Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

MENU

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

schermata 2022-11-20 alle 06.58.04
schermata 2022-11-20 alle 06.58.04
schermata 2022-11-20 alle 06.58.04
schermata 2022-11-20 alle 06.58.04

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Il Talk in diretta alle 10 con "quelli di COMICS" che compie XXIX anniMondiali di calcio in Qatar: perchè?Ottima cosa via di Sangiuliano pedonale il sabato sera e la chiusura dei locali alle 2. E anche piazza Manganelli senza auto parcheggiate"Democrazia Partecipata", solo in 1.876 catanesi hanno votato. Ed è un peccatoDIBATTITO PER CATANIA (e non solo), per i rifiuti l'avv. Dario Riccioli lancia la proposta delle "Isole Ecologiche Mobili"Il post del Sottosegretario Vittorio Sgarbi dopo essere intervenuto durante il Talk sul caso Palazzo Beneventano di LentiniA Catania ciclo di incontri sul "Curatore Speciale del Minore", nuova importante figura nel processo di famigliaLa Galleria Carta Bianca compie oggi 25 anni, un record di longevità. E il patron Checco Rovella ce lo raccontaIl TALK delle 10 in diretta dal Palazzo Beneventano di Lentini: "Ma perché in Sicilia è così difficile fare cose belle?"Un gioco ormai troppo pericoloso

"La tragica sceneggiata"

11-04-2021 20:22

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Focus, Sanità,

"La tragica sceneggiata"

Perché?

In premessa chiediamo scusa, a nome di tutti, alla giovane paziente, 37 anni colpita da COVID sedata ed intubata in gravi condizioni, protagonista inconsapevolee di certo involontaria del servizio andato in onda nella puntata di venerdì 9 aprile della trasmissione RAI TV7.

 

I sottotitoli presenti nel video che pubblichiamo li abbiamo inseriti noi, a maggior chiarezza di quanto sta accadendo in quei momenti.

 

La scena è quella dell'aeroporto di Palermo dove atterra un mezzo militare dal quale viene portata giù una barella in biocontenimento, di quelle attrezzate per il trasporto di pazienti altamente infettivi.

 

E comincia subito l'anomalia: la barella è circondata da operatori in tuta ad alta protezione, ma qualcuno ne è privo. 

Qualcosa stride.

 

Ma il dubbio sale appena si scorge una barella di quelle del tutto normali che pare attendere proprio la paziente sinora trasportata con quel pò pò di sicurezza: "vuoi vedere che adesso la mettono su una barella normale senza alcuna protezione?"

 

E andrà proprio così...ma allora perché?

Con tutto il cuore, auguri alla giovane paziente e che possa presto indignarsi personalmente per la sceneggiata di cui è stata resa involontaria protagonista e vittima.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio