sudpresslogo
sudpresslogo

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

mof edizione 2022

telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Catania sarebbe "virtuosa" perché non spende niente in "infrastrutture stradali"All'ASP di Catania siamo alla follia: manca il funzionario per i pagamenti e...non pagano servizi essenzialiCatania devastata, danneggiata statua di piazza Europa: sicuro che i veri delinquenti sono i vandali?Music Opera Festival: dal 28 maggio la terza edizione all'Ardizzone GioeniLa pace non è una zuccaPUBBLISERVIZI: il commissario Perazzoli e la Città Metropolitana continuano a litigare, appello alla responsabilità del presidente MolinoConvegno alla Camera dei Deputati sull'indipendenza energetica: partenariato Italia-AzerbaigianIl Giro d'Italia a Catania: dove si lavano pentole nelle fontane monumentali, di fronte al municipioGiovanni De Santis, già direttore del Luglio Musicale Trapanese, scende in campo contro le nomine "artistiche" del governo regionaleScandalo CamCom e SAC: Confedercontribuenti chiede di fare chiarezza

Camera di Commercio Sud Est: i Commissari revocano tutte le fiere "pianificate" da Agen & C.

03-03-2022 06:26

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, SAC&CamCom, Focus,

Camera di Commercio Sud Est: i Commissari revocano tutte le fiere "pianificate" da Agen & C.

Si spera siano finiti i tempi, recenti, in cui si davano soldi pubblici alle associazioni di famiglia e le fiere si organizzavano ad uso proprio

schermata-2022-03-03-alle-07.29.19.png

I commissari della Camera dei Commercio del Sud Est Pucci Giuffrida e Massimo Conigliaro si sono insediati ed hanno adottato le prime due delibere.

 

E se si era in attesa di un segnale pare sia arrivato forte e chiaro: discontinuità con la precedente gestione del signor Pietro Agen & C. delle cui gesta ci siamo occupati più volte.

 

La prima delibera, la n. 1 del 16 febbraio 2022 dispone: "di porre in essere tutti gli atti amministrativi di competenza del Presidente, della Giunta e del Consiglio della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia a firma congiunta fino al completamento dell'iter amministrativo propedeutico alle operazioni di scorporo, necessarie ad assicurare alla nuova Camera di Commercio di Ragusa, Siracusa, Caltanissetta, Agrigento e Trapani, la piena operatività anche nelle circoscrizioni territoriali di Ragusa e Siracusa."

 

La decisione, per quanto giuridicamente ovvia, chiarisce che quella commissariale sarà una gestione collegiale e non è aspetto secondario: per tanti motivi.

 

La seconda delibera, la n. 2, è del 23 febbraio: "Revoca della deliberazione della Giunta Camerale n. 78 del 29/11/2021, concernente “Programma Promozionale e Manifestazioni Fieristiche per l’anno 2022".

 

E questo è un atto che, nella sua evidente ragionevolezza, segna quella discontinuità, anche formale, che il "territorio", quello vero, attendeva per sperare che le Camere di Commercio possano finalmente tornare al loro ruolo e venire definitivamente sottratte ad interessi che nulla hanno a che fare con quelli generali.

 

Scrivono i commissari: "TENUTA PRESENTE la deliberazione della Giunta Camerale precedentemente in carica per la Camera di Commercio del Sud Est Sicilia, n. 78 del 29/11/2021, concernente “Programma Promozionale e Manifestazioni Fieristiche per l’anno 2022”, con la quale, in coerenza con la Programmazione Pluriennale, la Relazione Previsionale e Programmatica adottate dal Consiglio Camerale, venivano pianificate le partecipazioni in forma collettiva a più manifestazioni fieristiche per vari settori merceologici per un importo complessivo di € 410.000,00;
CONSIDERATO che la Camera del Sud Est Sicilia presenta una situazione finanziaria caratterizzata da una condizione di squilibrio legata dall’obbligo del pagamento delle pensioni agli ex dipendenti, in merito alla quale ha già adottato programmi pluriennali di riequilibrio finanziario, l’ultimo dei quali approvato con delibera consiliare n. 10 del 28.10.2019 e che anche per gli anni 2022/2024 è in corso la richiesta al Ministero della Sviluppo Economico, per il tramite di Unioncamere Italiana, dell’autorizzazione della maggiorazione del 50% della misura del diritto annuale;
VALUTATO il conseguente interesse pubblico determinato dalla necessità di ridurre la condizione di squilibrio finanziario, DELIBERANO di revocare, per le considerazioni esposte in narrativa, la delibera della Giunta Camerale precedentemente in carica per la Camera di Commercio del Sud Est Sicilia, n. 78 del 29/11/2021, concernente “Programma Promozionale e Manifestazioni Fieristiche per l’anno 2022”, con la quale venivano pianificate le partecipazioni in forma collettiva a più manifestazioni fieristiche per vari settori merceologici."

 

E si cominciano a risparmiare ben 410.000 euro, sperando siano finiti i tempi, recenti, in cui si davano soldi pubblici alle associazioni di famiglia e le fiere si organizzavano ad uso proprio...

 

Punto!


Leggi anche:










image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio