381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px) (1)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Bei lavori pubblici a LibrinoSu Sudsport Internazionale Tennis Femminile W35 Solarino, si alza il livello della competizione“Pas de Sicile”: Domenico Cacopardo porta per la prima volta la sua narrazione dal Sud al NordAntonio Presti, poeta dell'arte e della bellezza: un viaggio tra visione e gratitudineSu Sudsport ripresa dei Campionati Ping Pong: il Circolo Etneo sugli scudiDavide Merlino riconfermato ambasciatore del gusto Doc Italy per il 6° annoSu Sudsport successi e delusioni nel weekend sportivo del Cus CataniaUNICT: appaltano all'esterno competenze per le quali sono già pagati e che dovrebbero persino insegnare? 100 mila euro per...I rischi della nuova "colonizzazione energetica" tra i temi di Ecomed 2024 dal 17 al 19 aprileSu Sudsport 40 anni di Elephants: la leggenda catanese del Football americano

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Belpasso, lo strano caso dell'Azienda Speciale del comune di Belpasso Etnambiente: gestita "comu 'na masseria"

12-01-2024 06:54

redazione

Cronaca, Focus,

Belpasso, lo strano caso dell'Azienda Speciale del comune di Belpasso Etnambiente: gestita "comu 'na masseria"?

Atti deliberati dal solo presidente che "constata il numero legale". La denuncia avanzata dal Movimento 5Stelle

progetto-senza-titolo---2024-01-12t064716.198.png

Nel Comune di Belpasso, l'Azienda Speciale Etnambiente, responsabile della gestione di servizi pubblici locali, ha recentemente approvato i suoi documenti contabili, inducendo il Movimento 5Stelle a porre alcune domande di un certo interesse pubblico sulla governance dell'azienda.

 

E non sono le prime, considerate le misteriose dimissioni “per stanchezza” poi rientrate del direttore Carmelo Sinatra che avevanno già suscitato l'attenzione delle opposizioni e della stampa locale, oltre al fatto che non esiste neanche un sito web di questa società pubblica e quindi non risultano garantite le prescrizioni normativa in tema di trasparenza.

 

Una Singolare Situazione nel Consiglio di Amministrazione

Secondo lo Statuto dell'Azienda, - questa la denuncia del M5Stelle - il Consiglio di Amministrazione dovrebbe essere composto da 3 membri, ma sembra che al momento, a seguito della cessazione di due consiglieri, sia rimasto un solo componente, il presidente Tommaso Di Pietro, che continua, appunto da solo, a svolgere i lavori del CDA, dei quali dichiara, assistito dal direttore generale/segretario Carmelo Sinatra, la validità “dopo aver constatato il numero legale dei convenuti”. Bizzarro. 

Questa situazione solleva interrogativi sulla validità delle decisioni prese dal CDA, con tutte le eventuali conseguenze che ciò comporta.

Mancanza di Surroghe e Quorum

Inoltre, lo Statuto prevede che in caso di cessazione da parte di un membro del CDA, il Sindaco dovrebbe provvedere alla surroga dei membri entro un certo termine. 

Tuttavia, sembra che questa surroga non sia avvenuta anche dopo un anno dalla cessazione di uno dei membri.

Problemi con il Quorum

Sempre secondo lo Statuto, le sedute del CDA possono essere valide solo con la presenza della maggioranza assoluta dei membri, ovvero almeno due su tre. 

Inoltre, le decisioni dovrebbero essere prese con il voto favorevole della maggioranza dei presenti. 

La mancanza di un quorum adeguato al CDA potrebbe mettere in dubbio la validità delle decisioni prese.

immagine-statuta-ase-cda.jpeg

Approvazione dei Documenti Contabili

I documenti contabili, tra cui il rendiconto 2022 e il bilancio di previsione 2023-25, hanno ricevuto il parere favorevole dalla commissione consiliare di bilancio e sono stati successivamente approvati dai consiglieri della maggioranza di Caputo. 

Questa procedura solleva dubbi sulla validità di tali approvazioni, proprio considerando i problemi precedenti citati legati alla governance.

 

Richiesta di Chiarezza

Il Movimento 5 Stelle quindi esprime dubbi legittimi sulla situazione dell'Azienda Speciale Etnambiente e sulla conformità delle procedure seguite con lo Statuto. 

 

Chiede al Sindaco e all'opposizione consiliare di indagare ulteriormente per chiarire i dubbi e, se necessario, prendere le misure appropriate.

 

Questa situazione mette in evidenza l'importanza di una governance adeguata e trasparente nelle aziende pubbliche e sottolinea la necessità di una gestione attenta delle istituzioni e non, questa la colorita definizione del coordinatore 5Stelle  Danilo Rossetti, “comu na massarìa'”.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder