Da un’idea di Dimitri Tosi, alias Mago Dimis, dal 31 agosto all’8 settembre la città di Catania si è avvicinata al mondo della magia con la prima edizione del Sicily Magic Fest. Un festival di magia tutto siciliano che, con 9 giorni di spettacoli diversi, ha permesso a grandi e piccini di conoscere l’arte dell’illusionismo

Oltre 30 gli illusionisti che hanno preso parte al Sicily Magic Fest: da Francesco Scimemi, special guest del galà d’apertura, a Gianni Loria, presidente del Club Magico Italiano passando per il mago Daniel vicepresidente del Club Magico di Novara.

Ma sono soprattutto i tantissimi artisti appartenenti ai Club Magici Siciliani ad aver riempito le serate del festival portando in scena show diversi e regalando al pubblico grandi emozioni.

Si è iniziato con Francesco Giuffrida, Max Licandro e Roberto Lo Nigro in arte Sathor, per poi proseguire con i ragazzi del Club Magico Messinese, Armando Calabrese, Mario Bertino il Mago Charlie, Clap, Magic Marzio, Loris Amato, il Mago Clark, Patacca e  Giovanni Cricchio. Fino ad arrivare al Galà Conclusivo che ha visto esibirsi sul palco Buatta. il Mago Dimis, Marco Duca e Peter Loriano, AleMagic Alessandro Caramanno e Luca Piazza Mago Normal.

Importanti le masterclass: da quelle d’illusionismo tenute da David Magic, semifinalista di Italia’s got Talent, e dal Mago Dimis, che oltre ad essere organizzatore del Festival è presidente del Club Illusionisti e delegato per Catania del Club Magico Italiano.

Ma durante il Sicily Magic Fest, il pubblico ha imparato anche come la magia non è solo spettacolo ma può trasformarsi in altro: apprezzatissimi gli interventi di Renato Cotini con il suo corso “Sedurre con la magia” e la presentazione spettacolo di Walter Klinkon il “mago della comunicazione” che ha sorpreso il pubblico con alcuni aneddoti tratti dal libro “Al di là dei trucchi”  e la magia che lo ha portato a cambiare i problemi in opportunità.

Un festival che si è contraddistinto anche per l’attenzione dedicata ai bambini: dai laboratori d’animazione in linea con il contesto magico grazie alla preziosa e attenta collaborazione di Eventrix ai corsi di magia con la Maga Benny.

Rispettosa della location in cui si è svolto l’evento, la Galleria d’arte Moderna in Via Castello Ursino, immancabile la mostra dedicata ai grandi illusionisti di sempre e quella tenuta dal LUDUM – Science Center Catania, suscitando l’interesse e la curiosità di  tutti i presenti.

Importante il giorno conclusivo del Sicily Magic Fest: il contest di magia per i maghi emergenti che ha visto la vittoria del giovane sedicenne Francesco De Benedictis, appartenente al Club Illusionisti di Catania, e premiato dal Presidente nazionale del Club Magico Italiano Gianni Loria. La serata conclusiva, presentata da Pierangela Cannone, è stata caratterizzata anche dal ricordo di Gaspere Lombardo, in arte il Mago Goldin, fondatore del Club Magico Siciliano. In suo nome è stato conseganto il premio alla carriera a Gianni Loria per il suo impegnoin questi anni alla guida del Club Magico Italiano-

A fine serata, gli spettatori sono stati salutati con l’annuncio della seconda edizione del Sicily Magic Fest che si terrà a novembre 2020.

 

Foto: Donato Scuto