381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Un'ondata di sapori e suoni travolgerà Balestrate: il Beer Street Festival torna per la sua 4° edizioneSu Sudsport La settimana del Cus Catania, sempre eccellenza dello sport sicilianoAnche a Catania si firma per il referendum per abrogare l'obbrobrio dell'autonomia differenziataSu Sudsport Canoa, doppio argento per l'atleta catanese Anastasia Insabella ai mondiali di BulgariaSAC-Aeroporto di Catania & C.: proteste da Comiso dove non si capisce cosa combinanoSudsport Beach Soccer Poule Scudetto 2024, il Catania FC vince contro Farmaè ViareggioDomeniche bestialiCatania, la "Edimburgo del Sud": dove si inaugurano gli "slarghi" - VideoSu Sudsport BEACH SOCCER - Serie A Puntocuore: due squadre catanesi in Final Eight, ultime 72 ore di attesaRegione Siciliana: critiche asperrime al governo Schifani per la gestione dell'AST che taglia corse essenziali

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

"Bubbone Sanità", il Prof. Beppe Condorelli: la beffa di essere banditi dai banditi

20-06-2024 06:30

Prof. Beppe Condorelli*

Cronaca, Focus, Sanità,

"Bubbone Sanità", il Prof. Beppe Condorelli: la beffa di essere banditi dai banditi

"In principio erat pecunia!Comincia così la Bibbia dell’ENPAM, l’ente preposto a custodire i versamenti dei medici per poi trasformarli in pensione.

profconbub.webp

"In principio erat pecunia!

Comincia così la Bibbia dell’ENPAM, l’ente preposto a custodire i versamenti dei medici per poi trasformarli in pensione. 

 

Questo preoccupò Giansalvo Sciacchitano quando si accorse che a Roma qualcosa non quadrava; lo comunicò a tutti, ma non fu creduto. 

 

Il Grande Vecchio decretò che doveva essere eliminato perché estremamente pericoloso per gli stipendi d’oro dei dirigenti dell’ENPAM e dei relativi traffici non adamantini. 

 

Da Roma la necessità di eliminare, per il momento non fisicamente, Giansalvo fu trasmessa a Catania, ed il popolo descritto da Manzoni nel secondo Coro dell’Adelchi, ma molto meglio da Trilussa, si mobilitò per l’elezione del presidente. 

 

Che ovviamente non fu Giansalvo Sciacchitano. 

 

Grande mobilitazione dei galoppini dei politicanti locali (tre consiglieri a me, tre a te, e questo ai medici non schierati: flessione dell’avambraccio sinistro sul braccio con apposizione della mano destra sul braccio sinistro) e democratiche votazioni con risultati straordinari. 

 

Purtroppo i Magistrati non capiscono alcunché e si mobilitano solo allo scopo di rompere le uova sode nel paniere: uova che essendo sode non sempre si rompono tranne che in qualche caso del tutto eccezionale.


Ecco come partendo dalla pecunia romana si è arrivati alla situazione attuale: la minestra non si cambia ma si rimescola. 

 

Sono iscritto all’Ordine da mezzo secolo, e ricordo tutti i Presidenti del passato: ultimi i Professori Cirino e Sciacchitano: mai la politica entrò all’Ordine anche se qualche Presidente ( Micale ) era uomo di partito. 

 

Possiamo dire la stessa cosa adesso? Certamente no

 

A fronte di una facoltà medica locale in disfacimento, di una qualità dei neolaureati che lascia molto a desiderare (oggi è il mio giorno di bontà ), di una sanità locale e siciliana in mano a incompetenti, l’ordine dei medici è muto, limitandosi a contemplare il disastro. 

 

Abbiamo perso l’opportunità di avere come presidente Giorgio Giannone e Giansalvo Sciacchitano è stato bandito da banditi; e nel prossimo futuro? 

 

Ci saranno nuove elezioni, i politicanti torneranno a cercare spazio e lo avranno, i soliti noti si rimetteranno in lista e tutto sarà come prima. 

 

Anzi peggio di prima.


Leggi anche:

















image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder