381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Su Sudsport Il weekend del Cus Catania tra gare e successi"Bubbone Sanità", il Prof. Beppe Condorelli: la beffa di essere banditi dai banditiUn brutto processo contro l'INAIL: lavoratore morto per "asbestosi da amianto". Si ammalò per sfortuna?Su Sudsport Canoa Dragon Boat: record di titoli italiani per il Catania che conquista 12 ori ai nazionali assoluti di velocità e 6 argenti a SabaudiaInchiesta Ordine dei Medici e dintorni, le prime decisioni: condannato l'ex direttore Missale, a processo Razza, Arcidiacono e La Mantia, prosciolto ScavoneIL PROFESSORE GIORGIO CALABRESE OSPITE DEL PROGETTO "E’ PRONTO A TAVOLA" PARLA DI SANA ALIMENTAZIONEA Santa Maria di Licodia uffici comunali irragiungibiliSalute orale e respiratoria: effetti del fumo e di dispositivi innovativi al centro del convegno COI-AIOGSu Sudsport i 12 atleti paralimpici del Ministero della Difesa che hanno attraversato lo Stretto per promuovere lo Sport InclusivoChiusura al traffico Castello Ursino, Mario Venuti (e non solo lui): "Hanno chiuso il lato sbagliato!"

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

"Nuova" PUBBLISERVIZI, Paolo Magrì CISAL: "Un'amministrazione alla carlona"

06-10-2023 06:55

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Focus, Pubbliservizi,

"Nuova" PUBBLISERVIZI, Paolo Magrì CISAL: "Un'amministrazione alla carlona"

"La nuova azienda speciale SCMC una fotocopia sbiadita e mal fatta di quella fallita"

schermata-2023-10-06-alle-06.18.03.png

Si alza la tensione all'interno dell'azienda speciale della Città Metropolitana di Catania che ha sostituito la fallita Pubbliservizi.

 

Passati ormai sei mesi dalla sua costituzione e dalla nomina dell'amministratore unico, l'avvocato puntese Mario Balsamo, tutti i problemi restano sul tappeto ed i sindacati cominciano a denunciarne le inefficienze, almeno quelli che non hanno cambiato idea e che oggi non contestano quello che denunciavano con le precedenti gestioni e persino ai curatori giudiziari. Vabbè, siamo abituati alle giravolte spaziali.

 

Cominciano anche movimenti negli incarichi di coordinamento dei vari settori del personale, con la scelta di alcuni posti al vertice nonostante procedimenti penali per fatti compiuti proprio in danno della stessa azienda. Insomma, si ricomincia.

 

Intanto, nonostante il tempo trascorso, impressiona come il sito istituzionale dell'azienda speciale, che è un'azienda totalmente pubblica, si totalmente fuori dalla legge in tema di trasparenza: non risulta depositato alcun atto, nessun provvedimento e manca persino il curriculum ed i dati reddituali dell'amministratore, del quale peraltro non si conosce neanche l'indennità corrisposta.

 

Nel frattempo è stato nominato il direttore generale: si tratta della dr.ssa Laura Trezza Montana, una professionista già in pensione che aveva avuto una breve esperienza come commissario giudiziario della ex Pubbliservizi.

 

Una nomina singolare: inizialmente l'amministratore aveva previsto un'indennità di 80 mila euro l'anno, ma dopo i pesantissimi rilievi dei Revisori dei Conti sul fatto che essendo in pensione non poteva essere remunerata,  l'incarico verrà svolto a titolo gratuito ed avrà durata di soli 6 mesi.

La dottoressa risiede a Roma e le sarà riconosciuto un rimborso per le spese.

 

Quindi, riepilogando, l'amministratore unico Balsamo ha scelto per dirigere un'azienda in cui, stando alle denunce dei sindacati, a quanto pare non funziona niente, un direttore generale di 75 anni già in pensione, che va e viene da Roma e durerà sei mesi. 

Saranno nuove tecniche di management che non siamo in grado di comprendere.

 

Intanto, dicevamo, i sindacati cominciano a manifestare più di una preoccupazione, a partire dal fatto che manca ancora un piano industriale, niente bilancio preventivo e persino le buste paga risultano sbagliate ed i lavoratori tirano avanti con acconti sullo stipendio presunto.

 

A sintetizzare la situazione il Segretario Provinciale della CISAL di Catania Paolo Magrì, che definisce l'attuale gestione “alla carlona” e la SCMC una “fotocopia sbiadita e mal fatta” della fallita Pubbliservizi, dichiarandosi molto preoccupato per la sorte dei lavoratori, ricordando che si tratta di una società pubblica  finanziata con denaro dei contribuenti e che dovrbbe svolgere servizi essenziali che tra l'altro continuano ad essere affidati a ditte private esterne da parte di Città Metropolitana:


Leggi anche:




































image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder