381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px) (1)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Antonio Presti, poeta dell'arte e della bellezza: un viaggio tra visione e gratitudineSu Sudsport ripresa dei Campionati Ping Pong: il Circolo Etneo sugli scudiDavide Merlino riconfermato ambasciatore del gusto Doc Italy per il 6° annoSu Sudsport successi e delusioni nel weekend sportivo del Cus CataniaUNICT: appaltano all'esterno competenze per le quali sono già pagati e che dovrebbero persino insegnare? 100 mila euro per...I rischi della nuova "colonizzazione energetica" tra i temi di Ecomed 2024 dal 17 al 19 aprileSu Sudsport 40 anni di Elephants: la leggenda catanese del Football americanoAssemblea CNA Catania, la presidente Floriana Franceschini: "La Camera di Commercio torni casa delle imprese, le forze oscure saranno sconfitte"Muore a soli 43 anni Valerio Marletta, ex sindaco di PalagoniaSu Sudsport La Juve Stabia crolla a Catania, Castellini ferma la corsa della capolista

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Speciale SudTALK, incontriamo le eccellenze italiane: EUROVIX, biotecnologie per la vita

22-01-2024 13:47

di Pierluigi Di Rosa con Elisa Petrillo

Cronaca, Focus, Global Network Communication,

Speciale SudTALK, incontriamo le eccellenze italiane: EUROVIX, biotecnologie per la vita

Importante conoscere le aziende impegnate nella tutela del nostro ambiente: è la sfida per la sopravvivenza

Dedichiamo una puntata speciale del nostro format SudTALK, in collaborazione con Global Network Communication, per avviare un ciclo di incontri con lo scopo della testata giornalistica d'inchiesta Sudpress di divulgare l'impegno di quelle aziende italiane che assumono ruoli di leadership sui loro mercati, mostrando particolare attenzione ad uno sviluppo sostenibile e rispettoso dell'ambiente in cui viviamo: è la vera sfida dei prossimi anni, perderla significa perdere tutto.


Il primo incontro lo riserviamo ad una azienda che abbiamo conosciuto, con il responsabile commerciale per la Sicilia Alessandro Battista, nel corso della scorsa edizione di Ecomed-Progetto Comfort, la grande fiera dedicata all'Energia ed allo sviluppo sostenibile che si svolge ogni anno a Catania con centinaia di espositori ed i più importanti stakeholder istituzionali.


 

schermata-2024-01-22-alle-13.11.44.png

La prima azienda che abbiamo scelto è quindi EUROVIX, una realtà che ha come payoff “Biotecnologie per la vita” e già questo merita un approfondimento.

Come attenzione merita anche il fatto che l'azienda ha accettato di realizzare non la solita intervista concordata, ma un incontro in presa diretta con il suo intero management.


Ospiti infatti di Sudpress il CEO Davide Ravelli, Nicola Secchi Responsabile Ricerca e Sviluppo, Massimo Di Martino Responsabile Commerciale e Gabriele Gagliardi Responsabile Tecnico.

Una curiosità: tutti i manager provengono da regioni diverse e quindi ciascuno è portatore di cultura e metodo di lavoro diverso, aggiungendo così valore all'impegno aziendale per il raggiungimento di obiettivi che sono sempre più impegnativi.
 

E veniamo a presentare questa interessante realtà.
 

Eurovix S.p.A. è un'azienda che da oltre trent'anni opera nel settore delle biotecnologie applicate all'ambiente.

La clientela è particolarmante diversificata, composta da istituzioni ed enti locali come anche grandi gruppi industriali ma anche privati e condomini.

 

Si distingue per la produzione di bioattivatori basati su miscele selezionate di enzimi e microorganismi, utilizzati per il trattamento di sostanze organiche, terreni e acque.

L'azienda è riconosciuta per il suo approccio naturale, impegnata ad evitare l'uso di Organismi Geneticamente Modificati.

schermata-2024-01-22-alle-13.12.36.png

La ricerca e l'innovazione sono punti cardine di Eurovix, che vanta laboratori altamente qualificati e collaborazioni con importanti istituti sperimentali.

 

Le loro tecnologie e prodotti trovano applicazione in diversi settori, tra cui l'agricoltura, la gestione delle risorse idriche, la protezione dell'ambiente e l'allevamento.

Eurovix ha sviluppato quattro divisioni specializzate: AGRO, AQUA, ENVIRO e ZOO, ognuna dedicata a specifici aspetti del trattamento biologico e della sostenibilità ambientale.

 

La loro attività contribuisce significativamente alla preservazione dell'ambiente, offrendo soluzioni efficaci e sostenibili per vari ambiti, dalla rigenerazione dei terreni alla gestione delle acque, dalla bonifica ambientale al trattamento degli ambienti zootecnici.

 

Eurovix si impegna nella tutela ambientale attraverso prodotti e tecnologie all'avanguardia, dimostrando come l'innovazione possa andare di pari passo con il rispetto per l'ambiente.

Questo approccio ha permesso all'azienda di diventare un punto di riferimento nel settore delle biotecnologie applicate all'ambiente, con un impatto positivo sia a livello nazionale che internazionale.


Le biotecnologie applicate all'ambiente si riferiscono infatti all'uso di organismi viventi, come batteri, funghi, piante o enzimi, per risolvere problemi ambientali e promuovere la sostenibilità. 


Questa disciplina implica l'utilizzo di tecniche biotecnologiche per migliorare la qualità dell'aria, dell'acqua e del suolo, e per gestire i rifiuti in modo più efficace e sostenibile. 

Le applicazioni includono la bonifica di siti contaminati, il trattamento delle acque reflue, la riduzione delle emissioni di gas serra e il miglioramento della salute e della produttività dei terreni agricoli. 

Questo campo combina conoscenze scientifiche e tecnologiche per creare soluzioni innovative e rispettose dell'ambiente.
 

I bioattivatori sono composti biologici utilizzati per migliorare l'efficienza dei processi naturali. 

Sono formulati per accelerare la decomposizione di materiale organico, migliorare la fertilità del suolo, e incrementare l'efficienza del trattamento delle acque reflue. Sono costituiti da una miscela di microrganismi, come batteri e funghi, e enzimi. 

Questi microrganismi naturali degradano in modo più efficiente sostanze organiche, riducendo l'inquinamento e promuovendo processi ecocompatibili. 

I bioattivatori sono quindi strumenti fondamentali per l'agricoltura sostenibile e la gestione ambientale.

 

I prodotti destinati agli allevamenti zootecnici nell'ambito delle biotecnologie sono formulati per migliorare la salute e il benessere degli animali, nonché per ottimizzare l'efficienza degli allevamenti. 

Questi prodotti possono includere integratori alimentari, bioattivatori per la gestione dei rifiuti organici e trattamenti per migliorare la qualità dell'ambiente in cui vivono gli animali. 

L'obiettivo è di promuovere un allevamento più sostenibile e rispettoso dell'ambiente, migliorando al contempo la produttività e la qualità dei prodotti zootecnici.


Gli impieghi delle biotecnologie in campo civile includono il trattamento delle acque reflue e la gestione dei rifiuti solidi urbani. 

Questo si traduce nel miglioramento della qualità delle acque reflue attraverso l'utilizzo di microrganismi che degradano inquinanti organici. 


Nel trattamento dei rifiuti, le biotecnologie vengono impiegate per accelerare la decomposizione dei rifiuti organici e ridurre l'impatto ambientale. Questo processo utilizza microrganismi specifici e enzimi che degradano in modo efficiente i rifiuti, trasformandoli in compost o gas utili come il biometano. 

Questo approccio biologico aiuta a ridurre la quantità di rifiuti destinati alle discariche, minimizza l'emissione di gas serra e supporta il riciclo di nutrienti, contribuendo a una gestione più sostenibile e ecologica dei rifiuti.

 

La pulizia dei cassonetti con le biotecnologie implica l'utilizzo di microrganismi e enzimi per degradare residui organici e ridurre cattivi odori. Questo processo biologico, più ecologico rispetto ai metodi chimici, migliora l'igiene e la salubrità dell'ambiente circostante, rendendo i cassonetti meno attrattivi per insetti e roditori. Questa tecnica è particolarmente utile in aree urbane dove i cassonetti possono accumulare rifiuti e diventare fonti di inquinamento e disagio per la comunità.

 

Il trattamento degli edifici pubblici e privati con le biotecnologie può includere l'uso di soluzioni biologiche per migliorare la qualità dell'aria interna, ridurre la presenza di agenti patogeni e decomporre in modo ecologico i rifiuti organici. In questo contesto, si può utilizzare l'azione di microrganismi specifici per purificare l'aria o trattare rifiuti in modo più sostenibile, contribuendo a creare ambienti più sani e puliti. Tali applicazioni sono particolarmente utili in ambienti con alta densità di persone, come uffici, scuole e ospedali.


 

schermata-2024-01-22-alle-13.12.09.png

La divisione AGRO di Eurovix si occupa principalmente dello sviluppo e della fornitura di prodotti biotecnologici per l'agricoltura. 

 

Questi prodotti sono progettati per migliorare la salute e la fertilità del suolo, aumentare la resa delle colture e ridurre la necessità di fertilizzanti chimici e pesticidi. 

 

Utilizzando microrganismi e enzimi, la divisione AGRO contribuisce a promuovere pratiche agricole sostenibili e rispettose dell'ambiente, migliorando al contempo la qualità e la produttività nell'agricoltura.

schermata-2024-01-22-alle-13.12.28.png

La divisione ACQUA di Eurovix si concentra sul trattamento e la gestione delle risorse idriche.

 

Questo include il trattamento delle acque reflue attraverso l'utilizzo di biotecnologie che impiegano microrganismi per depurare l'acqua da inquinanti organici e migliorare la qualità delle acque. 

 

L'obiettivo è fornire soluzioni ecologiche ed efficienti per il trattamento delle acque, contribuendo alla salvaguardia dell'ambiente acquatico e alla riduzione dell'impatto ambientale delle attività umane.

schermata-2024-01-22-alle-13.12.20.png

La divisione ENVIRO di Eurovix si dedica alla bonifica e al miglioramento ambientale. 

 

Questo include il trattamento di siti contaminati, la gestione di rifiuti organici e la riduzione dell'impatto ambientale delle attività industriali. 

 

Utilizzando biotecnologie avanzate, ENVIRO lavora per ripristinare e preservare la qualità dell'ambiente naturale, contribuendo alla creazione di ecosistemi più sani e sostenibili.

schermata-2024-01-22-alle-13.12.02.png

La divisione ZOO di Eurovix si occupa della salute e del benessere degli animali negli allevamenti zootecnici. 

 

Questo include lo sviluppo e l'applicazione di prodotti biotecnologici per migliorare le condizioni di vita degli animali, la gestione igienica degli allevamenti e il trattamento dei rifiuti organici. 

 

L'obiettivo è promuovere pratiche di allevamento sostenibili e rispettose del benessere animale, contribuendo alla qualità del settore zootecnico e alla riduzione dell'impatto ambientale.

Un fiore all'occhiello nel variegato portfolio di Eurovix, che può vantare il riconoscimento delle più importanti certificazioni internazionali, è Il progetto LIFE WATEROIL, cofinanziato dall'Unione Europea nel quadro del programma LIFE, che mira a migliorare l'ambiente attraverso la riduzione del consumo di acqua da parte delle raffinerie e l'ottimizzazione dei loro impianti di trattamento, utilizzando bioattivatori sicuri e specifici.

images.jpeg

I partner del progetto includono la multinazionale LUKOIL Neftohim Burgas S.p.A. (beneficiario coordinatore), il Comune di Burgas, quarta città della Bulgaria, la Facoltà Tecnica dell'Università “Prof. Dr. Asen Zlatarov”, e, appunto, l'italiana Eurovix SPA. 
 

Il progetto prevede benefici come la diminuzione del consumo di acqua dolce e la riduzione delle emissioni di inquinanti nell'atmosfera.

 

Nel progetto LIFE WATEROIL, il ruolo di Eurovix è di fornire la sua expertise e le sue tecnologie biotecnologiche avanzate per ottimizzare il trattamento delle acque nelle raffinerie. 

Eurovix contribuisce attraverso l'uso di bioattivatori specifici, volti a migliorare l'efficienza degli impianti di trattamento delle acque, riducendo il consumo di risorse idriche e l'impatto ambientale delle attività di raffinazione. La loro esperienza nel settore delle biotecnologie è cruciale per il successo del progetto.
 

Un progetto di grande rilevanza, ancor più interessante per il territorio siciliano in considerazione degli importanti insediamenti di alcune tra le più grandi raffinerie d'Europa tra Milazzo ed il siracusano.
 

Conoscere le eccellenze italiane nel campo imprenditoriale, soprattutto quelle più impegnate nella costruzione di un futuro sostenibile, è un compito giornalistico che ci affascina e speriamo possa risultare utile per far comprendere a lettori ed istituzioni quanto sia essenziale sostenerle nei loro sforzi per affermarsi sui mercati internazionali.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder