sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo

MENU

CONTATTI

MENU

CONTATTI

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

photo-2022-10-19-13-38-47 2.jpeg
photo-2022-10-19-13-38-47 2.jpeg

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Vergogna San Berillo, nel 2015 ordinanza sindacale incaricava il geom. Salvatore Fiscella "responsabile del procedimento": "Cos'ha fatto?"Regione, sull'accordo capestro con lo Stato Schifani nega accesso agli atti al CODACONS che però...lo ottiene dal ministroNel solenne pontificale agatino il vescovo Renna sferza i "politici imputati"...che sono in prima filaIl discorso del Vescovo Renna alla Città di Catania, "Costruire con Sant’ Agata: non Babele, ma una città per l’uomo"La Chiesa di Palermo "sospende" padrini e madrine...La scomparsa del cavaliere Pippo Benanti: un grande catanese che "guardava avanti per vedere oltre"Pubbliservizi, il sindacato CONFALI bacchetta i curatori e denuncia: "Persiste una gestione discutibile"Playa di Catania al buio: adesso occorre individuare il responsabile e fargli pagare i danniÈ guerra all'Orchestra Sinfonica FOSS. I sindacati denunciano "pressioni" della direzione sui precari per impedire lo scioperoCominciati gli omaggi alla Patrona: nella chiesa S. Nicolò l'Arena "Agata, la Santa fanciulla" sino al 2 febbraio

Ordine Commercialisti Catania scende in campo sui Revisori Enti Pubblici

14-12-2022 13:25

redazione

Cronaca, Focus,

Ordine Commercialisti Catania scende in campo sui Revisori Enti Pubblici

Un ruolo decisivo per la regolare tenuta dei conti pubblici

Si sono appena conclusi i due giorni di lavoro indetti dall'Ordine dei Commercialisti di Catania su un tema di fondamentale importanza: il ruolo dei revisori contabili negli enti pubblici.

 

L'occasione è stata il corso di formazione valido per l'aggiornamento professionale per il quale si è opportunamente deciso di aprire un focus su questo particolare settore d'intervento dei commercialisti, che ha un forte impatto sull'attività degli enti locali in particolare.

 

Nel corso dei saluti iniziali il presidente dell'Ordine di Catania Salvo Virgillito ha centrato l'attenzione sulla necessità di formare adeguatamente i giovani colleghi in una materia difficilissima e rischiosa, magari prevedendo la possibilità di affidare gli incarichi in maniera collegiale in modo da affiancargli colleghi più esperti che possano "insegnare il mestiere" in maniera adeguata.

 

Il Vice presidente Tito Giuffrida ha invece posto il problema di alcuni tentativi in corso presso la regione di rendere ancora più difficile l'accesso agli incarichi, mentre si auspica il recepimento della normativa nazionale applicata in tutte le altre regioni e che pare funzioni decisamwnte meglio, a partire dal meccanismo di selezione a mezzo sorteggio che però andrebbe gestito da autorità terze, come le prefetture, e non da quelle direttamente interessate come i comuni.

All'evento ha partecipato l'assessore regionale alle Autonomie Locali on. Andrea Messina che proprio per il ruolo che occupa si è detto immediatamente pronto ad attivare un tavolo di confronto con i commercialisti, consapevole dell'importanza del servizio che svolgono soprattutto nei confronti dei comuni anche a causa della carenza di personale addetto:

A portare i saluti anche il presidente della Commissione Bilancio dell'ARS on. Dario Daidone, che in un articolato intervento ha chiarito il lavoro che si sta facendo in ambito regionale in queste prime settimane di legislatura e segnalando anche lui la forte preoccupazione per la mancanza di adeguato turn over tra i funzionari pubblici che sta lasciando scoperti importantissimi settori delle amministrazioni:

Obiettivo del corso, che ha garantito un credito corrispondente a 10 ore di formazione, è stato chiarire l'attività di revisione negli Enti Pubblici Locali, che nel corso degli anni è stata caratterizzata da molteplici cambiamenti e dall’introduzione di una serie di normative sempre più articolate ed incombenti che, spesso, pongono il Revisore dei conti davanti ad oggettive difficoltà operative ed interpretative.


L’entrata a regime dal 1° gennaio 2015 del nuovo ordinamento contabile, ha comportato numerose innovazioni nell’ambito della finanza locale, nell’ottica dell’armonizzazione dei bilanci pubblici. 


L’introduzione di nuovi istituti quali il Fondo pluriennale vincolato, il Fondo crediti di dubbia esigibilità, il nuovo principio della competenza “potenziata”, richiedono per gli Enti Locali la necessità di studio ed approfondimento non solo teorico, ma anche operativo.


Il corso ha quindi avuto l’obiettivo di fornire ai partecipanti competenze professionali qualificate affinché possano essere in grado di applicare gli strumenti tecnico-operativi per una efficace ed innovativa gestione economica, finanziaria e patrimoniale dell’Ente Locale.

 

Ad organizzare l'evento formativo, gratuito per gli iscritti, il vice presidente dell'ordine di Catania Tito Giuffrida con i consiglieri Matilde Riccioli e Agatino Lipara e la presenza di numerosi relatori che hanno trattato tutti i temi inerenti la delicata materia.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio