381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Vaticano: il prof. Battaglia ricevuto in udienza da Papa Francesco. Presentato progetto umanitario in AfricaSu Sudsport Calcio: il Catania vola alto, vittoria epica nel primo round dei Playoff!ASP Catania: dopo il terremoto giudiziario, ancora senza commissario e con i direttori sanitario e amministrativo (probabilmente) illegittimi?Villa Bellini: «il salotto di Catania»? Forse lo sgabuzzino.Su Sudsport A Ortigia studenti da 30 Paesi per celebrare lo sport con la 16° edizione della Regatta ESCPSu Sudsport Calcio a 5, lacrime e soddisfazione al Palawagner: il Mascalucia è in finale playoffGiù le mani dalla Magistratura. E dalla Procura di CataniaL'Associazione La Prima organizza l'evento Libertà in CorsoSu Sudsport Pallanuoto, buona la prima gara dei play off per Giorgini Muri AntichiPovertà a Catania: il dossier della Caritas atto d'accusa implacabile contro la casta dei politicanti senza arte né parte

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Intervista al consigliere Graziano Bonaccorsi: "Catania deve scoperchiare il vaso di Pandora di porto, aeropor

16-03-2024 05:31

Elisa Petrillo

Cronaca, Focus, Laterale,

Intervista al consigliere Graziano Bonaccorsi: "Catania deve scoperchiare il vaso di Pandora di porto, aeroporto e interporto"

Si agita il dibattito politico sulle grandi infrastrutture logistiche, completamente sfuggite al controllo della Comunità.

schermata-2024-03-16-alle-06.21.48.png

Il dibattito sulla gestione e lo sviluppo del porto di Catania continua a dominare l'agenda politica locale, segnando l'ultimo consiglio comunale con una discussione accesa. 

 

Tra le voci più forti, quella del consigliere comunale Graziano Bonaccorsi, rappresentante dell'opposizione del Movimento 5stelle che ha presentato insieme ai colleghi del Partito Democratico, una mozione che mira a ridefinire il futuro del porto. In questa intervista Bonaccorsi ha offerto un'analisi dettagliata della proposta, promettendo ulteriori approfondimenti sull'argomento.


“La questione del porto di Catania si trascina da anni, oscillando tra la vocazione turistica e quella commerciale. Le dimensioni limitate del porto e il suo modesto contributo al traffico commerciale italiano pongono sfide significative, che richiedono scelte strategiche ponderate – spiega Bonaccorsi - mettendo in luce un punto critico: è possibile che l'amministrazione comunale proceda senza un dibattito aperto su dati concreti riguardo alle prospettive di sviluppo delineate dal Piano regolatore?”


I punti salienti della mozione mettono in evidenza che il porto di Catania è un crocevia di interessi politici, economici e di potere, sollevando il dubbio sulla capacità dell'amministrazione di posizionarsi al di sopra di tali interessi per il bene della città.


La discussione si concentra sulla definizione della vocazione prevalente del porto, tra turismo e commercio, enfatizzando la necessità di sfruttare al massimo le potenzialità turistiche senza attendere la realizzazione di un "nuovo porto".


Il progetto di Piano regolatore portuale (Prp) presentato sembra non affrontare adeguatamente le questioni chiave, come la chiusura di una porzione significativa del porto, ma piuttosto le accentua.


Sudpress continuerà a seguire da vicino questa tematica, sentendo anche e posizioni dell'amministrazione comunale. Il futuro del porto di Catania rimane una questione aperta, che richiede un dibattito approfondito.


Leggi anche














image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder