sudpresslogo
sudpresslogo

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

eventi mof 2021 (1)

telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

"Caso assessore Baglieri", interviene anche l'associazione di consumatori Primoconsumo. Silenzio invece dai palazziIntervista al Segretario Generale CISL Maurizio Attanasio. Sui precari covid: "Non lasceremo che li prendano a calci!"La guerra e i suoi effetti nel tempo. Per tuttiIntervista a Mons. Antonino Raspanti,Vescovo di Acireale e Presidente della Conferenza Episcopale Siciliana"Caso Baglieri", il CODACONS: "Assessore non paga TARI? CHIARISCA O SI DIMETTA SUBITO"Celebrato il primo congresso della battagliera sezione catanese del sindacato nazionale CUB Trasporti: il dr. Salvatore Ventimiglia confermato Segretario30 giugno/1 luglio a Palazzo dei Normanni il MID.MED SHIPPING & ENERGY FORUML'assessore regionale ai rifiuti Daniela Baglieri da 5 anni non paga ...la tassa sui rifiuti?Un pensiero per Fratel Biagio Conte che sta lottando. AncoraStanno sfidando la furia popolare: aumento tassa rifiuti del 18%

Pubbliservizi: sindacato CONFALI scatenato minaccia di denunciare sindaco Pogliese

16-06-2020 01:59

redazione

Cronaca, Comune di Catania, Pubbliservizi,

Pubbliservizi: sindacato CONFALI scatenato minaccia di denunciare sindaco Pogliese

Durissima posizione del Segretario Generale Maurizio Grosso: "No al concordato straordinario. Si al rilancio cacciando il commissario Maria Virginia P

progetto-senza-titolo-28-.png


Durissima posizione del Segretario Generale Maurizio Grosso: "No al concordato straordinario. Si al rilancio cacciando il commissario Maria Virginia Perazzoli. Qualora il sindaco di Catania, on. Pogliese, decidesse di accedere al concordato straordinario, SIFUS CONFALI rende noto che a tutela dei lavoratori che rappresenta, sarà costretto a denunciarlo alla Procura della Repubblica".



In effetti l'importante partecipata sotto il controllo della Città Metropolitana, coinvolta negli anni in pesanti vicende giudiziarie ed in perenne crisi, sembra scivolata in una sorta di oblio con scarse informazioni circa il piano di risanamento imposto dal ministero e sotto il controllo del Tribunale Fallimentare di Catania.



Adesso interviene ancora una volta il segretario generale Sifus Confali, Maurizio Grosso: "La scelta del Sindaco di Catania, on. Salvo Pogliese di optare per l'accesso di Pubbliservizi al concordato straordinario, entro il 20 giugno 2020, rappresenta l'errore più clamoroso della sua amministrazione-"



Il concordato, prosegue, "da un lato, serve a coprire l'enorme voragine di bilancio e i nomi e cognomi di chi lo ha determinato (compreso il commissario giudiziario, avv. Perazzoli), dall'altro lato, pur utilizzando i 5 milioni accantonati per il rilancio della partecipata (vedi verbale dell'agosto 2018), non è detto che non comprometta i livelli occupazionali. Se il buco non si copre del tutto e i livelli occupazionali vengono compromessi, perché il sindaco vuole spendere i 5 milioni accantonati per accedere al concordato?"



"La Pubbliservizi SPA - sostiene Grosso - ha tutti gli strumenti per essere salvata e rilanciata grazie alle professionalità di chi vi lavora con amore e dedizione, purché il sindaco di Catania ed il MISE,  abbiano il coraggio di non essere miopi e cacciare un commissario giudiziario che in questo anno e mezzo di presenza, ha agito in continuità con le scellerate gestioni precedenti mantenendo sprechi, privilegi, livelli illegittimamente assegnati, abusi e violando le norme sugli appalti, ecc."



"Ricordiamo al sindaco di Catania che il Commissario di Pubbliservizi SPA, Avv. Maria Virginia Perazzoli oltre che per manifesta incapacità ed inadeguatezza amministrativa, andrebbe cacciata perché è indagata in gravi procedimenti penali presso i tribunali di Perugia, Velletri e Foggia".



"In conclusione, qualora il sindaco di Catania, on. Pogliese, decidesse di accedere al concordato straordinario, SIFUS CONFALI rende noto che a tutela dei lavoratori che rappresenta, sarà costretto a denunciarlo alla Procura della Repubblica".



 


image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder