381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Ci rimane solo Enna per fare un bagno al mare.Su Sudsport Calcio a 5, Prezioso Casa Napoli vs Meta Catania: la Finale delle FinaliAMTS, si aggravano le tensioni con dipendenti e utenti: CUB Trasporti annuncia azioni per indurre un cambio di atteggiamentoTerrasini ospita la prima tappa del Sicily Food Festival 2024Un brutto processo contro l'INAIL: lavoratore morto per "asbestosi da amianto". Si ammalò per sfortuna?Su Sudsport Il weekend del Cus Catania tra gare e successi"Bubbone Sanità", il Prof. Beppe Condorelli: la beffa di essere banditi dai banditiSu Sudsport Canoa Dragon Boat: record di titoli italiani per il Catania che conquista 12 ori ai nazionali assoluti di velocità e 6 argenti a SabaudiaInchiesta Ordine dei Medici e dintorni, le prime decisioni: condannato l'ex direttore Missale, a processo Razza, Arcidiacono e La Mantia, prosciolto ScavoneIL PROFESSORE GIORGIO CALABRESE OSPITE DEL PROGETTO "E’ PRONTO A TAVOLA" PARLA DI SANA ALIMENTAZIONE

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Regione, "Caso Sirna" ennesima proroga (legittima?). Ma, colpo di scena, a volerla è il Magnifico Rettore UNI

20-12-2023 05:30

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Focus, Sanità, Regione, covid spese & C.,

Regione, "Caso Sirna" ennesima proroga (legittima?). Ma, colpo di scena, a volerla è il Magnifico Rettore UNICT Francesco Priolo

Può spiegare il Magnifico Rettore dell'Università di Catania Francesco Priolo perché si è ficcato in quest'altro guaio?

schermata-2023-12-19-alle-21.09.44.png

Dell'ormai stranoto “caso Sirna”, il manager del Policlinico di Catania che dal 2018 dovrebbe andare in pensione ma resta inspiegabilmente in sella, ci siamo più volte occupati.

 

L'ultima in maniera incidentale perché il suo “datore di lavoro” effettivo, cioè il manager dell'ASP di Messina che lo mantiene in servizio con una motivazione illogica, è Bernardo Alagna, recentemente dimesso perché finito  “indagato per corruzione, accusato di aver assecondato i desiderata di un non ancora noto parlamentare per il quale avrebbe favorito quattro medici a lui fedeli, ad i quali avrebbe concesso incarichi ed indennità gonfiati e non dovuti.”

 

Alagna ha consentito il mantenimento in servizio oltre il limite della pensione del dott. Sirna dichiarando in atti che la sua presenza presso l'ASP di Messina sarebbe indispensabile in quanto esperto di PNRR…peccato che da anni Sirna dall'ASP di Messina neanche ci passa svolgendo l'incarico di direttore generale o commissario del Policlinico a Catania.

 

Ma quella è tutta un'altra storia, quella di oggi è invece un vero e proprio colpo di scena.

 

Si scopre infatti che a caldeggiare l'ennesima proroga di Gaetano Sirna è nientemeno che il Magnifico Rettore dell'Università di Catania, Francesco Priolo, che già qualche problema di suo ce l'ha avendo appena scelto quale direttore generale dell'ateneo un fisico che pare di esperienza amministrativa ne abbia poca. 

Ma anche questa è un'altra storia ed a breve ci torneremo.

 

La notizia la scoviamo tra gli atti a sostegno della delibera 490/2023 della giunta Schifani che su proposta dell'assessore alla Salute Giovanna Volo ha deliberato la proroga dell'incarico del dott. Sirna sino al 31 gennaio 2024.

 

La data di scadenza del precedente incarico era fissata al 15 dicembre e la giunta si è riunita di gran fretta il 14, a quanto pare con questo solo punto all'ordine del giorno, la proroga di Sirna appunto.

 

Tra gli atti due lettere a firma dell'assessore regionale alla Salute Giovanna Volo con il dirigente generale  Salvatore Iacolino.

 

In queste lettere, una indirizzata alla segreteria di Giunta, l'altra al dott. Sirna, i firmatari riferiscono di una nota prot. 234460 datata 11 dicembre con cui il Magnifico Rettore dell'Università di Catania “esprime apprezzamento per l'operato svolto dal dott. Sirna”. 

E sin qui potremmo anche starci, considerato che il manager di un policlinico universitario deve essere nominato d'intesa tra università e regione, fermo restando però che un simile "apprezzamento" andrebbe adeguatamente motivato considerato che la richiesta di proroga rischia di violare la legge ed in ogni caso, anche chiarendo su quali dati si baserebbe questo “apprezzamento”.

 

Ma è la successiva che desta perplessità.

Infatti, nella nota 63879 del 13 dicembre, sempre gli stessi assessore Volo e dirigente Iacolino, affermano che “il Magnifico Rettore chiede al presidente della Regione di valutare l'opportunità di prorogare il contratto di lavoro della S.V. (cioè di Sirna, ndr), nella qualità di Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera”.

 

Ora, una cosa è esprimere apprezzamento, ben altra chiedere di prorogare un incarico sulla cui legittimità i dubbi sono più d'uno.

schermata-2023-12-19-alle-22.48.41.png
schermata-2023-12-19-alle-22.48.53.png

Quindi, può spiegare il Magnifico Rettore dell'Università di Catania Francesco Priolo perché si è ficcato in quest'altro guaio?

Non gli bastano quelli del suo ateneo?

Perché ha espressamente chiesto al presidente della regione di prorogare ancora una volta oltre il limite della pensione il dott. Sirna quale manager del Policlinico di Catania?


Leggi anche:















image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder