sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo

MENU

CONTATTI

MENU

CONTATTI

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

introduce i lavori dario riccioli modera umberto teghi
introduce i lavori dario riccioli modera umberto teghi

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Vergogna San Berillo, nel 2015 ordinanza sindacale incaricava il geom. Salvatore Fiscella "responsabile del procedimento": "Cos'ha fatto?"Il giorno della Memoria e delle ipocrisie"Catania un giorno nuovo" Sabato 28 gennaio ore 10 Istituto Ardizzone Gioeni sala M. Gaetano ZitoRegione, "non solo Cannes": lo strano caso del consulente dell'ex presidente Musumeci alla cui società va un affidamento diretto da 70 mila euro"Gli artigiani, energia pura sul territorio", l'assemblea CNA di Catania tra allarme e impegnoRegione, "non solo Cannes", Schifani partorisce l'incredibile "soluzione": TRE ORO VINCE TRE ORO VINCE. E la Sicilia perde sempre!Regione, "non solo Cannes": adesso i fari passano sul Jazz...tra festival e FondazioneI lavori del convegno "Cosa salverà il mondo?" dell'associazione CENACUM: perché qualcuno deve cominciare a chiederselo...ERSU Catania: insediato e già al lavoro il nuovo presidente Salvo Sorbello"Alla fine lo Stato vince sempre"

Vergogna San Berillo, nel 2015 ordinanza sindacale incaricava il geom. Salvatore Fiscella "responsabile del pr

17-01-2023 06:30

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Focus,

Vergogna San Berillo, nel 2015 ordinanza sindacale incaricava il geom. Salvatore Fiscella "responsabile del procedimento": "Cos'ha fatto?"

SONO PASSATI 6 ANNI E NON HANNO CONCLUSO NIENTE: EPPURE L'ORDINE C'ERA! PERCHÈ NON SI FA MAI QUELLO CHE SI DEVE?

11-.webp

Prima o poi qualcuno dovrà rispondere dei danni arrecati alla città di Catania, al suo decoro, alla vivibilità, alle sue prospettive.

Una vergogna senza fine. Anche perché c'è gente stipendiata per risolvere i problemi ed a quanto pare non lo fa. Anche quando gli viene ordinato.

Di quello che accade ogni giorno a San Berillo ne scriviamo da anni, uno scandalo a cielo aperto.

Era accaduto un crollo particolarmente grave e pericoloso in via Pistone ed il sindaco dell'epoca emise un'ordinanza perentoria, la n.201 del 16 novembre 2015.

 

Nell'ordinanza si certifica che l'intera zona è estremamente pericolosa, si legge infatti: "Che dalla ricognizione effettuata è emerso che tutti gli edifici che ricadono nel perimetro delle Via Di Prima, Via Reggio, Via Pistone e Via Delle Finanze, si trovano anch’essi in totale stato di degrado e fatiscenza", ed anche "che le vie interessate dalla situazione di potenziale pericolo hanno una larghezza di circa 4 metri e nel caso di un eventuali crolli di porzioni di muro sulla pubblica Via, costituiscono un pericolo permanente per la pubblica e la privata incolumità in quanto non sussistono le minime condizioni di sicurezza e, pertanto si rende necessario interdire l’accesso delle suddette Vie sia al traffico veicolare e pedonale."

 

Affermazioni così gravi non sarebbero dovute rimanere senza conseguenze, ed infatti il sindaco:

"richiamato l’art. 54 del D. Lgs n. 267 del 18/8/2000 e s.m.i. che affida al Sindaco quale Ufficiale di Governo il compito di adottare “provvedimenti contingibili ed urgenti” al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità dei cittadini” e, non ottemperando a quanto sopra, saranno attivate le procedure previste dalla legge per obbligare i proprietari agli interventi necessari,

ORDINA

Che degli adempimenti di competenza della presente Ordinanza restano incaricate: la Direzione Urbanistica e Gestione del Territorio, la Direzione Servizi Socio-Sanitari, il Comando di Polizia Municipale – U.T.U., la Direzione Manutenzioni e SS.TT.;

 

Copia della presente Ordinanza dovrà essere inviata per informazioni alla Prefettura di Catania - Ufficio Territoriale del Governo;

 

Il presente atto ha valore di avvio del procedimento ai sensi dell’art. 9 della L.R. 10/91.

 

Ai sensi degli artt. 7 e 8 della Legge 07/08/1990 n. 241, si comunica che l’Ufficio competente è il Servizio Tutela e Salvaguardia del Territorio – Protezione Civile – Pubblica Incolumità – e che il Responsabile del Procedimento è la P.O. Geom. Salvatore Fiscella n. tel. 095-7101149."

 

La domanda è semplice, quasi banale:

vista l'ordinanza 201/2015 sopra testualmente citata,

considerato che sono decorsi oltre 6 anni e non hanno concluso niente nonostante l'ordine ci fosse,

può dirci il Responsabile del procedimento geom. Salvatore Fiscella quali interventi sono stati effettuati per ripristinare sicurezza e decoro urbano di San Berillo come imposto dall'ordinanza?

E può dirci l'amministrazione comunale se in ciascuno di questi anni sono stati erogati premi di rendimento ai vari responsabili di questo genere di procedimenti o piuttosto avviati procedimenti disciplinari per gli inadempimenti?

Può dirci anche per quale motivo l'ordinanza è stata trasmessa alla prefettura di Catania se questa non fa niente?


Leggi anche:















image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder