Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

MENU

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

schermata 2022-11-20 alle 06.58.04
schermata 2022-11-20 alle 06.58.04
schermata 2022-11-20 alle 06.58.04
schermata 2022-11-20 alle 06.58.04

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Il Talk in diretta alle 10 con "quelli di COMICS" che compie XXIX anniMondiali di calcio in Qatar: perchè?Ottima cosa via di Sangiuliano pedonale il sabato sera e la chiusura dei locali alle 2. E anche piazza Manganelli senza auto parcheggiate"Democrazia Partecipata", solo in 1.876 catanesi hanno votato. Ed è un peccatoDIBATTITO PER CATANIA (e non solo), per i rifiuti l'avv. Dario Riccioli lancia la proposta delle "Isole Ecologiche Mobili"Il post del Sottosegretario Vittorio Sgarbi dopo essere intervenuto durante il Talk sul caso Palazzo Beneventano di LentiniA Catania ciclo di incontri sul "Curatore Speciale del Minore", nuova importante figura nel processo di famigliaLa Galleria Carta Bianca compie oggi 25 anni, un record di longevità. E il patron Checco Rovella ce lo raccontaIl TALK delle 10 in diretta dal Palazzo Beneventano di Lentini: "Ma perché in Sicilia è così difficile fare cose belle?"Un gioco ormai troppo pericoloso

L'Ekipe Orizzonte Catania vince la Coppa Italia: La parola alle protagoniste

16-04-2021 08:00

Antonio Licitra

Cronaca, Focus, Sport,

L'Ekipe Orizzonte Catania vince la Coppa Italia: La parola alle protagoniste

Dopo la vittoria di Coppa Italia, è tempo di bilanci in casa Ekipe Orizzonte Catania. Siamo andati ad ascoltare Martina Miceli e Tania Di Mario, rispe

orizz-1618518700.jpg

Dopo la vittoria di Coppa Italia, è tempo di bilanci in casa Ekipe Orizzonte Catania. Siamo andati ad ascoltare Martina Miceli e Tania Di Mario, rispettivamente coach e presidente del club. Queste le loro parole:

 

“E’ una coppa Italia che calza a pennello in questo momento di difficoltà dello sport in generale e dell’Orizzonte Catania in particolar modo.” – afferma Martina Miceli -  “Un trofeo fortemente voluto che vogliamo vedere come un segno di speranza per il futuro.”

 

Qual è stata la ricetta giusta per battere Sis Roma in finale?

“L’eliminazione di Coppa campioni sicuramente ancora brucia tanto.  Quello che abbiamo intrapreso già all’indomani dell’eliminazione, è un percorso vincente, ma la strada è ancora lunga.  Non siamo completamente fuori dal tunnel, alcune difficoltà ancora riemergono, anche in finale abbiamo iniziato benissimo e poi ci siamo disunite ai primi ostacoli, riuscendo però a gestire la partita nel migliore dei modi. Il lavoro è sicuramente l’unica ricetta che conosciamo.”

 

Sabato una partita importante contro Plebiscito Padova, che aria si respira all’interno dello spogliatoio e come si preparano queste partite?

“Sicuramente l’aria è un pò meno pesante rispetto ai giorni antecedenti la Coppa Italia, le ragazze hanno acquisito leggerezza  e fiducia nei loro mezzi e nel lavoro di gruppo. Ci sono stati momenti molto duri e complicati da gestire in questi due mesi, però alla fine il lavoro paga sempre e questa vittoria ci serve per spronarci.”

 

A chi dedichi questa vittoria?

“Sicuramente alla nostra famiglia dell’Ekipe che ci ha permesso di allenarci in serenità a casa nostra. Il lavoro quotidiano in un ambiente familiare ha significato tantissimo e continuerà a significare molto per questi mesi difficili e duri che ci aspettano.”

 

Quali sono invece i vostri progetti futuri? Possiamo parlare di Scudetto? Sabato intanto arriva Plebiscito Padova..

“Ci aspetta ancora tutto il girone scudetto di ritorno, che determina solo il piazzamento dei play off. Lavoreremo con l’obiettivo dei playoff sfruttando queste partite per crescere in autostima e capire dove sbagliamo per continuare ad imparare dai nostri errori. L’ andata contro il Plebiscito Padova è stata l’espressione più brutta di quest’anno per cui c’è la voglia di riscattarci e di fare una bella prestazione.”

 

Cosa ti senti di dire ai tifosi?

“L’unica cosa che mi sento di dire è che spero che questa situazione si risolva presto in maniera generale, e che in tutta serenità si possa tornare ad assistere a spettacoli del genere e noi ci faremo trovare pronte per non deludere le attese.”

 

Poi è la volta del presidente dell’Ekipe Orizzonte Catania, Tania Di Mario:

"E’ stato un bel ritorno in Sicilia. Venivamo da un periodo complicato, ma sapevo che le ragazze avevano lavorato duramente, anche se non era scontato che questo risultato arrivasse.

Siamo molto contenti perché la vittoria di coppa ci dà uno sprint per la parte finale del campionato. Già a fine partita pensavamo tutti al prossimo obiettivo che è molto importante per la nostra società.

Il fatto di aver vinto la Coppa Italia, ci mette, infatti, nelle condizioni ideali di poter fare del nostro meglio per le partite successive.

Mi auguro che le ragazze si continuano a divertire e che continuano a mantenere sempre quella determinazione e quel tipo approccio visto in Coppa.

Non ci siamo mai nascosti, lo scudetto è sempre stato uno dei nostri obiettivi stagionali.

Mi dispiace, infine, che i tifosi non possano seguirci dal vivo soprattutto perché sabato giochiamo questo importante match in casa, ma mi auguro che si connettano e ci supportino allo stesso modo attraverso la diretta che avverrà nella nostra pagina facebook.”

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio