la naturalezza e il vitalismo dell’espressione infantile e una comunicazione mondata dagli effetti spersonalizzanti della massificazione tecnologica. Una comunicazione ancestrale, “giocosa” appunto, capace di imitare i primi “segni” del bambino nel suo risveglio sensoriale al mondo. E, nel contempo, rieducare le nuove generazioni ad un dialogo vitale più che “virale”.
Fabio Modica ha firmato lavori di street art e preso parte a svariati eventi artistici per la promozione del riciclo in Arte. È del 2012 un ciclo di opere, di impressionante originalità, interamente realizzate con materiali di scarto. Qui i ritratti di Modica prendono forma dalla combinazione di oggetti metallici multicolori quali chiodi o spilli, strumenti in plastica, tessuti, e cavi elettrici recisi o avvolti in lunghe spirali.
Recentissimi invece i lavori di street art, compiuti nel mese di maggio nei comuni di Zafferana ed Oliveri su superfici urbane di imponenti dimensioni, dove campeggiano ritratti monumentali di figure dell’arte, della letteratura o esponenti di cause politiche.
Fabio Modica è stato per lungo tempo docente di Disegno, Trompe L'Oeil, Decorazione d'Interni e Tecniche dell’affresco presso l'Accademia "Nike" di Catania. All’interno di corsi rivolti ai membri del corpo docente, ha insegnato Decorazione d'Interni e Trompe L'Oeil presso il Liceo Artistico Statale "M. M. Lazzaro" di Catania.
Introdotto nella collezione del Museo d’Arte Contemporanea “MACS”, Modica è stato in questi anni protagonista di numerosi eventi culturali, mostre personali e collettive nella sua città natale e all'estero.
Oggi viene rappresentato negli Stati Uniti da Johnson Lowe Gallery e Aberson Exhibits. In Italia, da Arionte Arte Contemporanea. In Cina e Giappone dalla “Whitestone Gallery”, con sedi a Tokyo, Hong Kong, Taipei, Pechino, Singapore, Seoul e Karuizawa.
Attualmente vive a Catania, in Sicilia e la sua attività artistica si estende in Italia, Asia e Stati Uniti.


SELEZIONE MOSTRE E PREMIAZIONI
2023 Art Singapore – Marina Bay Sands - Singapore
2022 Art Shangai - National Exhibition and Convention Center Shanghai - CHN
2022 Arte in Nuvola – Rome Convention Center - IT
2021 Art Hamptons – Hamptons - USA
2021 Artisti di Sicilia – Convitto delle Arti – Noto - IT
2020 A Collection of Masterworks – Lowe Gallery - USA
2020 Art Kaohsiung 2020 – Taiwan – Whitestone Gallery - CHN
2020 Los Angeles Art Show – LA Convention Center - Los Angeles - USA 2020 Artisti di Sicilia – Convitto delle Arti – Noto - IT
2019 Art Shanghai - Whitestone Gallery - CHN
2019 Art Taipei – Whitestone Gallery - CHN
2019 Allure: Portrait – Whitestone Gallery – Taipei - CHN
2019 Body and Senses – Whitestone Gallery – Hong Kong - HK
2019 Wondertime – Arionte Arte Contemporanea – Catania - IT
2019 Bloom, Color, Caress & Seduction – Lowe Gallery – Atlanta - USA 2019 Diversity for Peace – Whitestone Gallery – Karuizawa Museum - Venice - IT
2019 Density – Rope Gallery – Modena - IT
2018 Inaugurazione Baart Gallery – Bari - IT
2018 Travel Diaries – Arionte Arte Contemporanea – Catania- IT
2018 Traces of Soul – Fondazione Sambuca | Cavallerizza - Palermo - IT 2018 Ánemos – Palazzo Beneventano – Lentini - IT
2018 Cinque Artisti e la Natura – Galleria Civica Pippo Giuffrida – Misterbianco -
2018 Colour Code – Convitto della Arti | Studio Barnum | Arionte Arte Contemporanea - Noto - IT
2018 Agatarte - Chiesa Monumentale della Badìa di S. Agata - CT - IT 2017 Rapsodia – Arionte Arte Contemporanea – Catania - IT
2017 Equilibri Artistici – Rope Gallery – Modena - IT
2017 Wondertime – Arionte Arte Contemporanea |KōArt gallery - CT - IT 2017 Communion: The Defeat of Absence – Lowe Gallery - USA
2017 Oblivion – MPG Art – Vittoria - IT
2017 Il Gusto dell’Arte – Banca Generali – Catania - IT
2017 Art Dubai – Fiera Arte Contemporanea – Dubai – IND
2017 Orizzonti Siciliani Contemporanei – Galleria Arionte – CT - IT
2017 Modern Primitive – Aberson Exhibits – Tulsa - USA
2017 Art Madrid – Fiera Arte Contemporanea – Madrid – E
2016 HEART - Azienda Ospedaliera Universitaria "Policlinico Vittorio Emanuele" -
2016 Anatomy – Mirabilia Arte Contemporanea – Reggio Emilia - IT 2016 SOFA Chicago Art Fair - Chicago - USA
2016 Art Market Art Fair - Budapest - H
2016 Poltu Quatu - Simon Bart Gallery - Costa Smeralda - IT
2016 MACS Collection – Mostra Inaugurale del Museo MACS - CT
2016 Kosmos – Palazzo della Cultura - Catania – IT
2016 Carnaval - Lowe Gallery - USA
2015 Glimpses of Light – Aberson Exhibits – Tulsa – USA
2015 Gnosis – Galleria Civica “Pippo Giuffrida” – Misterbianco – CT 2015 Prisoners of Matter – Bill Lowe Gallery – Atlanta - USA
2015 La Vita in Ascolto – Auditorium Nelson Mandela – Misterbianco - CT
2015 Materia e Luce – Officina della memoria e dell’immagine – Fiuggi - IT
2014 Percezioni Nascoste – Galleria Studio A – Catania - IT
2014 Ri-tratti mediterranei - Officina della memoria e dell'immagine - Fiuggi - IT
2014 Ri-tratti mediterranei - Castello di Sperlinga – Sperlinga - IT
2013 Jeans d’Autore - Sicily Outlet Village – Dittaino - IT
2013 Face not only - Associazione Culturale Spazio Vitale in – CT - IT 2013 Le forme reciproche - Associazione Culturale Spazio Vitale in – CT - IT
2012 Stopallo048degliOggetti – Concorso (3° classificato) Centro Fieristico “Le Ciminiere” – CT - IT
2012 Inaugurazione del Museo del presente - Nicosia - IT
2012 Galleria d’arte MAS (Mammut Art Space), Mostra personale “Il colore Demiurgo”
2012 Symphony of Lives - Castello Pennisi di Floristella – Acireale - IT 2012 Fiera dell’Artigianato – Acireale - IT
2011 Peintures & Poesies aux couleurs de l’Italie - CAL CAUCADE – Nizza - F
2011 Art in Mind - Brick Lane Gallery – Londra - UK
2011 Collettiva dei docenti dell’Accademia di Belle Arti e Restauro “Nike” – Catania - IT
2011 XII Salone d’Inverno - ESART Gallery – Barcellona - E
2010 Art Nou - Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea – Leon - E 2010 Ritratti di memorie - Galleria d’Arte “L’altrove” – Ferrara - IT
2010 Premio Celeste 2010 - Selezionato con pubblicazione – Catania, Berlino, New York.
2010 Premio Nazionale Art Gallery – Finalista – Milano - IT
2010 Art in Mind - Brick Lane Gallery – Londra - UK
2010 Couleurs de l'Art, Couleurs de l'Ame - Villa Magdalena - Nizza - F 2010 Nudo Artistico - Galleria “Il Borgo” – Milano - IT

2010 Fuori Salone 2010 - Galleria “Il Borgo” – Milano - IT
2010 Voyage Dans la Couleur - Nizza - F
2009 Lo Sguardo: Specchio o Anima - Spazio d’arte “L’Altrove” - Ferrara - IT
2009 Art in Mind - Brick Lane Gallery – Londra - UK
2003 II Biennale di Arte Sacra - Convitto Cutelli – Catania - IT
2003 Le anime di un giovane artista - Villa Comunale di Viagrande - IT 2003 Event’s art – Scenografie per eventi – Catania - IT
2003 Salone Mediterraneo sul Restauro e la Conservazione del Patrimonio Culturale e Ambientale Centro Fieristico “Le Ciminiere” – CT - IT
2001 Il Barocco di Militello – Estemporanea - Militello val di Catania - IT 2001 IV Fiera di Primavera - Estemporanea d’Arte – Catania - IT
2000 III Fiera della Primavera - Estemporanea d’Arte – Catania – IT


RAPPRESENTATO DA
2013 - 2022 Johnson Lowe Gallery - Atlanta - Stati Uniti
2019 - 2021 Whitestone Gallery – Tokyo – Hong Kong - Taiwan | JPN - CHN
2016 - 2021 Arionte Arte Contemporanea – Catania - Italia
2016 - 2021 Bender Gallery – Asheville – North Carolina – Stati Uniti 2014 - 2021 Aberson Exhibits - Tulsa - Stati Uniti
2018 - 2020 Rope Gallery – Modena - Italia
2017 - 2019 Mirabilia Arte & Cultura – Reggio Emilia - Italia
2018 - 2019 Damiani Gallery – Bari - Italia
2016 - 2017 Gambirasio Interni – Bergamo - Italia
2016 - 2017 Simon Bart Gallery – Porto Cervo – OT - Italia
2014 - 2017 Sorelle Gallery - New Canaan (CT) - Albany (NY) - USA 2009 - 2016 Galleria d'Arte Contemporanea Villa Magdalena, Nizza, Francia
2014 - 2014 2013 2013 2009 - 2009 - 2011 2009
2015 Studio A Gallery – Catania – Italia
SCAA Gallery - Rancho Santa Fe - San Diego - California – USA Spazio Vitale In - Catania - Italia
Galerie Besharat - Barbizon – Francia
2011 Opus Gallery - Covent Garden - Londra - Inghilterra 2011 Brick Lane Gallery – London - UK
Spazio d’arte “L’altrove” – Ferrara – Italia
Galleria “Il Borgo” – Milano - Italia


FORMAZIONE
2009-2010 Università di Bologna – Corso di Laurea Magistrale in Storia e Conservazione delle Opere d'Arte.
2003-2005 Istituto per l'Arte e il Restauro Palazzo Spinelli, Firenze, Corso di Formazione Post-Lauream in Disegno, Pittura, Trompe l'Oeil e Decorazione.
1999-2003 Accademia Nike di Catania, Corso di Laurea in Belle Arti e Restauro.
2001 Accademia Nike di Catania, Corso di Specializzazione in Restauro di libri antichi.
2000 Accademia Nike di Catania, Corso di Specializzazione in Restauro Pittorico.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder