sudpresslogo
sudpresslogo

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

mof edizione 2022

telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Presentato il concerto-evento "Emozioni", Mogol con Gianmarco Carroccia al Teatro Bellini il 18 giugnoIntervista ad Antonio Balsamo, presidente del Tribunale di Palermo23 maggio 2022: la cultura mafiosa celebra il suo trionfo. Perché ha vintoI TALK. SudPress e SudStyle in diretta alle 10.00: "SIAMO TUTTI EDIPO!"Dinamometri: caratteristiche e vantaggi dei modelli digitaliAd Aci Trezza Il Ciclope di Ligama illumina Villa Fortuna"Esterno notte"...un dispiacere essere solo in dieci in salaOrdine pubblico a Catania, interrogazione alla Camera e risposta del tutto inadeguata del MinistroLungomare di Catania dedicato (per finta) a Franco Battiato: il tripudio non è unanimeFondazione Taormina Arte: accesso agli atti sulla nomina del Sovrintendente Ester Bonafede

Parco Acquatico di Acireale: l'amministrazione del sindaco Alì & C. lo ha ridotto così...

30-03-2021 07:00

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Focus, Cable Park,

Parco Acquatico di Acireale: l'amministrazione del sindaco Alì & C. lo ha ridotto così...

IMMAGINI SCATTATE DOMENICA 28 MARZO 2021: VERGOGNA AI RESPONSABILI

Le immagini sono postate su FB da Valerio Longo, uno dei promotori del progetto che è stato travolto insieme ai suoi familiari da una storia che grida vendetta, considerato che la Giustizia da queste parti è praticamente sconosciuta.

Le immagini sono inequivocabili, nella migliore delle ipotesi le responsabilità per i danni causati e continuati meritano punizioni esemplari.

 

Hanno fatto cose da pazzi per non farlo realizzare quel Cable Park, probabilmente anche carte false, in senso letterale, per acquisire l'intero terreno al "patrimonio" del comune di Acireale: PER RIDURLO COSÍ???!!!

 

È da animali tenere un territorio in queste condizioni: DA BESTIE!

 

Peggio, molto peggio di quelle capre che pascolano indisturbate ai bordi di quello che doveva essere un fantastico laghetto che poteva ospitare atleti ed appassionati da tutto il mondo ora trasformato in palude.

 

E ancora si è in attesa che il Genio Civile di Palermo si degni di eseguire l'ordine del Consiglio di Giustizia Amministrativa di periziare l'effettivo stato dei luoghi: ammesso che di questo passo li trovi, quei luoghi.

 

Ne abbiamo già scritto e continueremo a farlo, ma resta lo sconcerto, la rabbia, lo schifo più assoluto! 


Leggi i precedenti articoli:

schermata2021-03-29alle22-24-46-1617050381.png

Il 22 ottobre 2020 gli abbiamo anche dedicato una puntata live del nostro format "SudTalk - L'inchiesta in diretta": L'assurdo scempio del Parco Acquatico di Acireale

schermata2021-03-29alle22-24-39-1617050866.png

Poi, il 14 novembre: "Parco Acquatico di Acireale, il consiglio comunale si impaluda. Adesso è ora di una bella ispezione regionale..."

 

Ovviamente altro che ispezione, hanno continuato, e continuano TUTTI a fare i pesci da brodo: l'unica cosa in cui riescano ad eccellere.

schermata2021-03-29alle22-24-30-1617051049.png

Arriviamo al 25 novembre con l'assessore regionale al Turismo e Sport Manlio Messina che interviene per smentire alcune affermazioni del sindaco di Acireale Stefano Alì.

 

Al di là della smentita però nessuna azione concreta da parte della Regione.

schermata2021-03-29alle22-24-21-1617051156.png

Passiamo al 2021 dando notizia dell'udienza innanzi al CGA durante la quale l'avvocatura del comune di Acireale compie un'azione indefinibile.

 

In quell'occasione il Giudice dispone, finalmente, ad un organo terzo, il Genio Civile di Palermo, di verificare lo stato dei fatti.

E adesso l'ultima vergogna:

le foto scattate questa domenica 28 marzo 2021

 

UNO SCHIFO, INDEGNO DI UNA CITTÁ PERBENE

166349435102238601641660643524723072144675660o-1-1617080809.jpg166069219102238601638860577025080362299737756o-1617080821.jpg165901462102238601660461111137692747796252196o-1617080833.jpg166388860102238601655660996865180899262557615o-1617080864.jpg16581186110223860164806080720581787182623354o-1617080885.jpg165897051102238601650460862147648565007969281o-1617080903.jpg16602019210223860164526073402695098618252978o-1617080925.jpg
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder