381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Su Sudsport “Ti amo da morire”: al via la Nuova Campagna Abbonamenti del Catania FCCNA Catania denuncia: "Fallimento Zes Unica: in Sicilia per le piccole imprese il contributo passa dal 60% al 10%"Un'ondata di sapori e suoni travolgerà Balestrate: il Beer Street Festival torna per la sua 4° edizioneSu Sudsport La settimana del Cus Catania, sempre eccellenza dello sport sicilianoAnche a Catania si firma per il referendum per abrogare l'obbrobrio dell'autonomia differenziataSu Sudsport Canoa, doppio argento per l'atleta catanese Anastasia Insabella ai mondiali di BulgariaSAC-Aeroporto di Catania & C.: proteste da Comiso dove non si capisce cosa combinanoSudsport Beach Soccer Poule Scudetto 2024, il Catania FC vince contro Farmaè ViareggioDomeniche bestialiSu Sudsport BEACH SOCCER - Serie A Puntocuore: due squadre catanesi in Final Eight, ultime 72 ore di attesa

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

A grande richiesta si replica sino al 3 settembre "L'Inferno di Dante" alle Gole dell'Alcantara

21-08-2023 12:21

a cura di Global Network Communication

Cronaca, Cultura&Spettacolo, Focus, Eventi, Global Network Communication,

A grande richiesta si replica sino al 3 settembre "L'Inferno di Dante" alle Gole dell'Alcantara

Lo spettacolo più visto di sempre in uno scenario unico al mondo

Quella che ormai da qualche anno è una delle più attese attrazioni artistiche siciliane, in questo difficile 2023 si è probabilmente superata in qualità e riscontro di critica e pubblico.

 

Certo, la location è di quelle uniche al mondo, le Gole dell'Alcantara, e già solo poterle visitare all'imbrunire è un'occasione che resta tra i ricordi.

 

Percorsi scavati dalla lava dell'Etna oltre 8 mila anni fa, con gole che arrivano ad una profondità di 30 metri.

E lì, ogni estate, si ripete la magia di spettacoli che riportano in scena la Commedia delle commedie, la Divina.

 

Ogni volta diversi, nuovi allestimenti, nuovi personaggi, sempre più attori.

 

Un avventura fortemente voluta e allevata anno dopo anno da Luciano Catotti e Ninni Trischitta, founder di Buongiorno Sicilia che produce lo spettacolo e attraverso il quale sono riusciti a creare un team affiatatissimo, dove ciascuno riesce a giocare la propria parte con grande professionalità ed abnegazione.

Non è certo facile allestire un evento del genere, ma ormai la squadra è talmente rodata da riuscire a fare da guida sicura ai nuovi ingressi.

 

Le precedenti edizioni degli anni scorsi hanno consentito all'Inferno di Dante" di diventare lo spettacolo teatrale più fisto in Siclia, con decine di migliaia di spettatori.

 

Ad una delle ultime repliche ha partecipato da spettatore uno dei più importanti produttori a livello internazionale, il britannico Ray Mia, Questo fantastico spettacolo, immersivo ed evocativo, crea un’atmosfera speciale e non replicabile”.

 

Ray Mia, britannico, tra i più innovativi produttori cinematografici, teatrali e musicali internazionali, dopo aver assistito alla rappresentazione nelle Gole dell’Alcantara non riesce a nascondere l’entusiasmo per l’Inferno di Dante, il kolossal dei record, il lavoro teatrale più visto in Sicilia negli ultimi cinque anni, prodotto da Buongiorno Sicilia e Vision Sicily con drammaturgia e regia di Giovanni Anfuso. 

 

“Quando, nel realizzare un adattamento teatrale – ha affermato Mia - parti da un testo inarrivabile come la Divina Commedia, è più facile sbagliare che trovare la giusta misura. Invece qui c’è un magnifico bilanciamento di linguaggio e penso che l’uso del fiume - non ero mai stato a uno spettacolo in cui il palcoscenico fossero delle Gole naturali - sia perfetto”.

 

Mia, ha un curriculum straordinario: iniziò a lavorare con la Universal Music su artisti come Beatles, Ennio Morricone, Justin Bieber e Shawn Mendes, poi, nel 2018, a Liverpool, fondò la celebre etichetta discografica Jacaranda Recordsed entrò a far parte del Thames Estuary Growth Board, per lo sviluppo sostenibile, capace di creare un milione e mezzo di nuovi posti di lavoro. Inoltre nel 2022 ha prodotto la fortunatissima stagione teatrale The Christopher Marlowe Sessions, con tutte le opere del drammaturgo elisabettiano e quest’anno, per la sua fama di pioniere creativo nel design audio immersivo, è stato nominato President of strategy di Free Turn Audio

“Nonostante mia moglie sia di Motta Camastra – spiega –  non venivamo qui da decenni. Certo, avevo sentito parlare di rappresentazioni nell’Alcantara, ma, per impegni di lavoro, ero rimasto in America e in Gran Bretagna. Stasera sono rimasto a bocca aperta per questo lavoro teatrale: le Gole, con la loro acqua gelida, la drammaticità dell’Etna, l’illuminazione minimalista e la musica interpretativa, la recitazione fantasticaattori perfetti e una brillante regia. C’è un momento in cui i protagonisti camminano lungo il corso fiume e ti catturano. Trascinano lo spettatore dentro la scena ed è davvero difficile non emozionarsi. Penso che per il turismo nella Valle dell’Alcantara questo sia ungrandioso passo in avanti”.

Grande successo ha riscosso l'innovativa iniziativa della distribuzione di cartoline con il codice a barre bidimensionale che consente di vedere un suggestivo filmato di Inferno e leggere, in cinque lingue, note e informazioni pratiche su Inferno.

 

Non a caso, infatti, tra gli spettatori di Inferno, i turisti sono numerosissimi, anche grazie a una trovata dell’assessore regionale Elvira Amata. Quest’ultima ha infatti suggerito alla Produzione di distribuire nelle strutture ricettive della Valle, Taormina e Giardini Naxos comprese, delle cartoline sullo spettacolo in cui, inquadrando i Qr code sul retro, è possibile vedere un suggestivo filmato di Inferno e leggere, in cinque lingue, informazioni pratiche sullo spettacolo e una nota su Dante e la Divina commedia.

 

“Quest’ultima – ha dichiarato Nuccio Angelico, curatore delle traduzioni in quanto rappresentante della Fondazione Yfu Italia, che si occupa di accogliere studenti stranieri nelle nostre scuole superiori e preparare quelli italiani che andranno a frequentare istituti esteri – viene definita dagli studiosi la prima grandissima opera scritta in una lingua europea moderna, un poema universale in una lingua-miracolo”.

Anche i turisti italiani venuti a vedere Inferno incuriositi dalla cartolina con i Qr code, hanno molto apprezzato lo spettacolo.

 

"Un impianto scenico, una rappresentazione e una prova attoriale notevolissimi – ha commentato tra i tanti spettatori  Antonello Antinolfi, professionista napoletano residente a Milano -  in questa cornice che valorizza lo spettacolo senza mai scadere nel retorico, senza gigioneggiare. Un lavoro teatrale meraviglioso che consiglio vivamente di vedere perché ne vale davvero la pena".

 

"Direi – aggiunge Lucia Pavone, di Vicenza - che è stato uno spettacolo bellissimo: location meravigliosa e attori bravissimi. Sono di origini siciliane e quando siamo arrivati per le vacanze e ho sentito parlare di Inferno abbiamo subito deciso di vedere lo spettacolo, decisamente all’altezza delle  aspettative".

 

Come già annunciato, le repliche dell’Inferno di Dante – inserito nel festival Palco Al-Qantarah e gode del patrocinio del MiC, il Ministero della Cultura, dell’Ars, dell’Assessorato allo Spettacolo della Regione Siciliana, dell’Ente Parco Fluviale dell’Alcantara e del Comune di Motta Camastra - sono state prorogate fino al 3 di settembre

 

Gli attori di Inferno sono, in ordine d’apparizioneLiliana Randi (Narratrice), Francesco Bonaccorso (Turista e Caronte) Angelo D’Agosta, (Dante), Salvo Piro (Virgilio), Giovanna Mangiù (Francesca da Rimini, Messo dal Cielo), Davide Pandolfo (Ciacco), Luca Fiorino (Farinata degli Uberti), Rosario Minardi (Ulisse), Davide Sbrogiò (Ugolino), Gabriele D’Astoli (Paolo, Diomede, Arcivescovo Ruggeri).  I dannati sono invece Beatrice Caudullo, Manuela Grimaldi, Marta Marino, Valeria Mazzaglia, Enrica Pandolfo, Davide Peluso, Alfio Raiti, Lucio Rapisarda, Francesco Rizzo e Gloria Trischitta. Le coreografie sono di Fia Di Stefano, i costumi di Riccardo Cappello, le musiche di Nello Toscanoe gli effetti speciali di Alfredo Vaccalluzzo. Vanno poi citati Simone Trischitta , che si occupa dell’organizzazione generale, l’aiuto regista Agnese Faillal’assistente alla regia Lucia Rotondo, il light designer Davide La Colla e il sound designer Enzo Valenti.

 

Riguardo, infine, alla vendita dei biglietti, possono essere acquistati on line su Boxoffice Sicilia(www.boxofficesicilia.it) ma la Produzione ne ha riservato una cospicua quota per il Botteghino delle Gole aperto ogni giorno dalle 19.30

 

Per informazioni è possibile chiamare il numero di Buongiorno Sicilia (347 638 0512) attivo tutti i giorni dalle 9 alle 21 per telefonate messaggi Whatsapp. Altre notizie, anche curiosità sullo spettacolo, potrete trovarle infine sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/InfernoDiDanteOfficial/

 

(Le foto di scena sono di Santo Consoli)

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder