Fervono i preparativi per la solenne cerimonia che si terrà, minuto più minuto meno, alle 10.30 alla presenza delle massime autorità mondiali. Non è certa la presenza di Renzi, probabile quella di Sammartino, forse Barbagallo -non quello di Trecastagni che ha altro a cui pensare, e qualcuno della CGIL. Tutto lo stato maggiore di quel che resta del Partito Democratico, ma senza simbolo che lo hanno nascosto talmente bene che non lo trovano più. Alle 8.30 la situazione è quella documentata dalle immagini: zona ancora tutta recintata, fili volanti dell’energia elettrica, operai ancora al lavoro e il goffo tentativo di dare una mezza sistemata all’aiuola dalla quale si potranno fare le foto buone per i comunicati. Speriamo che l’acquasantiera l’abbiano almeno incollata come si deve…