sudpresslogo
sudpresslogo

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

mof edizione 2022

telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Presentato il concerto-evento "Emozioni", Mogol con Gianmarco Carroccia al Teatro Bellini il 18 giugnoIntervista ad Antonio Balsamo, presidente del Tribunale di Palermo23 maggio 2022: la cultura mafiosa celebra il suo trionfo. Perché ha vintoI TALK. SudPress e SudStyle in diretta alle 10.00: "SIAMO TUTTI EDIPO!"Dinamometri: caratteristiche e vantaggi dei modelli digitaliAd Aci Trezza Il Ciclope di Ligama illumina Villa Fortuna"Esterno notte"...un dispiacere essere solo in dieci in salaOrdine pubblico a Catania, interrogazione alla Camera e risposta del tutto inadeguata del MinistroLungomare di Catania dedicato (per finta) a Franco Battiato: il tripudio non è unanimeFondazione Taormina Arte: accesso agli atti sulla nomina del Sovrintendente Ester Bonafede

Cateno De Luca assolto perché il fatto non sussiste: e parte la rincorsa per la presidenza della regione

11-01-2022 06:00

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Focus,

Cateno De Luca assolto perché il fatto non sussiste: e parte la rincorsa per la presidenza della regione

Il video a caldo del sindaco Cateno De Luca immediatamente dopo l'assoluzione

schermata-2022-01-10-alle-18.10.00.png

Qualche giorno dopo Natale e prima di Capodanno abbiamo pubblicato un articolo che delineava i probabili effetti sullo scacchiere della politica siciliana dell'annunciata candidatura alla presidenza della regione del sindaco di Messina Cateno De Luca, già sindaco di Fiumedinisi e sindaco di Santa Teresa di Riva oltre che due volte deputato regionale.

Un personaggio indiscutibilmente unico.

Avevamo anche ricordato che il sindaco di Messina aveva ancora sulla testa la spada di Damocle di un processo per frode fiscale che lo aveva portato persino all'arresto coinvolgendo la sua creatura imprenditoriale, il collosso dell'assistenza fiscale FENAPI con i suoi 1.500 dipendenti e le centinaia di sedi sparse sul territorio.

 

Proprio ieri è arrivata la sentenza per lui e gli altri imputati di associazione a delinquere: ASSOLTI PERCHÉ IL FATTO NON SUSSISTE.

 

Alla lettura della sentenza momenti di commozione e l'abbraccio con i suoi più stretti collaboratori coinvolti in questa complicata vicenda giudiziaria che si è protratta per oltre 10 anni.

 

De Luca davanti al Tribunale di Messina ha trasmesso in diretta e pubblicato sui social un lungo video in cui ripercorre la sua storia ed annuncia i suoi prossimi impegni che cominciano seriamente a togliere il sonno a qualcuno che sta facendo troppi conti senza considerare un oste che promette di sparigliare le carte parecchio sgualcite della politicanza isolana.

 

Il video comincia con oltre due minuti di silenzio che enfatizza l'emozione del sindaco e nel corso della diretta si inseriscono fuori campo le voci di cittadini che lo salutano complimentandosi per l'assoluzione ed incitandolo a proseguire nella sua battaglia politica.

 

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder