Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

MENU

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

progetto senza titolo (1)
progetto senza titolo (1)
progetto senza titolo (1)
progetto senza titolo (1)

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Fallimento PUBBLISERVIZI: il commissario Portoghese risponde picche, silenzio assoluto della politica, cominciano le proteste dei dipendentiPUBBLISERVIZI, ULTIMORA delle 12: lavoratori in presidio attendono il commissario Portoghese, già insediati i Curatori che ricevono il CdAPUBBLISERVIZI FALLITA, parla il presidente Giuseppe Molino: “Il CDA spettatore impotente, si poteva evitare ma qualcuno ha remato contro”E come ogni Natale torna la buca di via Torino: sempre la stessaEdizione straordinaria del TALK di Sudpress: in diretta alle 11 dal liceo Majorana per un “Anima Mundi” che cambia il mondoIl Talk in diretta alle 10 con "quelli di COMICS" che compie XXIX anniMondiali di calcio in Qatar: perchè?Ottima cosa via di Sangiuliano pedonale il sabato sera e la chiusura dei locali alle 2. E anche piazza Manganelli senza auto parcheggiate"Democrazia Partecipata", solo in 1.876 catanesi hanno votato. Ed è un peccatoDIBATTITO PER CATANIA (e non solo), per i rifiuti l'avv. Dario Riccioli lancia la proposta delle "Isole Ecologiche Mobili"

DIBATTITO PER CATANIA (e non solo): Beppe Condorelli, cardiologo: "In primis l'ordine pubblico; e poi si facci

15-08-2022 07:27

Prof. Beppe Condorelli*

Cronaca, Focus, Voci Catanesi,

DIBATTITO PER CATANIA (e non solo): Beppe Condorelli, cardiologo: "In primis l'ordine pubblico; e poi si facciano avanti professionisti affermati!"

"La nostra città sembra non avere prefetto, questore, comandante dei Vigili Urbani."

condpep.jpeg

Sarebbe veramente ora che esponenti di quella che si chiama società civile si facesse avanti per governare Catania.

 

L’avvocato Riccioli, che ho il piacere di conoscere personalmente, affermato professionista e quindi non professionista della politica, ha aperto un dibattito che non è stato inascoltato.

 

Come dice il Collega Di Mauro Catania ed io aggiungo la Sicilia, hanno tanto da dare ai visitatori: ma la nostra città sembra non avere prefetto, questore, comandante dei Vigili Urbani.

 

La prima cosa da ripristinare è l’ordine pubblico.

Prefetta e questore forse non conosco la storia: i rastrellamenti, quartiere per quartiere con gli uomini disponibili, pochi forse per la città intera, ma non per passare a setaccio un quartiere applicando con rigore la legge.

 

Quello dei rastrellamenti fu un metodo da aborrire per come fu applicato in altri contesti; ma per Catania, senza voler mandare nessuno ad Aushwitz, sarebbe un primo passo per ripristinare il vivere civile.

 

Vedo manifesti elettorali giganteschi: mi ha colpito in particolare uno, particolarmente grande, dove appare una gentile signora.

 

Ho chiesto ad un amico cosa facesse nella vita: organizzatrice di eventi!

Caspita! È quella che ci manca!

 

Concludo: si facciano avanti e si organizzino professionisti affermati.

Anche la presenza di pochi in un consiglio comunale di mestieranti della politica significherebbe qualcosa.

 

Prof. Beppe Condorelli

Cardiologo, già docente UNICT




image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder