sudpresslogo
sudpresslogo

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

eventi mof 2021 (1)

telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Pietro Agen si è dimesso dalla "Camera di Commercio che non esiste più". Scontro sulla gestione della SAC-aeroporto di Catania: "Un errore confermare Torrisi""Caso assessore Baglieri", interviene anche l'associazione di consumatori Primoconsumo. Silenzio invece dai palazziIntervista al Segretario Generale CISL Maurizio Attanasio. Sui precari covid: "Non lasceremo che li prendano a calci!"La guerra e i suoi effetti nel tempo. Per tuttiIntervista a Mons. Antonino Raspanti,Vescovo di Acireale e Presidente della Conferenza Episcopale Siciliana"Caso Baglieri", il CODACONS: "Assessore non paga TARI? CHIARISCA O SI DIMETTA SUBITO"Celebrato il primo congresso della battagliera sezione catanese del sindacato nazionale CUB Trasporti: il dr. Salvatore Ventimiglia confermato Segretario30 giugno/1 luglio a Palazzo dei Normanni il MID.MED SHIPPING & ENERGY FORUML'assessore regionale ai rifiuti Daniela Baglieri da 5 anni non paga ...la tassa sui rifiuti?Un pensiero per Fratel Biagio Conte che sta lottando. Ancora

Forza Italia Catania: scoppia il "Caso Elio Tagliaferro", revocato due mesi dopo essersene andato

09-02-2022 06:01

redazione

Cronaca, Focus,

Forza Italia Catania: scoppia il "Caso Elio Tagliaferro", revocato due mesi dopo essersene andato

Ci saranno rimasti male?

elioelestorie.png

Già cominciate le fibrillazioni per le prossime elezioni regionali previste per l'autunno 2022, a meno di improbabili colpi di testa che ne possano anticipare la data.

 

All'interno dei partiti si è scatenato, come al solito, il classico risiko con i vari big di preferenze che cercano i loro spazi.

 

L'ultima notizia al riguardo ha un retroscena che trasforma la cronaca politica in barzelletta.

 

Ieri gran parte delle redazioni locali hanno dato risalto ad un comunicato del commissario provinciale catanese di Forza Italia Marco Falcone che annunciava la revoca dell'incarico di vice commissario ad Elio Tagliaferro, una delle figure storiche della politica catanese.

schermata-2022-02-09-alle-06.33.39.png

Elio Tagliaferro, già lombardiano di ferro, è detentore di un pacchetto di preferenze del tutto personali, frutto di un lavoro da sempre intenso sul territorio.

Una personalità stimata per la sua gentilezza e disponibilità, mai sopra le righe, uno che ci tiene a farsi volere bene: insomma, un politico vecchio stampo, il democristiano di una volta.

 

Uscito con qualche sofferenza affettiva dall'MPA, è approdato in Forza Italia divenendone vice commissario a Catania lamentando però una gestione troppo accentrata. 

 

Così da tempo ha ricominciato a guardarsi attorno, sempre nell'ambito di quel mitico "centro" di cui tutti parlano ma che in realtà nessuno riesce effettivamente ad occupare.

 

Tra i più attivi in questo spazio geopolitico un ritorno d'eccezione (questa sarà indiscutibilmente la stagione politica dei "ritornati"), Totò Cuffaro, che sta richiamando alle armi orfani e affezionati di ogni tipo provenienti dall'antico e mai tramontato mondo della Balena Bianca.

 

E lì lo spazio per il buon Elio c'è di sicuro.

 

Il fatto è che la decisione è già stata presa da almeno un paio di mesi e lo stesso Tagliaferro non si spiega perché questa nota con la "revoca" di un incarico che già non c'era più sia uscita proprio adesso.

 

Ci saranno rimasti male?

 

Il commento apparso su FB dello stesso Elio Tagliaferro è caustico e chiude la querelle:

schermata-2022-02-208-alle-22.45.35.png

Bhe, buona campagna elettorale a tutti: almeno si ride un pò...

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio