sudpresslogo
sudpresslogo

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

mof edizione 2022

telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Catania sarebbe "virtuosa" perché non spende niente in "infrastrutture stradali"All'ASP di Catania siamo alla follia: manca il funzionario per i pagamenti e...non pagano servizi essenzialiCatania devastata, danneggiata statua di piazza Europa: sicuro che i veri delinquenti sono i vandali?Music Opera Festival: dal 28 maggio la terza edizione all'Ardizzone GioeniLa pace non è una zuccaPUBBLISERVIZI: il commissario Perazzoli e la Città Metropolitana continuano a litigare, appello alla responsabilità del presidente MolinoConvegno alla Camera dei Deputati sull'indipendenza energetica: partenariato Italia-AzerbaigianIl Giro d'Italia a Catania: dove si lavano pentole nelle fontane monumentali, di fronte al municipioGiovanni De Santis, già direttore del Luglio Musicale Trapanese, scende in campo contro le nomine "artistiche" del governo regionaleScandalo CamCom e SAC: Confedercontribuenti chiede di fare chiarezza

"La tragica sceneggiata"

11-04-2021 19:22

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Focus, Sanità,

"La tragica sceneggiata"

Perché?

In premessa chiediamo scusa, a nome di tutti, alla giovane paziente, 37 anni colpita da COVID sedata ed intubata in gravi condizioni, protagonista inconsapevolee di certo involontaria del servizio andato in onda nella puntata di venerdì 9 aprile della trasmissione RAI TV7.

 

I sottotitoli presenti nel video che pubblichiamo li abbiamo inseriti noi, a maggior chiarezza di quanto sta accadendo in quei momenti.

 

La scena è quella dell'aeroporto di Palermo dove atterra un mezzo militare dal quale viene portata giù una barella in biocontenimento, di quelle attrezzate per il trasporto di pazienti altamente infettivi.

 

E comincia subito l'anomalia: la barella è circondata da operatori in tuta ad alta protezione, ma qualcuno ne è privo. 

Qualcosa stride.

 

Ma il dubbio sale appena si scorge una barella di quelle del tutto normali che pare attendere proprio la paziente sinora trasportata con quel pò pò di sicurezza: "vuoi vedere che adesso la mettono su una barella normale senza alcuna protezione?"

 

E andrà proprio così...ma allora perché?

Con tutto il cuore, auguri alla giovane paziente e che possa presto indignarsi personalmente per la sceneggiata di cui è stata resa involontaria protagonista e vittima.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio