381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px) (1)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

«Berlinguer ti voglio bene»Su Sudsport calcio, Catania in estasi: volata in finale di Coppa e playoff ad un passo!Provocazione CODACONS: "indovina in quale ospedale il comodino sudicio"“Il teatro certamente", i dialoghi di Giuseppe Dipasquale con il Maestro Andrea CamilleriSu Sudsport, anche a Monte Po un nuovo playground per lo sport di comunitàSu Sudsport Ciclismo: salta il Giro di Sicilia 2024. Direttore RCS Sport conferma: mancanza fondi blocca l'eventoNuova "PUBBLISERVIZI": arriva l'interrogazione dalla...maggioranzaSu Sudsport Tennistavolo: il progetto "Racchette in classe" al Ferrarin di CataniaUNICT: il commento di Nazareno Prinzivalli sull'affidamento da 100 mila euro...Tutte le novità del Progetto ENEA ES-PA tra i temi di Ecomed 2024 dal 17 al 19 aprile a Siciliafiera

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Si è spento l'on. Beppe Spampinato, 61 anni

08-01-2024 14:29

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Focus,

Si è spento l'on. Beppe Spampinato, 61 anni

Fu tra i migliori saltatori in alto catanesi di tutti i tempi. E poi "anche" politico da deputato regionale, assessore, capo di gabinetto.

369705843_25039454395645627_647136264257731940_n.jpeg

Martedì dalle ore 10 la camera ardente al Palazzo della Regione ex ESA (Via Beato Bernardo 5). I funerali alle 16:15 in Cattedrale.

La prematura scomparsa di Beppe Spampinato coglie all'improvviso una Catania ancora intorpidita dalle recenti festività, una città nella quale sin da ragazzino ha vissuto con impegno da protagonista, ricoprendo incarichi pubblici di altissimo livello, dopo aver ottenuto grandi successi sportivi, risultando tra i migliori saltatori in alto catanesi di tutti i tempi con i suoi 2,06 m ottenuti a 20 anni nel 1982, superato solo nel 1985 dai 2,08 di Riccardo Bonsignore.

 

Beppe Spampinato, avvocato, esperto di Diritto (Costituzionale, Amministrativo, Pubblico, Civile e del Lavoro), è stato tra l'altro componente del cda dell'Anas, consulente della Commissione Affari costituzionali del Senato e legale esterno di Partecipate regionali, aziende ospedaliere e altre imprese private. 

 

E' stato inoltre assessore regionale al Lavoro, deputato all'Ars e vicepresidente provinciale del Coni.

 

Tra gli ultimi incarichi pubblici Capo di Gabinetto del Comune di Catania e poi Vice Capo di Gabinetto dell'assessore all'Energia del governo Musumeci.

Immediate le reazioni di sgomento e cordoglio di amici e rappresentanti istituzionali.

Tra le prime un atleta e amico di antica data, Massimo Messina che sintetizza i sentimenti di molti che con Beppe hanno condiviso la passione per lo sport e l'Atletica in particolare:

Sulla pagina Facebook L'Atletica in Sicilia si ricorda come Beppe Spampinato, atleta di punta della gloriosa Libertas Catania  “il 22 ottobre 1976, 14 anni, talento puro, al Campo Scuola di Catania si eleva nell'alto a 1,82, miglior prestazione regionale Cadetti. E l’8 luglio 1977, quindicenne, lo ritroviamo a 1,93 per innalzare di 11 cm la m.p.r. Cadetti, primato che resiste a tutt’oggi, a quasi 47 anni di distanza.”

 

Mi stringo affettuosamente, con tutto il giornale, alla moglie Valentina ed alla figlia Sveva, nel ricordo di un amico sin dai tempi della più spensierata ed ambiziosa gioventù, avendolo incontrato poche settimane fa e mai potendo immaginare che non avremmo più commentato le strane vicende di questa assurda città nella quale è sempre riuscito a ritagliarsi ruoli di prestigio.

 

Ciao Beppe.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder