sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

CONTATTI

MENU

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

1280x720

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

DIBATTITO PER CATANIA (e non solo), Lucio Di Mauro, medico legale: "Catania è pronta a cambiare? Con un vero progetto civico saremmo in tanti!"Regionali, Caterina Chinnici pretende liste "immacolate", stop alle candidature di Giuseppe Lupo, Angelo Villari e Luigi Bosco"Tutti a cercare la diligenza, ma probabilmente siamo al Capolinea"Regionali, Meloni e La Russa provano ad imporre Renato Schifani imputato a Caltanissetta, gli avversari tirano un sospiro di sollievo e Cateno De Luca esultaBufera al Policlinico Universitario di Catania: arrestato il primario di cardiochirurgia Carmelo MignosaDIBATTITO PER CATANIA (e non solo), Nino Rizzo, medico di famiglia: "Occorre una nuova governance dei sistemi sanitari"Potente spettacolo di Emergency venerdì 12 agosto all'Ardizzone Gioeni: oggi alle 18 il Talk di presentazioneCateno De Luca: al via la raccolta di firme per il Sindaco d'Italia. E di SiciliaSAC – Aeroporto di Catania: per l'Autorità Nazionale Anticorruzione è MALA GESTIORegionali, il ridicolo "veto" su Prestigiacomo di La Russa e Lega diventa boomerang: sul gommone pro-migranti c'era la senatrice leghista Valeria Sudano

Catania ammalorata: adesso crollano anche i pali della luce

02-12-2021 14:00

Lucia Murabito

Cronaca, Focus, Comune di Catania,

Catania ammalorata: adesso crollano anche i pali della luce

Ma cosa deve succedere ancora affinché si possa tornare a vivere in una città normale?

Solo grazie ad un colpo di fortuna (l'ennesimo) non piangiamo una tragedia: l'incuria e l'abbandono di questa città sono ormai arrivati a livelli critici


palo-crollato-6.jpeg

Come se non bastassero i soffitti degli istituti scolastici, ora dobbiamo preoccuparci anche dei pali della luce.

La ragione? Sempre la stessa, incuria, abbandono e totale assenza di qualsiasi tipo di ordinaria manutenzione.

 

La tragedia (ancora una volta) sfiorata è avvenuta oggi all'ora di pranzo in via Raffaello Sanzio, nei pressi di piazza Abramo Lincoln: un palo della luce -  in pessime condizioni, come dimostrano le foto scattate sul posto - crolla invadendo totalmente la sede stradale e sfiorando una minicar in transito.

Il fatto che la ragazzina, minorenne, guidatrice della mini macchina ne sia uscita illesa è solo l'ennesimo caso fortuito.

Sarebbe bastata infatti una frazione di secondo perché fossimo qui a raccontare una tragedia.

 

Ma cosa deve succedere ancora affinché si possa tornare a vivere in una città normale?

Quando la smetteremo di parlare di interventi straordinari e riusciremo a non notare la pulizia, il decoro e gli interventi manutentivi perché ordinari? 

palo-crollato2.jpegpalo-crollato-8.jpegpalo-crollato.jpegpalo-crollato2.jpegpalo-crollato-9.jpegpalo-crollato-10.jpeg
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio