381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

La tragedia della ragazza precipitata dalle scale del Policlinico: la replica che non abbiamo capito ed il cronista intimidito dal vigilantesAeroporto di Catania: tensioni con società di servizi a terra, sindacato CUB convocato in prefetturaSu Sudsport Cus Catania, la Canoa Polo vince la Coppa Sicilia. E poi: Atletica, Canottaggio, Scherma, Ginnastica e TennisBufera sul manager dell'ASP Catania Giuseppe Laganga Senzio per la foto (in)opportunity con i consiglieri della LegaEmergenza siccità: il bicchiere mezzo vuoto della Sicilia ed il caso dei dissalatori di Porto Empedocle inaugurati e non funzionanoSu Sudsport Successo per la Scuderia RO Racing nel Fine Settimana AgonisticoMuore cadendo dalle scale antincendio del Policlinico di CataniaSiccità, Mafia e UltimaGenerazioneSu Sudsport Canoa: la catanese Anastasia Insabella trionfa all'Idroscalo di MilanoSu Sudsport Calcio, il Catania perde anche con la Virtus Francavilla, comune di 35 mila abitanti in provincia di Brindisi

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

UNICT: appaltano all'esterno competenze per le quali sono già pagati e che dovrebbero persino insegnare? 100

21-02-2024 05:30

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Università, Focus, Laterale,

UNICT: appaltano all'esterno competenze per le quali sono già pagati e che dovrebbero persino insegnare? 100 mila euro per...

Ma allora perché pagano un direttore generale e un intero staff di direzione? E hanno persino un corso di laurea in ..."Ingegneria Gestionale".

dall·e-2024-02-20-22.19.51---create-a-panoramic-image-depicting-piazza-università-in-catania-dramatically-surrounded-by-a-sea-of-euro-banknotes.-the-scene-should-capture-the-icon.webp

È probabile che questa sia la prima di una serie di puntate con cui torneremo ad occuparci dell'università di Catania, e lo faremo nonostante la trasparenza praticamente azzerata dalla decisione di secretare gli atti del consiglio di amministrazione e del senato accademico. 

 

Parliamo di serie perché, mentre scovavamo l'atto di cui stiamo per scrivere, ce ne sono capitati altri che ci lasciano perplessi.

 

Veniamo a quello di oggi.

Si tratta di un “avviso di indagine di mercato” emanato dal direttore generale dell'università di Catania Corrado Spinella.

È stato pubblicato all'albo pretorio per dieci giorni, dall'8 al 18 febbraio e sono stati dati appena 10 giorni di tempo, a partire dalla sua pubblicazione, per poter partecipare. 

schermata-2024-02-21-alle-06.17.35.png

Nominato alla fine dello scorso novembre, evidentemente ci ha messo meno di due mesi, il direttore Generale Spinella, per capire…di non capirci niente.

 

E questo è vero se si legge appunto il contenuto dell'avviso, in conseguenza del quale si vorrebbe giungere "all'affidamento diretto del servizio di consulenza per la mappatura e la reingegnerizzazione dei processi amministrativi dell’Università degli Studi di Catania".

La base d'asta fissata dal direttore generale è di ben 100 mila euro. CENTOMILA.

 

Cioè, in pratica, si tratta esattamente del servizio che dovrebbe rendere una direzione generale, se no non si capisce che cosa ci starebbe a fare e per cosa sarebbero pagati  un un direttore generale ed il suo staff se non per “mappare ed ingegnerizzare i processi amministrativi”.

 

Ed infatti, basterebbe leggere la pagina dello stesso sito della stessa università di Catania dedicata al direttore generale per averne conferma, leggendosi che “Il Direttore generale è l'organo responsabile della complessiva gestione e organizzazione dei servizi, delle risorse strumentali e del personale tecnico amministrativo.”

Appunto.

 

E che responsabilità sarebbe se si pagano 100 mila euro per far svolgere all'esterno mansioni tipiche del proprio incarico?

 

Tra l'altro, sempre nella stessa pagina, si dichiara che proprio  questo direttore generale, Corrado Spinella, "vanta un’esperienza pluriennale nella direzione di grandi strutture di ricerca e possiede una profonda conoscenza dei meccanismi di funzionamento e delle potenzialità della rete scientifica nazionale, sia a livello di enti di ricerca sia a livello del sistema universitario.

Nel corso della sua attività manageriale ha acquisito un’ottima competenza in materia di contabilità e bilanci di strutture complesse, nei processi di razionalizzazione della spesa, nel coordinamento di grandi investimenti infrastrutturali, e nella valorizzazione e gestione delle risorse umane".

 

E se vanta tutta questa esperienza pluriennale e competenze manageriali, perché mai spendere altri 100 mila euro per affidarle all'esterno?

 

Per non dire del fatto che queste competenze, che dovrebbero essere tipiche di un direttore generale ed in genere viene nominato proprio per fare questo, l'Università di Catania in realtà dovrebbe anche insegnarle, e quindi, se proprio improvvidamente sceglie un vertice che non ne è capace, quanto meno potrebbe quantomeno affidarsi al suo interno, tra i suoi docenti.

 

Infatti, lasciando stare le varie sezioni del dipartimento di Economia, UNICT eroga un corso di laurea magistrale, LM31 Ingegneria Gestionale.

 

Nella pagina dedicata si legge: "Il corso di studio prevede un percorso formativo nelle aree disciplinari di approfondimento corrispondenti alle principali figure professionali tradizionalmente coperte dagli ingegneri gestionali:

  • area della pianificazione e controllo
  • area dello sviluppo di nuovi prodotti e processi
  • area marketing, vendite e commerciale
  • area della logistica e produzione

Obiettivi formativi

Il percorso formativo si sviluppa fornendo agli allievi competenze specifiche su:

  • gestione ed organizzazione delle aziende di produzione di beni e servizi;
  • principali processi produttivi, gestionali ed economici delle aziende;
  • competenze relazionali atte ad integrarsi in gruppi di lavoro multidisciplinari."

 

E invece che fanno? 

Indagine di mercato per affidamento diretto all'esterno: 100 mila euro.


Leggi anche:






















































image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder