sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo

MENU

CONTATTI

MENU

CONTATTI

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

se devi comunicare qualcosa...
se devi comunicare qualcosa...

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

DIBATTITO PER CATANIA (e non solo), l'avvocato Rocco Todero sulla "allergia ai controlli" da parte del potere politicoBasta con gli studenti comparse alle parate del potere: COSTRUITEGLI SCUOLE DEGNE ED UN FUTURO SOSTENIBILEI tempi delle donne al potere, tra demagogia e sostanzaFesta della Repubblica, nessun catanese tra i nuovi Cavalieri del Lavoro: bruttissimo segnaleSIDRA, il presidente Fabio Fatuzzo: "Abbiamo fatto tanto, ora pronti a rimettere il mandato nelle mani del nuovo sindaco"MPA prima forza a Catania - Marco Falcone si riprende Forza Italia, fuori D'Agostino - Da capire chi vince in FdI e la Lega è SammartinoUna persona perbene. Il resto si vedrà...San Berillo Vecchio, cominciamo da qui?Camere di Commercio: il "pasticcio Schifani" finisce al ministero e le categorie sconfessano il governo regionale"Educazione e Giustizia": il libro di Daniela Mainenti che racconta Francesca MorvilloFestival di Cannes: 13 minuti di applausi per "La Chimera", con gli originali costumi della catanese Loredana Buscemi

Anche se il comune di Catania non lo capisce, questo è Teatro...

25-08-2020 07:10

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Cultura&Spettacolo, Focus, spettacolo, dimitri tosi, mago dimis, morena compagnini, music opera festival,

Anche se il comune di Catania non lo capisce, questo è Teatro...

E se chi dovrebbe non lo capisce, lo "adottiamo" noi e di sicuro ci divertiremo nella splendida cornice dell'Ardizzone Gioeni di Catania. Il 30 agosto...

eventimagici2-1598350786.png

In scena per la prima volta a Catania nella splendida cornice dell'Istituto Ardizzone Gioeni. L'appuntamento con la magia quest'estate è targato "Music Opera Festival"


"Cominciamo al contrario" la presentazione degli eventi del Music Opera Festival all'Ardizzone Gioeni di Catania, partendo dall'ultimo in programma domenica 30 agosto.

E scegliamo di partire dall'ultimo proprio perché si tratta di una forma di intrattenimento originale, un'arte di spettacolo prima destinata per la sua complessità di esecuzione ai teatri al chiuso e che da non molto sta conquistando le piazze catturando il gradimento di un pubblico variegato e sempre più vasto, conferendo all'arte dell'illusionismo le caratteristiche di un Teatro innovativo ed affascinante. 

Un'Arte complessa e completa, che richiede oltre alle seducenti capacità manipolatorie con anni di ricerca e studio, anche notevole preparazione recitativa oltre che a presenza scenica.

Sarà quindi l'illusionista catanese Dimis a chiudere la kermesse organizzata questo fine settimana presso l'Istituto Ardizzone Gioeni di Catania.

Un'arte complessa, quella dell'illusionismo, spesso relegata all'intrattenimento per bambini ma che invece porta con sè numerose discipline delle arti sceniche.

A raccontarcelo in questa intervista è proprio Dimitri Tosi, il Mago Dimis, che accompagnato dalla sua assistente Morena Compagnini ci descrive "Miracolosamente Mago" lo spettacolo che andrà in scena il prossimo 30 agosto alle ore 21 e che chiuderà il Music Opera Festival.

"Il trucco è solo il 10/15% dello spettacolo", ci spiega Dimis. "Uno spettacolo di illusionismo è fatto di teatralità, musica, danza e luci: l'illusionista è un artista a tutto tondo, un attore che recita la parte del mago e fa credere al pubblico che sul palcoscenico, quella sera, tutto sarà possibile".

 

Preparatevi quindi ad uno spettacolo strabiliante, pieno di numeri incredibili e capaci di lasciare a bocca aperta tutti, ma proprio tutti… Anche il mago!

 

In "Miracolosamente Mago" la magia brillante incontra la comicità e le grandi illusioni ma, soprattutto, incontra l’incredulità, in un mix spumeggiante che sa di miracoloso. Il nostro Mago Dimis farà la conoscenza di un personaggio tutto nuovo e divino: la Dea della magia! Interpretata da Morena Compagnini, questa figura, lo aiuterà a fare cose fuori dal normale e, tra le tante magie strabilianti, lo aiuterà persino a trasformare l’acqua in vino!

E poi musica, interattività con il pubblico e una simpatia unica: quella del Mago Dimis che come sempre lascerà a bocca aperta incollati alla sedia.

img7992-1598328120.jpg

Uno spettacolo divertente, irriverente e scanzonato che vedrà la sua prima il 29 a Gela: l'amministrazione guidata da Lucio Greco e l'assessore Cristian Malluzzo hanno visto lungo, affidando al Mago Dimis addirittura tre date dell'estate gelese individuandolo come organizzatore di grandi eventi magici regionali.

 

Un piccolo appunto che rientra nelle corde di questa testata, coorganizzatrice della rassegna: il Mago Dimis, che tra l'altro ricopre il prestigioso incarico di delegato per la città  di Catania del Club Magico Italiano che riunisce i più autorevoli artisti dell'illusionismo della nazione, è sempre stato impegnato al fianco delle amministrazioni comunali catanesi offrendo gratuitamente i suoi spettacoli in varie occasioni, in particolare sempre presente durante i carnevale alla Villa Bellini, ma in tante altre occasioni.

Quest'estate l'amministrazione comunale di Catania assessorato alla Cultura ha emanato un avviso per partecipare  alla sua rassegna "Catania Summer Fest" e la proposta del Mago Dimis è stata respinta dall'assessorato con la motivazione che non "sarebbe teatro".

Forse questa brillante valutazione perché stavolta era previsto un piccolo rimborso e si è preferito fare altre scelte?

 

Bene, noi diciamo che sarebbe ora che si scegliessero persone con un minimo di preparazione e "coerenza", chiamiamola così, a gestire settori e risorse pubbliche.

 

Poco male, lo abbiamo "adottato" noi e ce lo godremo in un contesto meraviglioso e sarà la degna conclusione di una settimana di eventi di altissimo livello musicale e culturale.

L'appuntamento è quindi per giorno 30 agosto alle ore 21.00.

 

Come tutti gli spettacoli del Music Opera Festival anche lo spettacolo del Mago Dimis sarà gratuito ma con prenotazione obbligatoria.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio