sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

CONTATTI

MENU

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

1280x720

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Regionali, Caterina Chinnici pretende liste "immacolate", stop alle candidature di Giuseppe Lupo, Angelo Villari e Luigi Bosco"Tutti a cercare la diligenza, ma probabilmente siamo al Capolinea"Regionali, Meloni e La Russa provano ad imporre Renato Schifani imputato a Caltanissetta, gli avversari tirano un sospiro di sollievo e Cateno De Luca esultaBufera al Policlinico Universitario di Catania: arrestato il primario di cardiochirurgia Carmelo MignosaDIBATTITO PER CATANIA (e non solo), Nino Rizzo, medico di famiglia: "Occorre una nuova governance dei sistemi sanitari"Potente spettacolo di Emergency venerdì 12 agosto all'Ardizzone Gioeni: oggi alle 18 il Talk di presentazioneCateno De Luca: al via la raccolta di firme per il Sindaco d'Italia. E di SiciliaSAC – Aeroporto di Catania: per l'Autorità Nazionale Anticorruzione è MALA GESTIORegionali, il ridicolo "veto" su Prestigiacomo di La Russa e Lega diventa boomerang: sul gommone pro-migranti c'era la senatrice leghista Valeria SudanoIl TALK di Sudpress, Speciale "Tosca" seconda puntata: sveliamo il misterioso Backstage dell'opera lirica

Ennesimo spreco: il "Giardino Verticale" del Tondo Gioeni è morto e la fontana fa schifo

01-09-2021 06:49

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Focus,

Ennesimo spreco: il "Giardino Verticale" del Tondo Gioeni è morto e la fontana fa schifo

Una vergogna

schermata2021-08-31alle21-31-26-1630471457.png

Già dalla sua inaugurazione, agli inizi estate 2018, a pochi giorni dalle elezioni, la "fontana monumentale" (come viene definita negli atti ufficiali), suscitò proteste di ogni tipo, anche piuttosto ilari.

 

Fatto sta che realizzarla costò un miliione di euro e le casse del comune non potevano permetterselo, tanto è vero che a distanza di quache mese la nuova amministrazione si trovò costretta a dichiarare il dissesto finanziario.

 

Tuttavia, al di là delle valutazioni estetiche ed economiche, i maggiori dubbi riguardarono l'installazione di un "giardino verticale" che molti esperti considerarono subito inadeguato.

 

 

Già più volte sono stati effettuati interventi per il ripristino della fontana, che ancora adesso non funziona, e per la sostituzione delle varie macchie vegetali in continua moria.

Adesso l'immagine che offre è di una tristezza mortificante nella sua vasta secchezza, con interi settori irrimediabilmente assassinati, la fontana ricolma di acqua putrida e il marciapiedi invaso dalle erbacce incontrollate.

img5101-1630472666.pngimg5102-1630472693.pngimg5127-1630472726.pngimg5129-1630472760.pngimg5130-1630472802.pngimg5135-1630472838.pngimg5140-1630472877.pngimg5158-1630472928.pngimg5147-1630472975.png

Che tristezza e che vergogna

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio