Ai mondiali di beach soccer i rossazzzurri della Domusbet Catania si arrendono in finale contro i forti portoghesi del Braga: 7-6 lo score finale, decisivo l’estremo difensore del Braga Rafael che evita allo scadere il pareggio dei siciliani.

 (fonte foto: https://www.beachsoccer.com/)

Si infrange sul più bello il sogno della Domusbet Catania Bs. Nell’attesissima quanto storica finale del Mundialito de Clubes i rossazzurri cedono di misura contro i due volte campioni d’Europa del Braga con il punteggio di 6-7. Dopo l’incredibile successo ottenuto ieri ai calci di rigore contro i più quotati russi dello Spartak Mosca (squadra ospitante della manifestazione), la Domusbet stavolta non riesce nel miracolo. Contro il Braga la gara è subito in salita per Fred e compagni, i quali si ritrovano a dover rimontare un parziale di 4-1 a fine primo tempo in favore degli avversari; nel secondo tempo i rossazzurri accorciano le distanze, chiudendo il parziale sotto 6-4. Anche nel terzo ed ultimo tempo la Domusbet Catania è più viva che mai, mette pressione agli avversari e riduce ulteriormente il gap. Ma il grande cuore messo anche oggi in campo non basta per ribaltare le sorti dell’incontro: vincono i portoghesi 7-6, nonostante il pericolo corso ad una manciata di secondi dal termine, dove solamente un super Rafael (migliore in campo) evita con una parata d’antologia il clamoroso pareggio dei rossazzurri allo scadere. Braga campione del mondo, niente impresa per Catania. Ma la sconfitta odierna non può certamente macchiare lo straordinario cammino nel torneo della Domusbet alla sua prima apparizione mondiale. Solo applausi, dunque, per una squadra che ha tenuto alto l’onore non solo della città di Catania, ma anche dell’Italia intera.

 

Tabellino:

0-1: Leo Martins, min. 11 (1); 1-1: Sydorenko, min. 10 (1); 1-2: Jordan, min. 10 (1); 1-3: Gentilin (OG), min. 9 (1); 1-4: Leo Martins, min. 5 (1); 2-4: Bryshtel, min. 10 (2); 3-4: Lucao, min. 6 (2); 3-5: Bokinha, min. 5 (2); 4-5: Gentilin, min. 0 (2); 4-6: Bruno Xavier, min. 0 (2); 5-6: Bokach, min. 5 (3); 5-7: Filipe, min. 3 (3); 6-7: Zurlo, min. 3 (3)

 

(fonte foto principale: profilo facebook “Catania Beach Soccer”)