sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo

MENU

CONTATTI

MENU

CONTATTI

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

photo-2022-10-19-13-38-47 2.jpeg
photo-2022-10-19-13-38-47 2.jpeg

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Vergogna San Berillo, nel 2015 ordinanza sindacale incaricava il geom. Salvatore Fiscella "responsabile del procedimento": "Cos'ha fatto?"Regione, sull'accordo capestro con lo Stato Schifani nega accesso agli atti al CODACONS che però...lo ottiene dal ministroNel solenne pontificale agatino il vescovo Renna sferza i "politici imputati"...che sono in prima filaIl discorso del Vescovo Renna alla Città di Catania, "Costruire con Sant’ Agata: non Babele, ma una città per l’uomo"La Chiesa di Palermo "sospende" padrini e madrine...La scomparsa del cavaliere Pippo Benanti: un grande catanese che "guardava avanti per vedere oltre"Pubbliservizi, il sindacato CONFALI bacchetta i curatori e denuncia: "Persiste una gestione discutibile"Playa di Catania al buio: adesso occorre individuare il responsabile e fargli pagare i danniÈ guerra all'Orchestra Sinfonica FOSS. I sindacati denunciano "pressioni" della direzione sui precari per impedire lo scioperoCominciati gli omaggi alla Patrona: nella chiesa S. Nicolò l'Arena "Agata, la Santa fanciulla" sino al 2 febbraio

Catania: resta sospeso il sindaco Pogliese, il Tribunale ha rigettato il suo ricorso

20-03-2022 20:58

redazione

Cronaca, Focus,

Catania: resta sospeso il sindaco Pogliese, il Tribunale ha rigettato il suo ricorso

E adesso si attendo le decisioni di Pogliese. IN AGGIORNAMENTO

Stavolta non c'è stato il colpo di teatro e l'amministrazione del comune di Catania, come anche quella della Città Metropolitana, restano decapitate.

 

La Prima Sezione Civile del Tribunale di Catania ha infatti rigettato il ricorso d'urgenza presentato dal sindaco Salvo Pogliese, esponente di punta di Fratelli d'Italia, colpito dalla sospensione prefettizia comminata a seguito della sentenza in primo grado di condanna per peculato che aveva fatto scattare le prescrizioni della Legge Severino.

 

Si ricorderà come sulla prima sospensione si era posta la questione di legittimità costituzionale che aveva consentito a Pogliese di riprendere le funzioni poi di nuovo interrotte con la decisione della Suprema Corte che ne ha confermato la validità.

 

Adesso nuova sospensione che vedrà ad aprile una ulteriore decisione della stessa sezione, che entrerà nel merito della questione ma con la probabile conferma di quanto oggi statuito.

 

A giugno poi avrà inizio a Palermo il processo d'appello per la vicenda del peculato che ha originato tutto.

 

Nel frattempo si pone adesso con maggiore urgenza e drammaticità l'immediato futuro dell'amministrazione comunale che molto difficilmente potrà mantenersi in queste condizioni.

 

IN AGGIORNAMENTO

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder