381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Un mare di …? Il sogno delle spiagge siciliane economiche: realtà o miraggio?Su Sudsport Beach Soccer: Poule Scudetto 2024, il Catania FC vince ai rigori contro la Happy Car SambenedetteseSu Sudsport Pattinaggio: prosegue a Catania il Campionato Italiano 2024 di inline freestyleCaravaggio il prestigiatore. Una mostra a Catania...con 6 copieSu Sudsport Coach Gianni Catanzaro confermato alla guida dell'Under 15 della Pallacanestro ViagrandeLa strana storia della bizzarra Baxenergy (del bizzarrissimo Simone Massaro) che passa ai giapponesi. E le "autorità" catanesi celebranoPiazza Buonarroti nel caos: l'appello dei cittadini al sindaco Trantino e la richiesta tardiva all'UTUSu Sudsport Mercoledì 10 luglio incredibile impresa: l'atleta Jaan Roose attraverserà lo Stretto di Messina su una corda di 1,9 cmCatania, la "Edimburgo del Sud": in via Toledo si balla coi topiAddio a Toni Recca, già Magnifico Rettore dell'Università di Catania

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Piazza Buonarroti nel caos: l'appello dei cittadini al sindaco Trantino e la richiesta tardiva all'UTU

10-07-2024 11:45

redazione

Cronaca, Focus,

Piazza Buonarroti nel caos: l'appello dei cittadini al sindaco Trantino e la richiesta tardiva all'UTU

Il progetto di riqualificazione della mobilità intorno a Piazza Buonarroti, atteso da anni, ha subito una modifica inspiegabile che minaccia di riportare la cit

whatsapp-image-2024-07-10-at-11.23.51.jpeg

Le recenti azioni del Sindaco Trantino, come la chiusura di Piazza Federico di Svevia e la gestione rigorosa della raccolta dei rifiuti, dimostrano la volontà di trasformare Catania in una città ordinata e moderna, allineata con gli standard europei. Tuttavia, urge ora un intervento altrettanto deciso sulla riqualificazione di Piazza Michelangelo Buonarroti, un progetto che rischia di riportare la città indietro nel tempo.

 

Il progetto di riqualificazione della mobilità intorno a Piazza Buonarroti, già declassata da anni a mera rotatoria, ha subito un’inspiegabile variazione proprio a lavori quasi ultimati. Questo cambiamento paradossalmente manterrà lo status quo, rinunciando a miglioramenti cruciali come la fluidità del traffico, la sicurezza per automobilisti e pedoni, e il confort ambientale. La decisione di abbandonare l’intervento originario appare ancora più incomprensibile alla luce degli sforzi già compiuti, come l’introduzione di semafori pedonali e la modifica degli stalli di sosta, ora inutilizzati e frutto di un evidente spreco di fondi pubblici.

 

L'inquinamento causato dal blocco del traffico su via Vittorio Veneto è un problema crescente. La congestione costante non solo rende la vita difficile ai cittadini, ma aumenta anche i livelli di inquinamento, con gravi conseguenze per la salute pubblica e l'ambiente. Un progetto di riqualificazione efficace avrebbe potuto ridurre significativamente questi impatti negativi, ma l’attuale retromarcia rappresenta un passo indietro inaccettabile.

 

Durante un incontro con il Vicesindaco La Greca e gli Assessori Parisi e Porto, è emersa la tardiva richiesta del parere dell'UTU (Ufficio Traffico Urbano), che avrebbe dovuto essere fondamentale sin dall’inizio. La necessità di una sperimentazione della nuova circolazione è stata sollevata troppo tardi, e sembra non conciliarsi con la chiusura imminente dei lavori prevista per settembre. Ci si chiede perché questa sperimentazione, se ritenuta così necessaria, non sia stata fatta prima, magari con l’ausilio di semplici transenne.

 

È cruciale chiedersi: chi beneficia di questo passo indietro? Perché il parere dell'UTU arriva solo adesso? È possibile che qualcuno abbia realizzato tardi cosa avrebbe potuto cambiare?

 

Chiediamo al Sindaco Trantino di intervenire immediatamente, avviando la sperimentazione della soluzione originaria durante il periodo estivo, quando il traffico è minore. Questo consentirebbe di valutare gradualmente la risposta dei cittadini, mantenendo la sperimentazione per i mesi necessari dopo il rientro dalle ferie, in modo da prendere una decisione definitiva basata su dati concreti.

La riqualificazione di Piazza Michelangelo Buonarroti è un’opportunità unica per restituire dignità a una delle più belle piazze di Catania, evitando che venga condannata a un destino di degrado. Intervenire ora significherebbe migliorare la sicurezza dei cittadini, risolvere molti dei problemi di traffico che affliggono via Vittorio Veneto e trasformare radicalmente la qualità della vita urbana.

 

Sindaco Trantino, la città di Catania merita di più. Intervenga ora per garantire che Piazza Buonarroti possa risplendere come un simbolo di progresso e modernità.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder