sudpresslogo
sudpresslogo

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

eventi mof 2021 (1)

telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

"Caso assessore Baglieri", interviene anche l'associazione di consumatori Primoconsumo. Silenzio invece dai palazziIntervista al Segretario Generale CISL Maurizio Attanasio. Sui precari covid: "Non lasceremo che li prendano a calci!"La guerra e i suoi effetti nel tempo. Per tuttiIntervista a Mons. Antonino Raspanti,Vescovo di Acireale e Presidente della Conferenza Episcopale Siciliana"Caso Baglieri", il CODACONS: "Assessore non paga TARI? CHIARISCA O SI DIMETTA SUBITO"Celebrato il primo congresso della battagliera sezione catanese del sindacato nazionale CUB Trasporti: il dr. Salvatore Ventimiglia confermato Segretario30 giugno/1 luglio a Palazzo dei Normanni il MID.MED SHIPPING & ENERGY FORUML'assessore regionale ai rifiuti Daniela Baglieri da 5 anni non paga ...la tassa sui rifiuti?Un pensiero per Fratel Biagio Conte che sta lottando. AncoraStanno sfidando la furia popolare: aumento tassa rifiuti del 18%

Ufficio Commissario Covid Catania: "Ma la finite di buttare soldi?" Ora anche le stanze colorate per i bambini

24-02-2022 06:00

Lucia Murabito

Cronaca, Focus, Sanità, covid spese & C.,

Ufficio Commissario Covid Catania: "Ma la finite di buttare soldi?" Ora anche le stanze colorate per i bambini

Mentre il Governo nazionale si appresta ad allentare la presa sulle restrizioni il commissario emergenza Covid Liberti aggiunge spese a spese

Mentre il Governo nazionale si appresta ad allentare la presa sulle restrizioni e si avvia verso la fine dello stato d'emergenza, il commissario emergenza Covid Pino Liberti continua ad aggiungere spese a spese

Quanto ci sarà costata questa emergenza pandemica - e quanti di questi soldi potevano essere risparmiati e indirizzati ad aiuti reali a chi di questa emergenza continua a vedere l'aspetto legato alla crisi economica - sarà il tempo (o le autorità competenti) a dircelo.

 

Su queste pagine ne abbiamo raccontate di ogni: i camper vaccinali da 120 euro al giorno, i vaccini a 138 euro, i bagni chimici a 68 euro al giorno (identici a quelli che Siracusa ha pagato 6 euro/giorno) o le centinaia di medici e paramedici impegnati nei 13 hub vaccinali realizzati ex novo e che insieme fanno una media di appena 315 vaccini al giorno.

 

Adesso arriva anche l'hub in via Pasubio con le pareti che verranno colorate per accogliere i bambini...

 

Quando la finiranno di buttare soldi?

 

In calce il comunicato del Commissario per l'Emergenza Covid di Catania.


𝐂𝐨𝐯𝐢𝐝, 𝐧𝐮𝐨𝐯𝐨 𝐩𝐮𝐧𝐭𝐨 𝐯𝐚𝐜𝐜𝐢𝐧𝐚𝐥𝐞 𝐢𝐧 𝐯𝐢𝐚 𝐏𝐚𝐬𝐮𝐛𝐢𝐨
𝐎𝐩𝐞𝐫𝐚𝐭𝐢𝐯𝐨 𝐝𝐚𝐥𝐥’𝟏 𝐦𝐚𝐫𝐳𝐨 𝐝𝐚𝐥𝐥𝐞 𝟗 𝐚𝐥𝐥𝐞 𝟏𝟖
 
Alcuni locali del “quartier generale” dell’emergenza Covid di via Pasubio 19 a Catania ospiteranno un centro vaccinale. Sarà operativo dall’1 marzo. La decisione rientra nell’ambito di un piano più ampio che prevede la rimodulazione dei siti vaccinali in tutta la provincia.
Dotato di aree per l’accettazione, l’attesa, le anamnesi e le vaccinazioni sarà aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18.
“Fin dall’inizio dell’emergenza Covid – spiega il commissario emergenza Covid, Pino Liberti - la nostra priorità è stata quella di avvicinare il vaccino alle persone. Lo abbiamo fatto con gli info point, con le vaccinazioni di prossimità e con l’apertura del punto vaccinale al comune di Catania, che chiuderà il prossimo 27 febbraio. Quest’ultimo è stato molto apprezzato, poiché facilmente raggiungibile anche a piedi. Lo testimonia il numero di somministrazioni: ad oggi sono quasi 14 mila. Un risultato importante frutto della sinergia con l’amministrazione comunale catanese che ha messo a disposizione i locali dell’Ufficio relazioni con il pubblico di palazzo degli elefanti.  Per continuare ad offrire lo stesso tipo di servizio abbiamo deciso di allestire un centro vaccinale in via Pasubio, anch’esso facilmente raggiungibile anche da chi non ha un proprio mezzo di trasporto”.
Prevalentemente pensato per le vaccinazioni dei più piccoli e delle presone fragili, sarà aperto a tutti. Il punto vaccinale avrà una speciale area dedicata ai bambini. E per rendere l’ambiente più accogliente, le stanze saranno colorate e ricche di personaggi a loro familiari.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio