Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

MENU

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

schermata 2022-11-20 alle 06.58.04
schermata 2022-11-20 alle 06.58.04
schermata 2022-11-20 alle 06.58.04
schermata 2022-11-20 alle 06.58.04

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Il Talk in diretta alle 10 con "quelli di COMICS" che compie XXIX anniMondiali di calcio in Qatar: perchè?Ottima cosa via di Sangiuliano pedonale il sabato sera e la chiusura dei locali alle 2. E anche piazza Manganelli senza auto parcheggiate"Democrazia Partecipata", solo in 1.876 catanesi hanno votato. Ed è un peccatoDIBATTITO PER CATANIA (e non solo), per i rifiuti l'avv. Dario Riccioli lancia la proposta delle "Isole Ecologiche Mobili"Il post del Sottosegretario Vittorio Sgarbi dopo essere intervenuto durante il Talk sul caso Palazzo Beneventano di LentiniA Catania ciclo di incontri sul "Curatore Speciale del Minore", nuova importante figura nel processo di famigliaLa Galleria Carta Bianca compie oggi 25 anni, un record di longevità. E il patron Checco Rovella ce lo raccontaIl TALK delle 10 in diretta dal Palazzo Beneventano di Lentini: "Ma perché in Sicilia è così difficile fare cose belle?"Un gioco ormai troppo pericoloso

Come imparare a memoria le battute del copione: consigli pratici

05-11-2021 08:00

Marica Musumarra

Pianeta spettacolo,

Per un attore, imparare a memoria le battute può essere arduo e faticoso. Per fortuna, è possibile mettere in pratica alcune tecniche di memorizzazion

Per un attore, imparare a memoria le battute può essere arduo e faticoso. Per fortuna, è possibile mettere in pratica alcune tecniche di memorizzazione semplici ed efficaci!

Per chi, nella vita, aspira a diventare un attore è molto importante prestare attenzione a una parte fondamentale di questo mestiere: memorizzare le battute del proprio personaggio previste dal copione.

 

Si tratta, solitamente, dell’aspetto che spaventa maggiormente chiunque si approcci a questo mondo per la prima volta, dato che la memoria viene spesso sottovalutata: imparare copioni interi, infatti, è assolutamente possibile e, a volte, servono solo alcune tecniche per velocizzarsi e migliorarsi in vista di una performance impegnativa. 

 

Scopriamo, allora, i trucchetti utili a raggiungere l’obiettivo e come metterli in pratica!

 

Memorizzare la parte: consigli prima di iniziare

Se memorizzare si presenta come un’impresa super difficile, rendere l’operazione il più semplice possibile è il primo passo da compiere. Come? Seguendo questi facili step:

 

evidenziare le battute: la maggior parte della capacità di memorizzare dell’essere umano risiede nella memoria visiva; di conseguenza, evidenziare le proprie battute aiuta a farle risaltare rispetto al resto del copione e a impararle più velocemente; 
leggere a voce alta e muoversi: la lettura ad alta voce è fondamentale perché non solo contribuisce alla memorizzazione, ma permette di immedesimarsi al meglio nel personaggio. Nel frattempo, consente di associare gesti, mimica facciale e intensità della voce a determinate frasi, il che le renderà spontanee e personalizzate; 
dividere in parti: quando si ha a che fare soprattutto con monologhi o dialoghi molto lunghi, conviene sempre dividere in parti. Memorizzare poche frasi al giorno, infatti, permette al cervello di immagazzinare ed essere pronto, il giorno successivo, ad assimilare dell’altro; 
non perdersi d’animo: i primi tempi potrebbe non essere facile, ma questo non deve impedire di continuare a insistere, anzi; più si va avanti e più le battute diventano parte della vita quotidiana e, una volta entrati nel meccanismo, la memoria non sarà più un problema!

 

Memorizzare le battute: 4 metodi efficaci

Ecco il punto saliente: come fare, operativamente, a memorizzare la propria parte del copione. All’atto pratico, infatti, il gioco si fa duro e può rivelarsi necessario ricorrere ad alcuni escamotage:

1. Registrare e riascoltare la parte

Sono diversi gli studi che individuano nell’ascolto della propria voce un ottimo metodo per incentivare la memorizzazione, il che lo rende perfetto nel caso degli attori: può essere utile, quindi, registrare la propria parte e riascoltarla in qualunque momento della giornata.

2. Riscrivere le battute

Sono in tanti a utilizzare la scrittura tradizionale, con carta e penna, per aiutare la propria memoria e non c’è eccezione nel caso dei copioni: riscrivere le battute, infatti, può essere favorevole a entrare in contatto con il personaggio e coglierne anche gli aspetti più nascosti.

3. Leggere e ripetere all’infinito

Repetita iuvant, dicevano gli antichi romani: ed è proprio vero! Più si ripetono le battute e più si memorizzano. Arriverà il momento in cui diventeranno parte integrante della propria quotidianità, il che sarà positivo per rendere tutto molto più naturale in scena.

4. Dividere le battute in capitoli

Un ultimo metodo risiede nel dividere la propria parte in capitoli secondo un determinato schema, che sia per argomento o per stato d’animo del personaggio. Può agevolare anche trovare dei mini titoli per ciascun capitolo, le più significative e in grado di stimolare la memoria. 

 

Infine, la parola d’ordine è: relax. Entrare nel panico non aiuta nessun artista, né tantomeno gli attori. Prima di iniziare a memorizzare e, soprattutto, prima di esibirsi fa bene ripetersi che andrà tutto bene, stendere i muscoli e pensare positivo!

 

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio