Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

MENU

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

schermata 2022-11-20 alle 06.58.04
schermata 2022-11-20 alle 06.58.04
schermata 2022-11-20 alle 06.58.04
schermata 2022-11-20 alle 06.58.04

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Il Talk in diretta alle 10 con "quelli di COMICS" che compie XXIX anniMondiali di calcio in Qatar: perchè?Ottima cosa via di Sangiuliano pedonale il sabato sera e la chiusura dei locali alle 2. E anche piazza Manganelli senza auto parcheggiate"Democrazia Partecipata", solo in 1.876 catanesi hanno votato. Ed è un peccatoDIBATTITO PER CATANIA (e non solo), per i rifiuti l'avv. Dario Riccioli lancia la proposta delle "Isole Ecologiche Mobili"Il post del Sottosegretario Vittorio Sgarbi dopo essere intervenuto durante il Talk sul caso Palazzo Beneventano di LentiniA Catania ciclo di incontri sul "Curatore Speciale del Minore", nuova importante figura nel processo di famigliaLa Galleria Carta Bianca compie oggi 25 anni, un record di longevità. E il patron Checco Rovella ce lo raccontaIl TALK delle 10 in diretta dal Palazzo Beneventano di Lentini: "Ma perché in Sicilia è così difficile fare cose belle?"Un gioco ormai troppo pericoloso

Recupero del Feudo San Vito dell'Ardizzone Gioeni: scendono in campo i sindaci di Paternò, Belpasso e Santa M

26-01-2022 06:49

redazione

Cronaca, Focus,

Recupero del Feudo San Vito dell'Ardizzone Gioeni: scendono in campo i sindaci di Paternò, Belpasso e Santa Maria di Licodia

450 ettari di proprietà dell'IPAB Ardizzone Gioeni di Catania

sindaci-feudo-san-vito.jpeg

Del Feudo San Vito ci siamo già occupati recentemente, quando è emersa l'iniziativa della proprietà in capo all'IPAB regionale Ardizzone Gioeni per avviarne un recupero che possa renderlo produttivo e, soprattutto, importante polmone verde e punto di riferimento per attività sociali e culturali.

 

Si tratta infatti di oltre 450 ettari con immobili anche di pregio che, con l'impegno dei comuni interessati, si avvia a ricoprire un ruolo significativo per le comunità locali e dell'intero comprensorio.

 

Dopo un primo e fruttuoso incontro avvenuto negli scorsi giorni con il Commissario straordinario dell’IPAB Ardizzone Gioeni di Catania Giampiero Panvini, continuano infatti le intese preliminari per costituire un consorzio tra i Comuni che possa attirare finanziamenti per la riqualificazione e rivalutazione di tutta l’area attorno al Feudo di San Vito di proprietà dell’IPAB. 


Su invito del Sindaco di Paternò, Nino Naso, si è svolta una riunione con il Commissario straordinario dell’IPAB Ardizzone Gioeni di Catania Giampiero Panvini accompagnato dal segretario generale, dott. Angelo Rigano con il l sindaco di Belpasso, Daniele Motta ed il sindaco di Santa Maria di Licodia, Salvatore Carmelo Mastroianni alla presenza dell’assessore alle Politiche agricole del comune di Paternò Pietro Cirino che hanno tutti mostrato entusiasmo per l'idea progettuale della quale saranno certamente protagonisti.

 

Si iniziano così a tracciare le linee guida di un progetto ambizioso ed innovativo con gli enti pubblici impegnati ad investire in sinergia per dare risposte concrete alle esigenze di crescita dei rispettivi territori.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio