sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo

MENU

CONTATTI

MENU

CONTATTI

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

photo-2022-10-19-13-38-47 2.jpeg
photo-2022-10-19-13-38-47 2.jpeg

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Vergogna San Berillo, nel 2015 ordinanza sindacale incaricava il geom. Salvatore Fiscella "responsabile del procedimento": "Cos'ha fatto?"Cominciati gli omaggi alla Patrona: nella chiesa S. Nicolò l'Arena "Agata, la Santa fanciulla" sino al 2 febbraioFinalmente dal 2 febbraio una bella mostra davvero originale a Palazzo della Cultura: Tiziana La Piana "No Way"Il giorno della Memoria e delle ipocrisie"Catania un giorno nuovo" Sabato 28 gennaio ore 10 Istituto Ardizzone Gioeni sala M. Gaetano ZitoRegione, "non solo Cannes": lo strano caso del consulente dell'ex presidente Musumeci alla cui società va un affidamento diretto da 70 mila euro"Gli artigiani, energia pura sul territorio", l'assemblea CNA di Catania tra allarme e impegnoRegione, "non solo Cannes", Schifani partorisce l'incredibile "soluzione": TRE ORO VINCE TRE ORO VINCE. E la Sicilia perde sempre!Regione, "non solo Cannes": adesso i fari passano sul Jazz...tra festival e FondazioneI lavori del convegno "Cosa salverà il mondo?" dell'associazione CENACUM: perché qualcuno deve cominciare a chiederselo...

(IN)Sicurezza a Catania, interviene l'ex Vice Questore e sindacalista Marcello Rodano: il caso San Berillo

08-05-2022 08:18

redazione

Cronaca, Focus, Pianeta spettacolo,

(IN)Sicurezza a Catania, interviene l'ex Vice Questore e sindacalista Marcello Rodano: il caso San Berillo

Poliziotti a cavallo aggrediti a San Berillo e costretti alla resa: nessuna reazione dalla Questura: DOVE DOBBIAMO ARRIVARE?

Nel giro di pochi giorni Catania è stata al centro di fatti di bullismo criminale da parte di varie gang di giovinastri che hanno fatto alzare il livello di guardia: anche sotto il profilo della sicurezza più elementare sul territorio i problemi stanno andando rapidamente sotto controllo.

 

Tra quelli più eclatanti e coperti da tutti i media, il caso del giovane aggredito sul monopattino e la pattuglia dei vigili urbani dileggiata in strada, ne è accaduto un altro meno conosciuto e, probabilmente, ancora più inquietante.

 

A darne notizia con un comunicato ufficiale il dr. Marcello Rodano, già Vice Questore e attuale Segretario Generale del sindacato di Polizia MP.

 

È accaduto che due operatori della Polizia a cavallo, nel corso di un servizio nel quartiere di San Berillo, accorgendosi di attività illecite, venissero minacciati con armi improprie da probabili malavitosi del rione.

Chiesto e ottenuto rinforzo dalla centrale operativa, venivano raggiunti da colleghi che però ricevevano l'ordine di desistere dall'intervenire e ritirarsi.

 

Il Segretario Rodano spiega che un'ordine simile potrebbe anche essere ragionevole e finalizzato ad evitare pericolosi scontri, magari per predisporre strategicamente un successivo intervento di risposta all'inaudita aggressione.

 

La cosa che appare grave ed al momento inspiegabile è che invece nessun intervento successivo è stato predisposto dal comando responsabile, così rischiando di contribuire ad ingenerare in questa gente quel senso di impunità che di conseguenza li rende sempre più spudorati e pericolosi nella loro violenza.

 

È opportuno chiarire cosa sia accaduto quel 22 aprile a San Berillo e chi e perché ha deciso di soprassedere, consentendo che operatori delle Forze dell'Ordine in servizio, nei confronti dei quali condividiamo la stima e solidarietà del Segretario Rodano, venissero così gravemente minacciati e costretti alla resa di fronte a delinquenti di strada che così diventano sempre più audaci nell'attentare alla sicurezza quotidiana di tutti i cittadini.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder