sudpresslogo
sudpresslogo

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

eventi mof 2021 (1)

telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

"Caso assessore Baglieri", interviene anche l'associazione di consumatori Primoconsumo. Silenzio invece dai palazziIntervista al Segretario Generale CISL Maurizio Attanasio. Sui precari covid: "Non lasceremo che li prendano a calci!"La guerra e i suoi effetti nel tempo. Per tuttiIntervista a Mons. Antonino Raspanti,Vescovo di Acireale e Presidente della Conferenza Episcopale Siciliana"Caso Baglieri", il CODACONS: "Assessore non paga TARI? CHIARISCA O SI DIMETTA SUBITO"Celebrato il primo congresso della battagliera sezione catanese del sindacato nazionale CUB Trasporti: il dr. Salvatore Ventimiglia confermato Segretario30 giugno/1 luglio a Palazzo dei Normanni il MID.MED SHIPPING & ENERGY FORUML'assessore regionale ai rifiuti Daniela Baglieri da 5 anni non paga ...la tassa sui rifiuti?Un pensiero per Fratel Biagio Conte che sta lottando. AncoraStanno sfidando la furia popolare: aumento tassa rifiuti del 18%

SAC Aeroporto di Catania: interviene l'Ispettorato del Lavoro

29-06-2021 06:39

redazione

Cronaca, SAC&CamCom, Focus,

SAC Aeroporto di Catania: interviene l'Ispettorato del Lavoro

La denuncia presentata dal sindacato CUB Trasporti: uffici non conformi, condizioni igieniche precarie, blatte e ratti, mancanza di agibilità...

A seguito della denuncia presentata del sindacato CUB Trasporti rappresentata dal suo Segretario Generale dr. Salvatore Ventimiglia, si è attivato l'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Catania.

 

Nella denuncia sono state rappresentate diverse inadempienze e criticità di particolare gravità:

 

uffici non conformi al requisiti stabiliti dal d.lgs. 81/08 per volume, ricambi d'aria, luminosità;

 

pulizie effettuate in periodo pandemico solo in alcuni uffici e non in funzione del personale effettivamente in servizio;

 

terminal e bagni in condizioni igienico sanitarie precarie;

 

servizi igienici settore manutenzione e locali movimentazione bagagli privi delle condizioni igienico sanitarie minime;

 

manufatti in cui trovano allocazione uffici Sac e Sac Service privi dl concessioni edilizie, agibilità, abitabilità;


personale manutenzione Sac posto in turno non in numero adeguato a quanto previsto dalla normativa vigente d. lgs. 81/08 in funzione anche del rischio a cui è esposto;

 

presenza dl blatte all'interno dei tombini e ratti presso uffici e terminal;

 

corsi dl formazione per la regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus covid-19 negli ambienti dl lavoro non somministrati dall'azienda;

omesso tracciamento contagi covid-19."

 

E ancora, la violazione di accordi sindacali relativi alla cassa integrazione che avrebbero dovuto garantire il rispetto del "principio della gestione trasparente ed affidabile di ogni azienda, in speciaI modo delle società a partecipazione pubblica", risuItando  "imprescindibile il rispetto dell'obbligo di attuazione di criteri di scelta e di rotazione dei lavoratori per i quali sono stati attivati gli ammortizzatori sociali durante il periodo dell'emergenza epidemiologica."

 

"La mancata ottemperanza di tali previsioni, - si legge nella denuncia della CUB - considerando la pesante penalizzazione economica per i lavoratori, costituisce grave violazione dei principi di non discriminazione, correttezza e buona fede, fonte di responsabilità per I'amministrazione aeroportuale, oltre che di condotta antisindacale."

 

"Tuttavia, - prosegue - non solo I'azienda ha adottato meccanismi difformi a quelli previsti in sede di accordo sindacale, ma ha posto in essere un sistema di utilizzazione delle risorse distorto, imponendo ai lavoratori di espletare le proprie mansioni in orari ridotti.

Quanto sopra determina a carico del lavoratore, a fronte di una notevole contrazione dell' orario di lavoro, responsabiIità sia in ordine alle mansioni contrattualizzate, che per I'adempimento secondo legge degli obblighi previsti in capo aI RUP, con dovere di stretta vigilanza e controllo sulle procedure affidate.

Ne consegue che, al fine di adempiere correttamente alle proprie mansioni, i lavoratori interessati da tale doppia obbligazione sono costretti a lavorare anche oltre le previste ore di lavoro, residue dalla CIGS, oggi CIGD, nel tentativo di predisporre efficientemente tutto il piano di attività e non incorrere nelle previste responsabiIità."

 

"Inoltre, - rincara il sindacato - a fronte della grave crisi economica ed emergenziale, cui è conseguenza la collocazione in ammortizzatori sociali dei lavoratori dipendenti, la società ha destinato ingenti impegni di spesa a titolo di consulenze esterne per l'espletamento di cariche ed attività che ben potevano essere rinvenute e svolte dal personale in forza.

Costituisce ormai fatto notorio la consuetudine della società di affidarsi a collaboratori esterni, piuttosto che avvalersi delle figure professionali già in organico, invece indiscriminatamente posti in cassa integrazione.

Tuttavia, se tale circostanza, seppur sempre denunciata, poteva ritenersi dapprima "tollerabile" dai lavoratori, oggi ciò è impossibile, determinando una piena esigenza di tutela da parte delle Autorità preposte."

 

Quindi, la richiesta di intervento da parte dell'Ispettorato del Lavoro: "Per quanto sopra esposto, si chiede a Codeste Spett.le Autorità, previo accertamento della condotta illegittima perpetrata da parte datoriale ai danni dei lavoratori, di adottare tutti gli opportuni provvedimenti finalizzati all'eliminazione della situazione lesiva e, per I'effetto, emettere tutte le dovute sanzioni previste dalla legge."

 

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio