La dottoressa Francesca Paola Gargano affiancherà il neo Sindaco Metropolitano Salvo Pogliese nelle funzioni spettanti al Consiglio Metropolitano in attesa che si svolgano le attese elezioni. Sostituisce Salvo Cocina attuale dirigente generale del dipartimento Acque e rifiuti della Regione.

L’incarico è stato formalizzato dal presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, e dall’assessore agli Enti Locali, Bernadette Grasso, che hanno firmato il decreto di nomina conferendole le funzioni del Consiglio metropolitano. La dottoressa Gargano si è già insediato il 7 luglio e resterà in carica sino al prossimo 31 dicembre  “nelle more dell’insediamento degli organi degli enti di area vasta”.

Paola Gargano è stata per trentacinque anni dirigente prima all’Azienda provinciale del turismo, dove ha ricoperto anche funzioni di direttore vicario, e successivamente all’Urega con incarico di  dirigente del servizio e di presidente della Commissione Gare.

Da aprile a dicembre 2015 è stata commissario straordinario della Città metropolitana di Catania con pieni poteri e adesso ritorna per mettere al servizio dell’amministrazione la sua lunga e prestigiosa esperienza in un momento particolarmente delicato per l’Ente che richiede la massima sinergia tra i vari organi responsabili e le altre istituzioni.

“Ringrazio il presidente Musumeci per la stima e la fiducia confermatami per gli anni di collaborazione all’Azienda provinciale del Turismo e per l’attività svolta da dirigente regionale – ha affermato la Commissaria Gargano – lavorerò con l’impegno e la professionalità che hanno da sempre contrassegnato il mio iter lavorativo.”

Buon lavoro quindi alla commissaria che si trova ad esercitare questo delicato ruolo in un contesto completamente ribaltato rispetto alla sua precedente esperienza, essendo radicalmente mutato il quadro politico… e speriamo meno fallimentare.  Tanto per non annoiarsi.

In bocca al lupo.