Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

MENU

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

IN EVIDENZA

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Les jeux sont faits (?): l'Italia va a destra, astensione senza precedenti al 36%I TALK in diretta. Nel centro di Catania nasce un Centro per contrastare la povertà crescente? Si!LA LIBERTÅEnnesimo scandalo catanese: si leggano gli atti. Senza mediazione: L'ORDINANZA INTEGRALECateno De Luca ha chiuso la campagna a Catania e si conferma la bomba atomica sulle regionaliE si vota anche per l'Ordine dei Medici di Catania. Di corsa...UNICT: il 21 settembre comincia il processo "Università Bandita". Lo ricorda L'ESPRESSO. E come...Il Maestro Chirurgo Giorgio Giannone lancia endorsement per la sua allieva, la senologa Sara Pettinato candidata alle regionaliPubbliservizi: manca la luce e i commissari mettono il personale in ferie forzate. Denuncia dei sindacati: "Pagate voi!"Il TALK in diretta alle 10: "La strana storia di un grande Artista, un mecenate, una regista e una digital marketer"

Regione: Beni Culturali e Identità Siciliana alla Lega

17-05-2020 13:54

redazione

Cultura&Spettacolo, Regione,

Con una laconica nota di appena 123 parole diffusa alle 17.20 di domenica 17 maggio il presidente della regione Nello Musumeci ha comunicato di aver c


Con una laconica nota di appena 123 parole diffusa alle 17.20 di domenica 17 maggio il presidente della regione Nello Musumeci ha comunicato di aver cooptato nel governo siciliano l'esponente della Lega di Salvini Alberto Samonà, conferendogli le deleghe ai Beni Culturali e Identità Siciliana, in ultimo gestite dal compianto arch. Sebastiano Tusa.



Il profilo del neo assessore da Wikipedia:



Nato a Palermo il 2 maggio 1972, proviene dalla famiglia siciliana Samonà, che ha annoverato al suo interno diversi scrittori e intellettuali. Giornalista professionista dal 2001, ha scritto per il quotidiano Libero, per Il Secolo d'Italia, La Sicilia, per il nuovo L'Ora, e per diverse riviste, fra cui Giustizia Giusta, "periodico dell'associazione Enzo Tortora".



Si è occupato di cronaca giudiziaria, di comunicazione politica e culturale. Ha lavorato all'ufficio stampa del comune di Palermo.



Dal marzo 2017 è direttore responsabile del quotidiano on-line ilSicilia.it. È stato direttore responsabile del quotidiano on-line resapubblica.it.



Fa parte di una delle 21 commissioni regionali di esperti del Premio "La Giara" promosso dalla Rai ed è stato nella giuria del concorso letterario Subway-Letteratura.



Ha tenuto diversi laboratori e seminari su temi legati all'induismo (I colori di Shiva, Lo Yoga di Vāc, Aim Saraswatī).



È consigliere di amministrazione della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, che gestisce la casa-museo di Villa Piccolo, dimora sulle colline di Capo d'Orlando in cui vissero il poeta Lucio Piccolo, il pittore Casimiro Piccolo e la sorella Agata Giovanna, esperta di botanica, cugini dello scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Nel gennaio 2019 gli è stato conferito il Premio Fimis - Una vita per l'arte per la scrittura.



Ha pubblicato diversi libri su tematiche simboliche, religiose e sulla conoscenza di sé. Fra questi si ricordano La Tradizione del Sé (2003), Giordano Bruno nella cultura mediterranea e siciliana dal '600 al nostro tempo (2009), Bent Parodi, Tradizione e Assoluto (2010), Panormus. Genio oltre il visibile (2015), I colori di Śiva (2017) e i romanzi Il padrone di casa (2008) e È già mattina(2013). Suoi saggi di studio sono comparsi in varie opere collettive.



Ha scritto e diretto gli spettacoli teatrali e di narrazione Una fiamma a Campo de' Fiori(12), L'oro del cavaliere, I giardini di Giovanna (su Agata Giovanna Piccolo), Palermu ammucciatu sul Genio di Palermo e i testi teatrali Le notti di Casimiro (dedicato a Casimiro Piccolo) e Arcani maggiori. Dal suo racconto La bambina all'Alloro, ispirato alla mistica del poeta sufi Jalāl al-Dīn Rūmī, il cantastorie iracheno Yousif Latif Jaralla ha tratto lo spettacolo Le orme delle nuvole. È autore del testo e della voce del documentario La camera delle meraviglie, presentato in Anteprima nazionale all'Expo di Milano.(13) In molte sue opere si riscontra l'influenza del filosofo Georges Ivanovic Gurdjieff.



Da ragazzo, dalla fine degli anni '80 è stato dirigente palermitano del Fronte della Gioventù, l'organizzazione giovanile del MSI, e delle associazioni ambientaliste Fare Verde e Gruppi ricerca ecologica. Nella seconda metà degli anni '90 ha fondato il Circolo politico-culturale Julius Evola. Nel gennaio 2018 si è presentato alle "parlamentarie" del Movimento 5 Stelle per il Senato, circoscrizione Sicilia, superando la selezione on line, ma è stato successivamente escluso dalla lista immotivatamente. Ha organizzato negli anni diversi convegni e tavole rotonde su vari temi di attualità e politica.



Nel settembre 2018 è stato nominato responsabile del Dipartimento Cultura della Lega Salvini Premier per la Sicilia occidentale.



"Dopo l'irripetibile stagione dei tecnici - ha affermato il governatore Musumeci nel comunicare la nomina- Alberto Samona è la giusta sintesi della militanza politica e della competenza professionale. Lo conosco da anni e sono certo che saprà svolgere con passione il ruolo che, di intesa con il suo partito, ho voluto affidargli".



Buon lavoro.


Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio