Il presidente dei medici, la consigliera comunale e la piscina abusiva

Massimo Buscema ed Ersilia Severino raggiunti il 2 settembre da un’ingiunzione di demolizione per una piscina abusiva in cemento armato di 16 metri per 12 in pieno centro a Catania. L’avevano dichiarata  come “vasca irrigua” e la loro villa con parco è catastata come “edificio popolare”